Festa nazionale di Spagna presieduta dalla famiglia reale spagnola

12 ottobre 2010

In questa festa si commemora la scoperta di Cristoforo Colombo del Nuovo Mondo ma la data è anche la giornata delle forze armate.

King Juan Carlos of Spain, Crown Prince Felipe, Princess Letizia, Inaki Urgandarin, Princess Cristina, Princess Elena and Queen Sofia attending a military parade on the ocassion of Spain's national day in Madrid, Spain, 12 October 2010. Photo by Almagro/ABACAPRESS.COM Photo via Newscom


Per la parata dell'annuale festa nazionale aerei e elicotteri spagnoli hanno volato in formazione sopra Madrid.
Per festeggiare la "Day ispanica", migliaia di persone in fila sui marciapiedi hanno guardato la parata militare di truppe e carri armati.

Durante la cerimonia parte del pubblico ha fischiato il capo del governo José Luis Zapatero gridando ''Zapatero dimissioni!''.
Già l'anno scorso il premier era stato contestato durante la parata militare della festa nazionale.

Re Juan Carlos non ha nascosto il suo disappunto per i fischi indirizzati al capo del governo.

Per la celebrazione 9 Paesi dell'America Latina sfilano le loro bandiere, ma questa volta era assente quella del Venezuela.
Tale assenza è stata giustificata dall'ambasciata del Venezuela con ''una indisposizione'' dell'alfiere, ma molto probabilmente coincide con la polemica diplomatica fra la Spagna e il governo di Chavez sull'inchiesta giudiziaria che collega Arturo Cubillas Fontan, un alto funzionario di Caracas, con la presunta partecipazione all'addestramento di membri dell'organizzazione secessionista armata Eta nel Paese latinoamericano.

Link
Malestar del Rey por que los abucheos a Zapatero empañen la Fiesta Nacional