Articoli in evidenza:

domenica, maggio 31, 2009

Il principe Harry d'Inghilterra è in visita ufficiale a New York.

In questa prima visita ufficiale negli Stati Uniti il Principe Harry ha visitato Ground Zero dove ha portato una corona di fiori ed ha incontrato i veterani di guerra.

Inoltre si è recato ad una scuola di Harlem, ha fatto una gita in barca con la guardia costiera ed ha giocato una partita di polo a scopo benefico dell'associazione Sentebale che aiuta gli orfani di Lesotho.

le-prince-harry-joue-au-polo-a-new-york

Harry goes to Harlem on US visit

hola

In pictures: Prince Harry visits New York

La Regina Anna-Maria di Grecia ha ringraziato i medici dopo l'intervento cardiaco subito dal Re Costantino all'Ospedale Wellington di Londra.
(31 maggio 2009)

L'operazione è andata bene e la salute del Re è molto soddisfacente.
Oltre a loro figli, anche la Regina Sofia di Spagna, sorella di Re Costantino, si è recata a Londra.

Former King Constantine of Greece undergoes lifesaving heart surgery in Britain

Dopo essere stati per 3 giorni a Bogotà (Colombia) il Principe e la Principessa delle Asturie, Felipe di Borbone e Letizia Ortiz, con un aereo privato dal spagnolo Air Force, sono arrivati a El Salvador.
(31 maggio 2009)


Gli eredi al trono spagnolo, insieme ad altri delegati provenienti da 72 paesi, assisteranno l'insediamento del nuovo presidente di El Salvador, Mauritius Funes.

sabato, maggio 30, 2009

A Bruxelles, la principessa Matilde del Belgio, moglie del principe ereditario Filippo, ha partecipato al Congresso Europeo sul morbo di Alzheimer.
(29 maggio 2009)


Il Principe ereditario Filippo del Belgio si è recato alla base di lancio spaziale di Baikonur (Kazakhstan) in occasione del lancio della navicella Soyuz.
(29 maggio 2009)

Tra gli astronauti c'è anche il belga Frank De Winne che trascorrerà 6 mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale.

venerdì, maggio 29, 2009


A Roma, Re Juan Carlos di Spagna e il Principe William d'Inghilterra hanno partecipato alla finale di Champions League tra i club di Barcellona e Manchester.
(28 maggio 2009)

All'Olimpico una notte regale

Daniel Westling, fidanzato della Principessa Vittoria di Svezia, ha superato con successo un trapianto di rene mercoledì.
(27 maggio 2009)

L'operazione era stata pianificata da tempo. Daniel Westling soffre di una insufficienza renale dal momento della sua infanzia. Suo padre gli ha regalato un rene e lo stato di salute dei due uomini è considerato molto soddisfacente.

La Principessa, che è in visita in Groenlandia aveva pensato di annullare il suo viaggio, ma è stato rassicurato dai medici.

Crown Princess´ fiancé had kidney transplantation

Vittoria di Svezia, Haakon di Norvegia e Federico di Danimarca in Groenlandia
(27 maggio 2009)

Il Principe ereditario Haakon di Norvegia, la Principessa Vittoria di Svezia e il Principe Federico di Danimarca sono arrivati a Kangerlussuaq in Groenlandia per partecipare ad una conferenza scientifica sui cambiamenti climatici che durerà fino al 1 giugno.

I 3 principi ereditari scandinavi visiteranno la costa sud-ovest dell'isola.

Scandinavian royals in Greenland for climate change visit

Il Principe ereditario Guglielmo-Alessandro dei Paesi Bassi ha partecipato ad una conferenza delle Nazioni Unite tenuta a Sofia, in Bulgaria.
(25 maggio 2009)

Il tema della conferenza era l'approvvigionamento idrico e i servizi igienico-sanitari nella regione del Mar Nero

Durante la sua permanenza in Bulgaria il Principe ha incontrato Re Simeone.

focus-fen.net

giovedì, maggio 28, 2009


Il Principe Felipe e la Principessa Letizia sono arrivati in Colombia per una visita di 5 giorni.
(27 maggio 2009)

I principi sono stati accolti al Palazzo presidenziale a Bogotà dal presidente Alvaro Uribe.

Il Principe ha inaugurato a Bogotà il Business Forum di cooperazione Colombiano Hispano.

elpais

rtve


Il presunto autore della lettera di minacce contro la Regina Fabiola è stato arrestato dalla polizia nella città di Koksijde.
(27 maggio 2009)

Originario di Scozia e sposato con una belga, il vecchio uomo di sessanta anni è descritto come una persona un pò instabile.
In una lettera depositata presso la sede del giornale "The Last Time" a Bruxelles, aveva minacciato di uccidere la regina Fabiola con una balestra durante la Festa nazionale del 21 luglio.




hola

europapress


63° anniversario di indipendenza della Giordania
(27 maggio 2009)

Il Re e la Regina di Giordania, accompagnati dai loro figlio principe Hussein, hanno presieduto la cerimonia organizzata in occasione del 63o anniversario di indipendenza della Giordania.

mercoledì, maggio 27, 2009

La Principessa Margherita della Romania ed il Principe Radu hanno incontrato a Torino la comunità rumena.
(26 maggio 2009)

Ricordo che la principessa ha lavorato dal 1983 al 1989 a Roma per la FAO.

La Federazione delle Associazioni dei Romeni in Italia (FARI) ha organizzato il Forum della Comunità Romena in Italia, II Edizione che si svolgerà il 23 e 24 maggio a Milano.

Il Forum sarà onorato dalla presenza della Famiglia Reale di Romania, Sua Altezza Reale la principessa Margherita, Principessa Ereditaria di Romania e Custode della Corona Rumena e Sua Altezza Reale Principe Radu di Hohenzollern-Veringen.

(24 maggio 2009)

stranieriinitalia

Il Re e la Regina di Spagna hanno inaugurato il centro culturale Caja Granada a Granada, una delle istituzioni culturali più innovative del mondo.

(24 maggio 2009)

ideal.es
granadadigital

lunedì, maggio 25, 2009

L'imperatrice del Giappone Michiko ha visitato a Tokyo International Hospital di San Luca.
(23 maggio 2009)

L'imperatrice ha incontrato i pazienti di malattie incurabili tra cui molti cittadini britannici nel contesto di una cooperazione medica.


5 anni di matrimonio per il principe delle Asturie

Il 22 maggio 2004 nella Cattedrale di Madrid, il Principe delle Asturie sposò la giornalista Letizia Ortiz.

L'annuncio del loro fidanzamento avvenne nel novembre 2003.

La coppia reale ha due figlie: la Infantes Leonor e Sofia.

Auguri Altezza !!

Il principe Akishino e la principessa Kiko del Giappone sono arrivati in Romania per una visita di 4 giorni.
(22 maggio 2009)

I Principi sono stati ricevuti al Palazzo Presidenziale a Bucarest dal Presidente Basescu e sua moglie.

Il programma della giornata: Deposito una corona al Milite Ignoto, visitare il Parlamento e il Museo Nazionale Villaggio a Bucarest.

sabato, maggio 23, 2009

Granduca Henri riceve il Segretario generale della NATO
(20 maggio 2009)

Il Granduca di Lussemburgo ha ricevuto in udienza al Grand Palazzo Ducale a Città del Lussemburgo il Segretario generale della NATO Jaap de Hoop che ha termina il suo mandato.

NATO

Le prime parole del principe dopo l'incidente Kardam
(21 maggio 2009)

Il periodico "El Semanal Digital" ha annunciato che la salute del principe ereditario Kardam della Bulgaria - che aveva subito un grave incidente d'auto nel mese di agosto 2008 - è migliorata.

Adesso il principe ha pronunciato le sue prime parole ed ha mostrato segni di riconoscere la sua famiglia.
La riabilitazione è ancora molto lungo, ma ci immaginiamo la gioia di sua moglie, la principessa Miriam, nel vedere questi miglioramenti.

Re Alberto II e la Regina Paola hanno inaugurato il museo Magritte.
(20 maggio 2009)

Il museo Magritte, situato vicino al Palazzo Reale di Bruxelles, raccoglie la più grande collezione al mondo delle opere dell'artista belga.

La cerimonia è stata presenziata da Re Alberto II e la Regina Paola a sottolineare l'importanza di un avvenimento culturale atteso nel Paese da 40 anni.

Queen Paola and King Albert of Belgium inaugurate Magritte Museum

Il Re e la Regina di Svezia, accompagnati dalle loro figlie, la Principessa Victoria e la Principessa Madeleine, hanno partecipato alla serata di gala della Fondazione per l'Infanzia a Göteborg.

La Regina Silvia è membro fondatore dell'Organizzazione Mondiale per i Bambini, che lavora per migliorare le condizioni di vita dei bambini di tutto il mondo.

aftonbladet

GÖTEBORGS-POSTEN

giovedì, maggio 21, 2009


Il 15 maggio, il principe ereditario Willem-Alexander dei Paesi Bassi ha incontrato a New York il Segretario Generale delle Nazioni Unite a margine di una riunione della commissione per lo sviluppo sostenibile.

mercoledì, maggio 20, 2009


Il principe Harry d'Inghilterra si recherà in visita ufficiale a New York. Questo viaggio di 2 giorni, previsto alla fine del mese, è la prima visita ufficiale negli Stati Uniti del Principe Harry.

Nel programma c'è una visita a Ground Zero, un incontro con i veterani di guerra ed una partita di polo a scopo benefico dell'associazione Sentebale che aiuta gli orfani di Lesotho.

bbc


Il Granduca sul balcone del Palazzo
(18 maggio 2009 Lussemburgo)

Il Granduca e la Granduchessa del Lussemburgo, in compagnia dei principi Felice, Sebastiano, la Principessa Alexandra ed il Principe Luigi e sua moglie Tessy de Nassau con il loro figlio Gabriele e Noè, hanno partecipato alla Cattedrale di Notre Dame per celebrazione della Messa ed alla cerimonia di chiusura del "2009 Octave" e quindi alla tradizionale processione della chiusura della ottava.

L'orchestra municipale del Lussemburgo ha suonato davanti al Palazzo, durante il quale la famiglia granducale è apparsa sul balcone per salutare i cittadini.


La Regina Margherita II di Danimarca ha accolto all'aeroporto di Copenaghen il presidente della Grecia, signor Papoulias, in visita in Danimarca di 3 giorni.
(18 maggio 2009)

martedì, maggio 19, 2009

Voglio segnalare questo bellissimo articolo perchè molti possano riflettere e capire quanto sia meglio la monarchia della repubblica.

In questi giorni anche nel Regno Unito sono stati scoperti degli scandali che con le debite proporzioni possono essere confrontati con quelli italiani.
Innanzitutto gli scandali inglesi fanno sorride rispetto a quelli italiani, le dimensioni sono enormemente minori. Inoltre nel Regno Unito nessuno ha comprato voti in cambio di soldi o favori, non c'è un sistema corrotto di finanziamento come è successo in Italia, dove il sistema (alias repubblica) è completamente corrotto.

Altra differenza è che la Regina, preoccupata per quanto sta accadendo, chiede al primo ministro di agire con la massima severità, in Italia i presidenti della repubblica non si sono preoccupati più di tanto e non hanno chiesto altrettanto severità.
Mi ricordo ancora il "non ci sto" ....

La monarchia rappresenta il discrimine tra la Tangentopoli mai chiusa dell'Italia e quella minore che sta squassando il panorama politico britannico.

L'equilibrio del sistema politico inglese è assicurato dalla presenza della Monarchia, da un lato le parti nobili della Costituzione - la monarchia e la Camera dei Lords - servono prevalentemente a guadagnare la deferenza del popolo, mentre le parti operative - il gabinetto e la Camera dei Comuni - svolgono realmente il lavoro di governo.
Come ha scritto Bagehot, il ruolo della regina è di importanza incalcolabile e senza la sua presenza l'attuale sistema di governo inglese avrebbe vita difficile e finirebbe per crollare.
E' proprio quello che succede in Italia....

Elisabetta II non può accettare che chi governa in suo nome faccia pagare ai contribuenti anche un busta di plastica dell'Ikea da 5 pence (come ha fatto un deputato scozzese), in Italia i costi del quirinale repubblicano sono ancora top secret ...


UK/ Tangentopoli arriva anche a Londra. Ma per fortuna c’è la Regina…

Mauro Bottarelli

Con le debite proporzioni, lo scandalo per i rimborsi gonfiati - e in molti caso inventati - dei politici britannici rappresenta la versione d'Oltremanica di Tangentopoli. Se possibile, in peggio.

Per leggere al meglio la portata della crisi e prendere debitamente la temperatura al polso dell'uomo della strada, infatti, bisogna rifarsi alla rigida morale cromwelliana del Parlamento inglese: nessuno qui ha comprato voti in cambio di soldi o favori, non c'è un sistema malato di finanziamento illecito, non ci sono figli e figliastri ma c'è qualcosa di umanamente più misero: ovvero, politici che guadagnano oltre 65mila sterline l'anno che chiedono il rimborso non tanto e non solo per i lavori di ristrutturazione della seconda casa, ma per un pacchetto di cioccolatini da 65 pence.

È questo che fa indignare la gente, che monta la voglia di vendetta attraverso l'astensionismo - già cronico Oltremanica - alle prossime elezioni europee e amministrative del 4 giugno, che fa bollire le platee dei talk show politici, che - come accade a Scunthorpe - vede i cittadini passare in macchina di fronte all'elegante cottage del deputato laburista eletto in quel collegio e fare a gara per chi riesce a gridare il maggior numero di improperi.

I numeri dell'ultimo sondaggio pubblicato in Gran Bretagna non lasciano scampo: per il 64% degli interpellati i politici hanno meno integrità dopo questo scandalo e sempre per il 64% coloro i quali sono stati colti con le mani nel sacco non devono essere candidati ma bensì banditi dalla vita pubblica. I Conservatori hanno perso 6 punti percentuali, il Labour 4 mentre i LibDem ne hanno guadagnato 1: più 9 punti percentuali invece per i partiti minori, con l'Ukip al 6% e il British National Party al 4%.

La Regina stessa, nel suo incontro settimanale con Gordon Brown, si è detta tremendamente preoccupata per quanto sta accadendo e ha chiesto al primo ministro di agire con la massima severità e rapidità. E proprio la presenza della monarchia, in questo momento, rappresenta il discrimine tra la Tangentopoli mai chiusa dell'Italia e quella un po' provinciale che sta squassando il panorama politico britannico.

Secondo il padre nobile dell'Economist, Walter Bagehot, l'elemento specifico del sistema di governo, o, più precisamente, della Costituzione inglese, è proprio l'esistenza di dignified parts, di parti nobili, e di efficient parts, efficaci o, meglio, operative. Le parti nobili della Costituzione - la monarchia e la Camera dei Lords - servono prevalentemente a guadagnare la deferenza del popolo, mentre le parti operative - il gabinetto e la Camera dei Comuni - svolgono realmente il lavoro di governo.

L'equilibrio del sistema politico inglese è assicurato, in altri termini, da una manipolazione dell'immaginario collettivo che riesce a garantire il consenso della società inglese verso la classe dirigente del paese. Questo lavoro di intercettazione del consenso della nazione è svolto in larga misura dalla monarchia.
«Il ruolo della regina - scrive Bagehot ne “La costituzione inglese”-, dal punto di vista simbolico, è di importanza incalcolabile. Senza la sua presenza l'attuale sistema di governo inglese avrebbe vita difficile e finirebbe per crollare».

Mai come oggi queste parole, che sembrano scritte poche ore fa, sono vere. E questo silenzioso ruolo di reggenza e gestione si riverbera anche nell'atteggiamento responsabile, anzi civilmente alto e dignitoso, che sta tenendo in queste ora il Daily Telegraph, ovvero proprio il quotidiano che ha fatto esplodere lo scandalo guadagnando notorietà e rispetto per il proprio esempio di giornalismo investigativo. Nel commento principale dell'edizione di sabato, infatti, Charles Moore invitava a chiare lettere la gente a reclamare il proprio Parlamento e non a distruggerlo visto che «Westminster è nostro e chi ha l'onore di sederci lo fa su nostro mandato».

Insomma, non si getta il bambino con l'acqua sporca: la democrazia parlamentare britannica non è rappresentabile con quelle note spese infantilmente gonfiate ma con secoli di storia, di efficienza, di servizio del Paese. Per conto e su mandato del popolo. Oltre, ovviamente, che di Sua Maestà, il vero capo del governo, l'istituzione che conferisce al primo ministro il mandato per operare in suo nome. Ed Elisabetta II non può accettare che chi governa in suo nome faccia pagare ai contribuenti anche un busta di plastica dell'Ikea da 5 pence, come ha fatto un deputato scozzese.

Richiamando tutti al senso di responsabilità e al rispetto delle istituzione, Charles Moore citava l'altro giorno le parole di Edmund Burke nel descrivere la Rivoluzione francese: «La rabbia può abbattere in mezz'ora più di quanto si possa costruire in cent'anni di prudenza e buon senso». Per questo il ruolo della monarchia, in questi giorni turbolenti, è così importante.

Tanto che, lo dicono due sondaggi in mano al Labour e ai Tories ma tenuti debitamente sotto chiave, ora la Regina è l'unica istituzione in cui i britannici si riconoscono. Tanto che da più parti si comincia ad auspicare un governo di unità nazionale come quello che vide luce nel 1931 sotto Giorgio V durante la crisi della Grande Depressione e quella per la creazione del Libero Stato d'Irlanda a seguito della Partition. Insomma, gli inglesi si riconoscono quasi esclusivamente nella monarchia. Anzi, nella loro Regina così algida e severa ma anche capace come nessuno di capire quando il popolo ha bisogno di essere rincuorato e guidato.

Come appare lontano quel 1997 quando la morte improvvisa di Lady Diana sembrò cancellare oltre a un sogno popolare anche l'affetto della gente per questo antica ma quanto mai moderna e fondamentale istituzione. Grazie alla quale, la democrazia britannica uscirà più sana di prima dalla sua Tangentopoli. Scriveva sempre Walter Bagehot: «In un regime di democrazia parlamentare come il nostro il sovrano ha tre diritti: quello di essere consultato, quello di incoraggiare e quello di mettere in guardia. E nessuno sovrano con buonsenso ne vorrebbe altri».
Elisabetta II lo sa e si limita ad esercitare questi tre, offrendo al suo paese il più alto esempio possibile di dedizione e servizio.

Ma per fortuna c’è la Regina…

lunedì, maggio 18, 2009

In Norvegia il 17 maggio si celebra l’anniversario della Costituzione del 1814.

In questa festa nazionale c'è la tradizionale sfilata dei bambini davanti al balcone della famiglia reale.

Re Harald, la Regina Sonja, il principe ereditario Haakon, la principessa Mette-Marit ed piccoli principi Ingrid Alexandra e Sverre Magnus osservando la manifestazione sul balcone di Palazzo Reale.

kongehuset.no

Regina Rania usa Twitter per il World Economic Forum

Il Re e la Regina di Giordania hanno partecipato al Forum economico mondiale sul medio oriente tenutosi vicino al Mar Morto in Giordania. (18 maggio 2009)

Per la recente visita del Papa in Giordania la Regina Rania aveva già usato il popolare micro-blogging Twitter per comunicare con la gente.

Adesso per l'importante World Economic Forum (WEF) che si svolge in Giordania, la Regina pubblica su Twitter le sue riflessioni sulle principali sessioni al WEF e le risposte alle domande poste dal pubblico.

In meno di due settimane, il suo profilo Twitter @ QueenRania è stato seguito già da più di 50.000 seguaci.


arabianbusiness

weforum

domenica, maggio 17, 2009

Il principe giapponese Akishino, secondo figlio dell'imperatore Akihito, e sua moglie la principessa Kiko hanno incontrato l'ex re bulgaro ed ex-Primo ministro Simeon Saxe-Coburg e sua moglie, Margarita Gomez Acebo a Sofia, capitale bulgara.
(16 maggio 2009)

Questa visita dei principi reali giapponesi in bulgaria è importante e significativa perchè finalmente si riavvicinano Bulgaria e il Giappone, dopo che le relazioni diplomatiche tra i due paesi si erano interrotte durante la Seconda Guerra Mondiale.


La polizia belga prende molto sul serio le minacce di attacchi contro la Regina Fabiola.
(16 maggio 2009)

La Regina Madre sarebbe stata minacciata di morte da una lettera inviata alla redazione “La Dernière Heure” la quale ha avvisato la polizia.
Questa lettera è 'anonima ed ha ammonito che l'organizzazione "EDH Fiandre" sta organizzando un attentato durante la sfilata del 21 luglio contro Fabiola.

Si presume che questa è una lettera scritta da uno squilibrato o di un brutto scherzo e sulla scia della tragedia in Apeldoorn nei Paesi Bassi dello scorso 30 aprile quando un uomo ha gettato la sua auto contro la folla durante una parata della famiglia reale olandese uccidendo diverse persone.

Regina Fabiola è stata regina dei Belgi come consorte di Baldovino I. Dopo la morte del marito nel 1993 il suo titolo è "Sua Maestà la Regina Fabiola del Belgio", avendo passato il titolo di "regina dei belgi" a Paola Ruffo di Calabria, consorte di Alberto II del Belgio.

Catherine Master è una cittadina britannica di 109 anni e per diversi anni per il suo compleanno ha sempre ricevuto un biglietto di auguri dalla Regina d'Inghilterra.
Tuttavia si è accorta che nelle lettere c'era sempre la foto della Queen Elizabeth II vestita di giallo. Catherine quindi ha preso la sua penna e ha scritto a Buckingham Palace, chiedendo di inviarle un'altra foto.
A scusarsi di persona nel centro anziani Grange di Stanford in the Vale, Oxfordshire, è arrivato il principe William, previa telefonata da palazzo reale per evitare uno shock alla signora.

Il Principe le ha chiesto di suggerire la Regina come modificare l'immagine tradizionale di cartoline di auguri.
Adesso la signora Masters avrà occasione di vedere presto la sovrana: il principe le ha recapitato un invito per una festa in giardino a Buckingham Palace il 7 luglio.

Questo fatto dimostra quanto sia profondo ed affettuoso il rapporto tra una famigli reale ed il popolo.

Al Palazzo Zarzuela di Madrid, il Re Juan Carlos ha ricevuto il Presidente della Commissione europea José Manuel Barroso, che è in visita di lavoro in Spagna.
(14 maggio 2009)

Dopo l'Austria, il principe Akishino e la principessa Kiko del Giappone sono andati in Bulgaria per una visita ufficiale di 3 giorni in occasione del 50 ° anniversario delle relazioni diplomatiche tra il Giappone e la Bulgaria.
(13 maggio 2009)

I Principi sono stati ricevuti con gli onori militari e sono stati ospiti del Presidente Parvanov e la moglie al palazzo presidenziale.

RadioBulgaria


Il principe Carlo Filippo di Svezia compie 30 anni

In occasione del suo 30° compleanno il principe Carlo Filippo di Svezia si è presentato davanti al Palazzo Reale di Stoccolma per ricevere le congratulazioni degli svedesi. (13 maggio 2009)

La cerimonia ha avuto luogo in presenza dei suoi genitori, il Re e la Regina di Svezia e le sue due sorelle, la Principessa Victoria e la Principessa Madeleine.

Il principe Carlo Filippo, secondogenito del Re nacque erede al trono nel 1979, ma all'età di 7 mesi è stato spostato al secondo posto nella linea di successione (spogliato del titolo di erede al trono a favore della sorella maggiore Vittoria) in nome della parità assoluta dei sessi voluto dal governo socialista di Palme.
Il leader socialista Olof Palme abolì la legge salica in Svezia e la modifica fu retroattiva, sollevando non poche polemiche per aver tolto a Carlo Filippo i propri diritti già acquisiti.



wikipedia

purepeopl

sabato, maggio 16, 2009


Il Principe ereditario Frederik e la Principessa Maria Corona di Danimarca celebrano 5 anni di matrimonio.

La coppia reale si è sposata il 14 maggio 2004, nella cattedrale di Copenaghen, ed adesso hanno due figli: il Principe Christian e la principessa Isabella.

kronprinsparret

Dal 27 maggio al 1 giugno 2009, il Principe Frederik di Danimarca, il Principe Haakon di Norvegia e la Principessa Victoria di Svezia staranno insieme in Groenlandia (Danimarca) nel quadro di uno studio scientifico progettato per esaminare la conseguenze del riscaldamento globale.

L'anno scorso, sotto l'Anno Polare Internazionale, avevano partecipato ad un'altra missione SURT nell'isola norvegese di Svalbard.


Il principe Akishino e la principessa Kiko del Giappone sono stati accolti dal presidente austriaco e sua moglie alla Hofburg di Vienna. (11 maggio 2009)

Per la principessa Kiko la visita a Vienna è stata un pò un ritorno al passato visto che lì ha fatto le scuola (elementare e liceo).
Inoltre suo padre (Prof. Tatsuhiko Kawashima) è diventato il capo ricercatore presso l'Istituto Internazionale per Applied Systems Analysis (IIASA) in Laxenburg, Austria, dove ha studiato scienze spaziali e le attività delle ONG.

La Principessa Kiko parla correntemente il tedesco.

wienerzeitung
derstandard.at


La Regina Beatrice insieme alla famiglia reale dei Paesi Bassi hanno reso omaggio alle vittime investite da un auto giuidata da un folle durante il "Queen's Day".

La manifestazione si è svolta al teatro Orfeo Apeldoorn.
(8 maggio 2009)

parool.nl


Il sovrano giordano accoglie il Papa

Il Re e la Regina di Giordania hanno accolto Papa Benedetto XVI a visitare il loro paese. (9 maggio 2009)

Dopo l'accoglienza presso l'aeroporto di Amman, la coppia reale ha ricevuto il Papa al Palazzo Reale.

Il Papa ha affermato che il Regno di Giordania ha dato priorità all’obiettivo di migliorare l’educazione.
Papa Ratzinger ha reso omaggio all'impegno culturale della Regina Rania in occasione della prima pietra dell'Università Cattolica di Madaba e sa quanto sia attiva Regina Rania in questa nobile missione e quindi la sua dedizione è motivo di ispirazione per molti.

Il Principe ereditario del Belgio, Filippo, trascorrerà 6 giorni in Corea del Sud per rafforzare i rapporti economici tra i due paesi.

Il Principe è stato ricevuto a Seul dal presidente Lee Myung-Bak.

levif.be

rtlinfo.be


La Regina Elizabeth II e il Duca di Edimburgo hanno visitato i Giardini Botanici Reali di Kew che festeggia il suo 250° anniversario. (6 maggio 2009)

I Giardini Botanici Reali di Kew, più noti come Kew Gardens, sono un esteso complesso di serre e giardini ubicati tra Richmond upon Thames e Kew, a circa 10 km a sud-ovest di Londra, in Inghilterra.

Kew Gardens è divenuto al giorno d'oggi un centro di ricerca botanica di primo livello, un terreno di addestramento per giardinieri professionisti, nonché una popolare attrazione per i visitatori.

wikipedia


telegraph


Seconda tappa del viaggio nei paesi baltici del sovrano spagnolo, questa volta in Lettonia. (5 maggio 2009)
Al suo arrivo a Riga Re Juan Carlos è stato ricevuto con gli onori militari.
Il programma del soggiorno: cerimonia al monumento nazionale, inaugurazione della più avanzata centrale termoelettrica, visita al Parlamento ed incontrare la comunità spagnola.
In serata, il Re Juan Carlos e la Regina Sofia sono stati ospiti del Presidente Vladas Zatlers e sua moglie per la cena.


telecinco

Il Re di Thailandia, Bhumibol, ha partecipato ad una cerimonia per commemorare l'anniversario della sua ascesa al trono.
(5 maggio 2009)

E' da 62 anni che Bhumibol è il sovrano del Regno della Thailandia.

Finora è il sovrano che regna da più tempo.

Bhumibol è stato incoronato il 5 maggio 1950 al palazzo reale di Bangkok, durante la cerimonia ha promesso pubblicamente di voler regnare in modo virtuoso per il bene e la felicità del popolo.

Nel corso delle trattative bilaterali tra la Germania e la Giordania, il Re Abdullah è stato ricevuto a Berlino dal cancelliere Angela Merkel.
(6 maggio 2009)


afp

giovedì, maggio 14, 2009

Il 14 maggio 1962 si univano in matrimonio le LL..AA.RR. il Principe Juan Carlos di Borbone, figlio del Re di Spagna in esilio Juan III (Conte di Barcellona), e la Principessa Sofia di Grecia, figlia del Re di Grecia Paolo I (sorella dell’attuale Re Costantino II).

Juan Carlos nacque in esilio a Roma il 5 gennaio 1938, fu battezzato dal cardinale Eugenio Pacelli con madrina la Regina d’Italia Elena, il 22 novembre 1975 fu incoronato Re di Spagna.

sabato, maggio 09, 2009



In occasione della visita di papa Benedetto XVI in Giordania, la Regina Rania ha deciso di iscriversi sul social network Twitter per tenerci informati sulla visita del papa in Giordania.

La regina Rania è su Twitter sull'indirizzo:
http://twitter.com/QueenRania

La Regina Rania ha spiegato che : Bisogna prestare ascolto al discorso del Papa. La nostra regione ha molto bisogno di un messaggio di pace

La sovrana è un’appassionata di internet e di social media ed ha tutta la nostra ammirazione.

Grande Regina Rania !!


yahoo

thearabobserver

telegraph

Il 9 maggio 1946 Re Vittorio Emanuele III abdicava e salivano al Trono il Principe Ereditario Umberto di Savoia, con il nome di Umberto II e la Principessa di Piemonte, che diveniva la Regina Maria José.
Due personaggi sempre più compianti e che rimangono esempi di vita, di dedizione all’Italia e di cultura.


Vittorio Emanuele III (detto Re Soldato) fu importante per la vittoria della prima guerra mondiale e riuscì a limitare il potere di mussolini.

Umberto II (detto Re Amato) in poco tempo lasciò un ricordo incancellabile e per il bene della Patria decise di lasciare l'Italia per evitarle una guerra civile.

Related Posts with Thumbnails