Monaco's Prince Albert II delivers a speech at a high-level ministerial meeting at the 10th Conference of the Parties to the Convention on Biological Diversity (COP10) in Nagoya, central Japan October 28, 2010. Ministers from around the world have gathered in Japan in a final push for a U.N. deal to protect nature, with the World Bank saying it's critical to value the benefits of forests, oceans and rivers on economies and human welfare.  REUTERS/Yuriko Nakao (JAPAN - Tags: ENVIRONMENT POLITICS ROYALS BUSINESS)

S.A.S. Il Principe Alberto II, accompagnato dalla fidanzata Charlène Wittstock, è in viaggio ufficiale in Giappone fino al prossimo 1° novembre.



Ardente ambientalista, il Principe di Monaco Alberto II ha partecipato alla 10° Conferenza internazionale sulla Biodiversità che si svolge a Nagoya, dove ha incontrato il ministro giapponese dell'ambiente Ryu Matsumoto.

Il giorno dopo, Alberto e Charlene hanno raggiunto Tokyo per partecipare alla serata consacrata a Birdlife international, dove hanno incontrato la principessa Takamado (moglie del principe Takamado, cugino dell'imperatore Akihito).
La BirdLife International è un'organizzazione internazionale per la protezione degli uccelli, il loro habitat e la conservazione della biodiversità globale.


Il viaggio terminerà il 1° novembre con un pranzo al Palazzo Imperiale a cui prenderanno parte il Sovrano di Monaco, la fidanzata Charlène Wittstok e gli imperatori del Giappone.


Link
BIODIVERSITA': ALBERTO DI MONACO, CAMBIARE MENTALITA'