Articoli in evidenza:

venerdì, aprile 29, 2011

Mohammed al-Senoussi, principe ereditario della Libia in esilio, ha promesso di fare di tutto per favorire la creazione di uno Stato democratico, pronto a servire il popolo libico ed ha inoltre sollecitato un ritorno almeno transitorio alla monarchia costituzionale.


Ad un'audizione al Parlamento europeo a Bruxelles, il principe ha dichiarato:
Spetta al popolo libico decidere se vuole seguire la via di una monarchia costituzionale o di una repubblica.

Il principe ha aggiunto che la costituzione libica del 1951 modificata nel 1963, che stabiliva una monarchia costituzionale, potrebbe, modernizzata in modo adeguato, rappresentare la base di una nuova Libia.


Il mio ruolo comunque – ha detto il principe – è chiaro.
Che il popolo voglia o no una monarchia costituzionale, farò del mio meglio per contribuire a creare uno stato democratico per i libici, sulla base di un parlamento rappresentativo eletto con elezioni libere e giuste.


Al Senussi ha ritenuto di avere "buoni rapporti con il Consiglio nazionale di transizione, l'organo della rivolta, e di sostenerlo come "qualunque gruppo o organizzazione che lavora nell'interesse del popolo".

Mohammed el-Sinoussi, 48 anni, è il nipote del Re Idriss primo, destituito con un colpo di Stato da Gheddafi del 1969.

LINK
Libyan Prince: I’m Ready to Be King

Il Duca e la Duchessa di Cambridge, insieme alla Famiglia Reale, aspettano il passaggio degli aerei sul balcone del Palazzo Buckingham.


Tutto il popolo è in festa per il matrimonio reale!

W la Monarchia!

VIDEO

giovedì, aprile 28, 2011


Il Re Carlo Gustavo XVI di Svezia ha ricevuto il Primo Ministro russo Vladimir Putin.


27 aprile 2011


L'incontro Svezia - Russia in particolare è incentrato sulla cooperazione nel campo delle tecnologie.





LINK
Putin in Sweden: visa rules to be eased

mercoledì, aprile 27, 2011

Come tutto il mondo lo sa, Venerdì 29 aprile alle ore 10 di Londra, il principe William e Catherine si sposeranno nell'Abbazia di Westminster.

Se non potete, o non volete, seguire il matrimonio reale in televisione, c'è la possibilità di farlo online!
Ecco dove potete seguire online il matrimonio reale.

Live Video

Livestream : AP Live , CBS News , ET TheInsider.com e UK Press Association assicurano la copertura in diretta su Livestream dalle 09:00 GMT.

YouTube : Dalle ore 09:00 GMT, si potrà vedere il matrimonio reale sul canale YouTube theroyalchannel, in collaborazione con Clarence House e St. James's Palace.
Il Canale è collegato ad un blog multimediale dal vivo con commenti, informazioni storiche, filmati aggiuntivi e un feed Twitter integrato.



BBC : La BBC offre un canale livestream, collegato ad un blog in diretta della BBC, dove dei corrispondenti raccoglieranno le reazioni dei fans e degli osservatori.


ABC News : ABCNews offre il suo streaming in diretta, e sulla sua Pagine Facebook, e anche su Hulu.

Fox News : Streaming online di Fox News.

ITN : l'emittente britannica ITN seguirà l'evento in diretta su Facebook dalle 09:00 GMT.


Facebook, Twitter e Tumblr

Chi preferisce ricevere gli aggiornamenti del Matrimonio Reale attraverso le reti sociali può farlo via Facebook Page della Monarchia britannica e via Twitter di Clarence House.
St. James's Palace ha realizzato un sito hub Royal Wedding officialroyalwedding2011.org che usa gli aggiornamenti da Facebook, Twitter e Flickr.

Gli utenti di Facebook potranno vedere il Royal Wedding in diretta su Facebook Page di ITN, in collaborazione con Walls of E!, che ha realizzato un evento facebook.

Su Twitter, si consiglia di seguire il corrispondente della BBC specializzato alla monarchia inglese, Peter Hunt, che risponderà alle domande.

La BBC Royal Wedding è anche su Twitter, nell'account bbcroyalwedding @, che manda tutti gli eventi del matrimonio.

Gli aggiornamenti in tempo reale della CNN saranno su Twitter da @ royalweddingCNN.

La Today sarà su Twitter su royalwedding @ .

Su Twitter il matrimonio reale ha anche un hashtag: # rw2011 .

Coloro che preferiscono seguire la Royal Wedding su Tumblr può farlo su una pagina dedicata al Royal Wedding.


Foto

La Monarchia britannica caricherà le foto del grande giorno sul suo account Flickr.
Questo spazio si basa sulla partecipazione dei membri del gruppo Royal Wedding Album the People's.


Come partecipare

Se non vi basta seguire il Royal Wedding, siete invitati a inviare le congratulazioni a William e Catherine.



Inoltre per celebrare il loro matrimonio, il principe William e Catherine hanno creato un fondo di beneficenza.
La coppia ha scelto 5 cause che gli sono a cuore, e chiunque voglia farlo può mandare il loro regalo di nozze attraverso una forma di donazione al fondo .

Ricordo che potete inviare le foto al Flickr Album Royal Wedding.

L'Emiro del Qatar, Hamad bin Khalifa Al Thani, è in visita di stato in Spagna.


Al Palazzo El Pardo, il Re e la Regina di Spagna hanno accolto l'emiro del Qatar, Hamad bin Khalifa Al Thani, accompagnato dalla moglie, Sheikha Mozah.

Al Palazzo della Zarzuela, il re e la regina di Spagna, il principe e la principessa delle Asturie e la Infanta Cristina hanno pranzato con l'Emiro del Qatar.

La visita serve per rafforzare le relazioni bilaterali tra i due paesi, soprattutto l'aspetto economico, visto che il Qatar ha intenzione di investire 3.000 milioni di euro in Spagna.

LINK
Zapatero y el emir de Qatar acuerdan intensificar las relaciones económicas bilaterales

lunedì, aprile 25, 2011

Nonostante la mobilitazione organizzata dallo stato repubblicano il "25 aprile" non ha mai rappresentato una festa condivisa dalla nazione, e nelle celebrazioni rimangono sempre la retorica, le polemiche, le tensioni, le contrapposizioni politiche...(quest'anno offuscate dal fatto che cade a Pasquetta)

Il distacco insanabile tra il Paese e le istituzioni repubblicane si è radicato perché la Liberazione si riferisce ad una guerra civile (anche tra i partigiani), e perché è stata strumentalizzata dai partiti, in particolare dal partito comunista.


Alle manifestazioni del 25 aprile partecipano le istituzioni, i partiti, le forze dell'ordine, i sindacati, l'associazione dei partigiani, la sinistra radicale (comunisti e centri sociali) ma manca l'elemento fondamentale che la trasformerebbe in una manifestazione unitaria e nazionale, cioè la partecipazione di popolo.

Non si può dimenticare che qualcuno la “resistenza” la fece davvero e che rischiò la propria vita, ma per essere obiettivi bisogna ammettere che ci liberarono gli alleati e i soldati del Regio Esercito, fedeli al Re. (non i partigiani)
I veri eroi e liberatori sono stati dimenticati dallo stato repubblicano, che, per dare lustro alla nuova e debole repubblica, ha preferito glorificare le persone che appartenevano ai partiti o coloro che, all'ultimo momento, ne approfittarono per far carriera.

La liberazione fu "occupata" dal CLN (i partiti) che presto si trasformò in partitocrazia, che comanda il Paese e sfrutta gli italiani.

Insomma nelle celebrazioni ufficiali del 25 aprile i politici se la cantano e se la suonano tra loro secondo i loro interessi di bottega.

La sinistra ha strumentalizzato la liberazione, trasformandola in una festa propria, e la repubblica ha cancellato i fatti e le persone che le toglievano lustro (i monarchici, i soldati del Regio Esercito) e che le impedivano di trasformarsi in mito.

Nelle manifestazioni del 25 aprile si è mai ricordato Edgardo Sogno, il leggendario Comandante Franchi e capo delle formazioni monarchico liberali - nonché Eroe della Resistenza e Medaglia d'oro al Valor Militare - e sopratutto il Corpo Italiano di Liberazione, un vero e proprio Corpo d'Armata ?

L'opera dei partigiani non comunisti sono sempre stati sminuiti e dimenticati.

E' necessario capire che la Liberazione e la repubblica, pur essendo legati tra loro, non sono la stessa cosa.
Invece il regime repubblicano ha usato la Liberazione per "repubblicanizzare" e “politicizzare” il paese.
Del fenomeno complesso della Liberazione si insegnano solo i fatti utili alla glorificazione della repubblica. E' stato un gravissimo errore perché la liberazione si è traformata in propaganda politica.

L’Italia del terzo millennio è diversa, sono cambiati i partiti (in meglio o peggio?), le strategie, la società, il mondo e quindi nel conservare la memoria del secolo scorso lo si deve fare valutando i fatti con intelligenza, logica e buon senso.

Per giungere ad una vera pacificazione del Paese si devono abbandonare le strumentalizzazioni politiche e soprattutto si deve avere la forza di storicizzare il Fascismo e l'Antifascismo, le ideologie della repubblica italiana!

sabato, aprile 23, 2011

L'imperatore Akihito e l'imperatrice Michiko del Giappone hanno visitato il porto Otsu della città costiera di Kitaibaraki, completamente devastato dal terremoto e dallo tsunami.

22 aprile 2011

La coppia imperiale, che ha osservato un minuto di silenzio nel porto, ha incontrato le squadre di soccorso e le vittime di questa cittadina situata a 70 chilometri da Fukushima.

L’imperatore del Giappone Akihito e l’imperatrice Michiko hanno ascoltato il discorso del governatore della prefettura di Masaru, Hashimoto, mentre guardavano i danni subiti dal porto di Otsu.

E' stata la seconda volta che Akihito visita una zona colpite dal terremoto-tsunami dell'11 marzo, che ha causato circa 27.000 morti e dispersi nella costa nord-est di Tokyo.

LINK
Emperorand empress extend sympathy in tsunami-hit city in Ibaraki

venerdì, aprile 22, 2011

La Regina Elisabetta ha dato il suo assenso formale alle nozze del principe William con Catherine Middleton.


In base al Royal Marriages Act del 1772, il sovrano deve approvare formalmente le nozze dei figli e dei discendenti diretti di re Giorgio II, prima che le coppie vadano all'altare.

Questo importante documento di stato è una pergamena legata da una treccia d'oro alla cera rossa del Gran Sigillo del Regno, che simboleggia l'approvazione del sovrano.

Il "consenso della Regina" è stato mostrato pubblicamente, e sarà donato a William e Catherine dopo le nozze del 29 aprile.
Nel documento si legge : Ora sappiamo che diamo il consenso all'unione del nostro dilettissimo nipote principe William Arthur Philip Louis di Galles, KG con la nostra fidata e diletta Catherine Elizabeth Middleton.

In alto a destra del documento c'è la firma della regina, "Elizabeth R".

Inoltre ci sono le iniziali intrecciate in oro della coppia sotto la corona del principe, ma Palazzo St James ha detto che questo non era il simbolo ufficiale della coppia.
Quindi c'è un giglio bianco che rappresenta Santa Caterina da Siena, la cui festa cade il 29 aprile e dalla quale Kate Middleton ha preso il nome.
Sotto, un porro gallese circondato da una fascia bianca a tre punte e un piccolo simbolo rosso della famiglia Spencer.
C'è poi un drago rosso - simbolo araldico del Galles - tre emblemi floreali del Regno Unito - la rosa, il cardo e trifoglio - e il Nobilissimo Ordine della Giarrettiera (il più antico ed elevato ordine cavalleresco del Regno Unito), così come una E d'oro di grandi dimensioni per Elizabeth.

LINK
Queen reveals formal consent to beloved grandson William and trusty Catherine

giovedì, aprile 21, 2011

A pochi giorni dalle nozze del Principe William con Catherine Middleton, la famiglia Middleton ha ottenuto il proprio stemma, creato dalla più autorevole istituzione britannica nel campo dell’araldica: il College of Arms.

L’assenza di uno stemma della famiglia Middleton aveva creato alcuni imbarazzi legati all’etichetta di corte, ma l'efficienza britannica ha aggirato l’ostacolo, fornendo a Kate un blasone.

Lo stemma, a forma di losanga, fa riferimento ai 3 figli (Catherine, Pippa e James rappresentati da tre ghiande dorate con il ramo e le foglie) e al luogo dove sono cresciuti, il West Berkshire, una regione nota per le sue querce, inoltre questo albero è uno dei simboli dell’Inghilterra.

Per quanto riguarda i colori, il rosso e blu sono quelli dell’Union Jack, l’oro ricorda il cognome da nubile di Carole Middleton (Goldsmith).

Il blasone è stato commissionato dalla famiglia Middleton, che è stato elaborato dalla massima autorità del regno unito in questa materia, "Collegio delle Armi", e quindi approvato da Thomas Woodcock, che è il responsabile araldico dell’ordine della Giarrettiera.


Secondo la tradizione, lo stemma è stato attribuito al capo famiglia, Michael Middleton, e suo figlio James lo trasmetterà poi ai suoi eredi.
Le due figlie utilizzeranno la versione dello scudo sormontato dal nastro azzurro (simbolo appunto di una ragazza nubile) fino al momento delle loro nozze.
Catherine, una volta diventata moglie del principe William, userà un nuovo stemma realizzato unendo il suo e quello del marito.

Oggi 21 aprile 2011, Sua Maestà la Regina Elisabetta II celebra il suo 85° compleanno.


Per la prima volta quest'anno, il compleanno ha coinciso con il giovedì santo, e la sovrana si è recata con il marito, il principe Filippo, all'Abbazia di Westminster, la stessa in cui si sposò nel 1947 e dove il principe William il 29 aprile condurrà Kate Middleton all'altare.

In ossequio ad una secolare tradizione, la Regina ha distribuito una borsa rossa e una bianca piene di monete a degli anziani presenti nella chiesa, eredità di una epoca in cui il sovrano il giovedì santo portava aiuto ai bisognosi.

In onore di Elisabetta, la Union Jack, la bandiera britannica, è stata issata su tutti gli edifici ufficiali a Londra e 41 colpi di cannone hanno risuonato a mezzogiorno a Hyde Park, e altri 62 un pò più tardi dalla Torre di Londra.

La Regina Elisabetta festeggia ogni anno 2 compleanni: la sua data di nascita (21 aprile 1926) e il suo compleanno ufficiale che cade un sabato di giugno, con la celebre parata militare del "Trooping the colour", vicino a Buckingham Palace.

Re Juan Carlos e la Regina Sofia hanno presieduto la finale della "Coppa del Re", che si è svolta allo stadio Mestalla, dove si affrontavano l'FC Barcellona e il Real Madrid Football Club.



La partita si è conclusa con il risultato di 0-1 a favore del Real Madrid.

Re Juan Carlos ha premiato i giocatori delle due squadre e al termine ha consegnato il trofeo al capitano del Real Madrid, Iker Casillas.

La Coppa del Re è la coppa nazionale calcistica spagnola riservata alle squadre professionistiche spagnole militanti nelle divisioni del campionato spagnolo.
Equivale alla Coppa Italia.

LINK
casareal

mercoledì, aprile 20, 2011

I genitori di Catherine Middleton si sono incontrati con la Regina Elisabetta II per la prima volta.

20 aprile 2011

Al contrario di chi prevedeva che l'incontro tra i Middleton e la Regina non sarebbe avvenuto prima del matrimonio, l'appuntamento pare che fosse da tempo nell'agenda della sovrana e dei genitori di Kate.

Al fine di 'rompere il ghiaccio' prima delle nozze reali, la regina ha invitato Michael e Carole Middleton (i genitori di Catherine) ad un pranzo privato al castello di Windsor.

Una fonte di palazzo ha definito «calorosa» l'atmosfera in cui si è svolto il pranzo al Castello di Windsor.
L'incontro è iniziato alle 01:00 ed è durata poco meno di un'ora e mezzo, alla regina non piace soffermarsi a lungo ad un pranzo.

LINK
The Queen and the Duke of Edinburgh finally meet the Middletons

Il matrimonio tra il principe William e Catherine Middleton sarà trasmesso in diretta su Internet attraverso un canale ufficiale della famiglia reale britannica, diventando così il primo matrimonio reale ad essere trasmesso in diretta online.


Royal Wedding invitation


La cerimonia del 29 aprile, che dovrebbe essere vista da circa 2.000 milioni di persone in tutto il mondo, sarà disponibile su TheRoyalChannel e affiancato da un blog multimedia preparato da funzionari della famiglia reale.

Dei funzionari di Clarence House (la residenza ufficiale del principe Carlo) e del Palazzo St James, forniranno dal vivo commenti e informazioni storiche, link, inoltre ci saranno fotografie aggiuntive e riprese video, nonché un canale Twitter.

Inoltre, sul canale ufficiale di YouTube c'è uno spazio intitolato "Wedding Book" che invita tutti a pubblicare i propri video e a mandare un messaggio alla coppia.

La Famiglia Reale, sempre molto attenta agli sviluppi tecnologi legati al web, anche per il matrimonio reale tra William e Kate fa grande uso di internet e di reti sociali.

Ricordo il sito ufficiale del matrimonio reale.

Don Juan Carlos, Re di Spagna non andrà a Londra per partecipare al matrimonio reale tra il principe William e Catherine Middleton.


A tre settimane dalla cerimonia del 29 aprile, il Palazzo della Zarzuela di Madrid ha confermato che solo la regina Sofia e il principe e la principessa delle Asturie saranno presenti al matrimonio.

martedì, aprile 19, 2011

Sua Maestà Re Alberto II e la Regina Paola dei Belgi saranno presenti alla beatificazione del Papa Giovanni Paolo II che si svolgerà il 1° maggio 2011.

Inoltre secondo il giornale Rome Reports, il principe Felipe e la principessa Letizia delle Asturie saranno presenti a nome della famiglia reale spagnola.

Finora non si sa se altri membri delle varie Case Reali saranno presenti all'evento.

L'imperatore del Giappone ha visitato la zona devastata dal terremoto e dallo tsunami.

14 aprile 2011

L'imperatore e l'imperatrice del Giappone hanno voluto visitare i centri di accoglienza, che si trovano ad Asahi, per parlare con gli sfollati.
Akihito si è inginocchiato accanto agli sfollati, e alcuni degli sfollati si sono messi a piangere davanti all'imperatore.

Un giapponese ha mostrato all'imperatore un piccolo taccuino dove ha scritto: Continuerò a resistere.

Nella città di Asahi, dove circa 3.000 case sono state danneggiate o distrutte e dove sono morte 13 persone, la coppia imperiale ha tristemente osservato le case trasformate in macerie.

Si ritiene che siano morti più di 26.000 persone, e finora sono stati recuperati 11.250 corpi.

Inoltre ci sono circa 140.000 persone che vivono ancora in rifugi, dopo aver perso le loro case o costretti ad evacuare le abitazioni a causa delle radiazioni che arrivano dalla centrale nucleare di Fukushima.

VIDEO


LINK
Japanese emperor pays first visit to disaster zone

lunedì, aprile 18, 2011

La Regina olandese Beatrice ha dovuto declinare l'invito al matrimonio del principe William con Catherine.


La Regina Beatrice infatti dovrà essere in Olanda per il suo compleanno, che cade il 30 aprile, il giorno dopo il matrimonio reale.
Il suo compleanno è una festa nazionale in suo onore, una delle date più importanti nel calendario annuale del paese.

Al matrimonio reale di William ci sarà a suo nome, il principe ereditario Willem-Alexander e sua moglie, la principessa Maxima.

L'Imperatore del Giappone, Akihito, e l'imperatrice, Michiko, hanno incontrato il Segretario di Stato degli Stati Uniti per gli Affari Esteri, Hillary Clinton, al Palazzo Imperiale di Tokyo.

17 aprile 2011.

Il segretario di stato Usa Hillary Clinton è andata in Giappone per parlare di come affrontare l’emergenza legata al terremoto dell’11 marzo scorso.

Clinton ha promesso che gli Stati Uniti sosterranno il Giappone in questo particolare momento ed ha dichiarato di esser venuta in Giappone per dimostrare i nostri forti legami di amicizia che affondano le loro radici nel cuore dei nostri popoli .

L'Agenzia della casa imperiale ha ricordato che la coppia imperiale ha intrattenuto rapporti cordiali e di amicizia con l'ex First Lady fin dal 1993, quando accompagnò Bill Clinton, allora presidente Usa, al G7 che si tenne a Tokyo.

domenica, aprile 17, 2011

Il Re di Svezia per diversi giorni era in Afghanistan.


Per ovvie ragioni di sicurezza, il re di Svezia si era recato in Afghanistan in segreto.
Re Carlo Gustavo XVI di Svezia ha lasciato l'Afghanistan il 16 aprile, dopo aver incontrato le truppe del suo paese che prestano servizio in quel paese.

Il sovrano indossava la divisa militare e berretto scuro, e il re si è detto impressionato dalla dedizione dei soldati che operano in circostanze difficili, inoltre ha inaugurato l'apertura di una nuova base militare.

La nuova struttura, Camp Monitor, si trova nell'estremo nord dell'Afghanistan, 130 km a ovest di Mazar-e-Sharif, dove i soldati di stanza sono per lo più svedesi.
La principessa ereditaria di Svezia Vittoria e Daniel Westling (all'epoca suo fidanzato) avevano già visitato le truppe.

La Svezia ha mandato 530 soldati in Afghanistan sotto la guida della Forza Internazionale della NATO.
Il re ha detto alle forze armate svedesi: Io, come tutti gli svedesi, vi sostengo nel vostro importante incarico .

Il re ha un forte interesse per tutto ciò che riguarda le forze armate svedesi e si è informato circa le operazioni.

LINK
Sweden's King Carl XVI Gustaf in Afghanistan

Il principe Harry è stato promosso al grado di capitano della RAF dopo aver completato 5 anni di servizio nelle forze armate.


Nell'esercito, il Principe sarà conosciuto come capitano Harry del Galles.

Il principe è adesso qualificato per volare senza istruttori su elicotteri Apache.

Il Palazzo St. James ha rilasciato una dichiarazione che Harry dovrà affrontare un corso di formazione militare di 8 mesi. Il corso lo porterà a Wattisham Airfield, Suffolk, e nelle basi degli Stati Uniti.

Questa promozione significa che Harry potrebbe essere idoneo per tornare in Afghanistan nel 2012.

Ha combattuto in Afghanistan tra la fine del 2007 e l'inizio del 2008, fino a quando fu costretto a ritornare nel Regno Unito, dopo che i media rivelarono che lui si trovava in quel paese.

LINK
Prince Harry promoted to captain in Army

sabato, aprile 16, 2011

Il 16 aprile 2011, Sua Maestà la Regina Margherita di Danimarca, festeggia il suo 71° compleanno al Castello Marselisborg di Aarhus, in Danimarca.


Secondo il sito ufficiale della casa reale danese, l'agenda è:
  • Alle ore 11 - Il pubblico (cioè la popolazione locale e i turisti) saranno ammessi nel giardino del palazzo, in base alle istruzioni della guardia del castello e della polizia.
  • Alle ore 11.45 - Arrivo della Banda Reale
  • Alle 12:00 - Il cambio della guardia. Quindi la banda marcerà fino al castello. Poi la coppia reale e la famiglia reale si affacceranno dalla veranda.

Infine, questo pomeriggio è stato annunciato che Sua Maestà Margherita sarà presente alle nozze reali del principe William con Catherine, il 29 aprile 2011.
Tuttavia, SAR il Principe Henrik, il principe Frederik e la principessa Mary non parteciperanno alle nozze britanniche.

Secondo un sondaggio, il 48% degli spagnoli preferiscono la monarchia, contro il 39% che si sono espressi a favore di una repubblica, e il 4% non sa scegliere tra i due sistemi.


Tra gli elettori del PSOE, il partito del premier socialista Luis Zapatero, il 45% è per la repubblica contro il 44% che sostiene la monarchia.

Nel Partito Popolare del centro-destra, il 73% preferisce la monarchia.
Link

Quello che sorprende è la quasi parità tra monarchici e repubblicani all'interno della sinistra, cioè quasi la metà degli ex comunisti, tradizionalmente poco favorevoli alla corona, sono soddisfatti della monarchia.

Visto che lo scarto tra monarchia e repubblica è solo del 10%, alcuni analisti sostengono che la questione del modello istituzionale della Spagna potrebbe diventare un problema quando l'attuale Re Juan Carlos lascerà la scena.
Senza Juan Carlos la Spagna perderà un sovrano che rimarrà nella Storia, ma il principe ereditario Felipe, seguendo gli insegnamenti del padre, si farà presto apprezzare dagli spagnoli.

C'è poi l'idea che tra i monarchici molti sono sostenitori di Juan Carlos piuttosto che della monarchia.
Questo fa parte della strategia dei repubblicani che in questa maniera cercano di fare breccia tra i sostenitori della monarchia.
La verità è che per la maggior parte degli spagnoli "monarchia" e "carlisti" sono due termini quasi sinonimi, come d'altronde c'è un fortissimo legame tra il Re e la Monarchia.

Re Juan Carlos ha svolto un ruolo importante nel garantire la transizione del paese verso una democrazia.
Inoltre poi basta confrontare una repubblica (come quella italiana..) con una monarchia per capire che la Monarchia è decisamente preferibile alla repubblica.

Al momento ci sono solo 2 movimenti di sinistra che apertamente sostengono un sistema repubblicano: Izquierda Unida, che chiede un referendum, e il partito repubblicano catalano di sinistra.

W il Re!
W la Monarchia!

LINK
ElPais

venerdì, aprile 15, 2011

Le prime foto ufficiali del principe Vincent e della principessa Josephine di Danimarca.



Il principe ereditario Frederik e la principessa Mary con i due nuovi principi battezzati, il principe Vincent e la principessa Josephine, in una Sala del Palazzo Reale.

I gemelli sono nati l'8 gennaio al Rigshospitalet di Copenhagen e si sono uniti al fratello maggiore, il principe Christian, nato il 15 Ottobre 2005, e alla sorella, la principessa Isabella, nata aprile 21, 2007.

Nel sito ufficiale della Casa Reale Danese c'è una galleria di Foto:
kongehuset

giovedì, aprile 14, 2011

Il 14 aprile 2011, ha avuto luogo il battesimo dei due gemelli nati l'8 gennaio 2011, figli del principe ereditario Frederik e della principessa Mary di Danimarca.


I nomi sono stati tenuti nascosti fino al momento del battesimo in chiesa.
Il piccolo Principe è stato chiamato Vincent Frederik Minic Alexander e la principessa Josephine Sofia Ivalo Mathilde.

I padrini del principe Vincent sono John Donaldson, SAR il Principe delle Asturie, il principe Felipe di Spagna, SAS il principe ereditario Gustavo di Sayn-Wittgenstein-Berleburg, il conte Michael Ahlefeldt-Laurvig-Bille, le baronesse Helle Reedtz-Thott e Caroline Heering.

I padrini della principessa Josephine sono SAR la Principessa Maria di Danimarca, contessa di Monpezat, SAR il Duca di Castro, il Principe Carlo di Borbone-Due Sicilie, Patricia Bailey, Lensgreve Bendt Wedell, Birgitte Handwerk e Josephine Rechner.

VIDEO


Il battesimo ha avuto luogo nella Chiesa Holmens di Copenaghen, la stessa chiesa dove fu battezzato il padre, il principe ereditario Frederik, e dove la nonna, la Principessa Margrethe, poi Regina, sposò il Principe Consorte.

I gemelli sono nati l'8 gennaio alle ore 10.30 (il Principe) e 10:56 (la Principessa), al Rigshospitalet di Copenhagen e si sono uniti al fratello maggiore, il principe Christian, nato il 15 Ottobre 2005, e alla sorella, la principessa Isabella, nata aprile 21, 2007.

LINK
Per visualizzare le migliaia di foto, potete farlo cliccando i seguenti link:
galleria foto,
ekstrabladet,
galleria foto
purepeople
zimbio

Per guardare dei clip dalla cerimonia cliccate il link seguente :
Galleria di video

mercoledì, aprile 13, 2011

Il principe Felipe e la principessa Letizia hanno iniziato una visita di 2 giorni ad Amman, in Giordania.

12 aprile 2011

I principi spagnoli sono stati accolti all'aeroporto dal principe Talal Bin Muhammad insieme alla moglie Ghida.

Il principe Felipe e la principessa Letizia sono stati invitati in loro onore ad una cena ospitati dal re Abdullah II e dalla regina Rania di Giordania presso il Palazzo Reale Basman ad Amman.

In seguito, accompagnati dal Segretario di Stato agli affari esteri e latino-americani, Juan Antonio Yanez-Barnuevo, Don Felipe e Doña Letizia hanno visitato il Parlamento giordano.
Il Principe Felipe ha inoltre tenuto un incontro con il primo ministro giordano Marouf Bakhit.

Il principe Felipe e la principessa Letizia hanno visitato il Museo in Memoria dei Martiri e l'Università di Giordania.

LINK
La Familia Real

Il principe ereditario Haakon di Norvegia e sua moglie la principessa Mette-Marit sono in visita ufficiale in Ghana, dove rimarranno per 3 giorni.



I principi erano accompagnati dal ministro norvegese per l'Ambiente e per lo sviluppo internazionale, Erik Solheim.

All'arrivo in Ghana i principi norvegese e il Ministro sono stati accolti dal Vice Presidente del Ghana - John Dramani Mahama.
Il principe ereditario Haakon e la principessa Mette-Marit hanno ambedue ricevuto i vestiti tradizionali.

Lo scopo della visita è quello di promuovere un ulteriore progresso del Ghana, sviluppando la cooperazione con il paese attraverso canali bilaterali e multilaterali.

Il principe hanno incontrato i rappresentanti di organizzazioni locali e internazionali.

Un tema importante per il Ghana sono gli sforzi per raggiungere gli obiettivi di Sviluppo del Millennio identificati dalle Nazioni Unite.

Inoltre si è parlato del fatto che il tasso di infezione di HIV/AIDS in Ghana è piuttosto basso rispetto ad altri Stati africani.
Il buon lavoro e gli sforzi in questo settore sono stati lodati dalla principessa, che sostiene la lotta contro l'HIV/Aids.

I principi hanno anche partecipato alla conferenza sul petrolio e gas ad Accra.

martedì, aprile 12, 2011

Dopo essere rimasto bloccato un giorno in più al Polo Nord, dove si trovava per una spedizione con l'organizzazione di beneficenza "Walking With the Wounded", il Principe Harry è ritornato a casa.


Il Principe Harry era rimasto bloccato per un giorno a causa di una pista di atterraggio di ghiaccio incrinata alla base di Barneo, ma oggi "è in volo verso casa", ha confermato un portavoce della Walking With the Wounded.

Il principe, tornando a causa ha detto: Che fantastica esperienza ... molto più difficile e più freddo di quello che immaginavo.

Ha poi aggiunto: Sono molto contento di essere tornato, ma adesso tutto il mio pensiero è che i ragazzi, che devono trascorrere altre settimane di trekking, trovino la forza per arrivare al Polo Nord, la loro motivazione e capacità alla resistenza sono fuori dalla norma..

Harry ha detto: "Loro meritano di ottenere il record del mondo più di chiunque altro.

Adesso il principe Harry potrà pensare al matrimonio di suo fratello nonché erede al trono britannico, il Principe William, con Catherine Middleton.

Si prevede che le nozze, che si terranno il 29 aprile, avranno circa 2 miliardi di telespettatori, un record nella storia della televisione.

LINK
Prince Harry back from Walking With The Wounded trek

Il principe Luigi di Borbone, duca d'Angiò, ha partecipato alla 35° Maratona di Parigi.

10 aprile


Il Principe era accompagnato dalla Principesse Maria Margarita di Borbone.

Il principe, che pratica diversi sport, il rugby, sci, nuoto, equitazione, vela, windsurf - aveva già partecipato a 3 maratone di New York.

Questa è la prima volta che partecipa alla Maratona di Parigi.

LINK
LePost.fr

La regina Beatrice, il principe ereditario Willem-Alexander e la principessa Máxima sono arrivati a Berlino, per una visita di stato di 4 giorni.

12 aprile 2011

In un umida e ventosa giornata, la regina d'Olanda è stata accolta con gli onori militari dal presidente tedesco Christian Wulff e da sua moglie nel palazzo Bellevue.

La regina d'Olanda era accompagnata dall'erede al trono, il principe ereditario Willem-Alexander e da sua moglie, la principessa Maxima.

In seguito la regina beatrice ha incontrato il cancelliere tedesco Angela Merkel.

La precedente visita di Stato in Germania della Regina Beatrice fu del 1982, quasi 30 anni fa.

Ricordo che il defunto marito della Regina Beatrice, il Principe Claus, era di origine tedesca.

LINK
Queen Beatrix of the Netherlands meets German chancellor, president on state visit

lunedì, aprile 11, 2011

Alberto e Carolina di Monaco al Solaro di Sanremo per vedere gareggiare Charlotte.


Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto, Principe sovrano di Monaco, accompagnato dalla sorella Carolina, ha assistito alle gare del Concorso internazionale di equitazione per vedere l'impegno sportivo della nipote Charlotte Casiraghi.

Il Principe Alberto da autentico sportman ha ammirato i tanti campioni in gara, salutato dalle persone che si erano recate al concorso di equitazione.

Il Principe ereditario Felipe e la principessa Letizia sono in Israele.

11 aprile 2011
Il presidente Shimon Peres ha ricevuto nella sua residenza ufficiale l'erede al trono spagnolo, il principe Filippo di Borbone e sua moglie Letizia Ortiz Rocasolano.

Il principe Felipe è stato accolto da una guardia d'onore al Palazzo Presidenziale e da un gruppo di bambini spagnoli, figli di immigrati.

Ricordo che Shimon Peres, un mese e mezzo fa, era andato a Madrid in occasione del 25° anniversario delle relazioni diplomatiche israelo-spagnolo, e aveva incontrato il Re Juan Carlos.

LINK
ELMUNDO

sabato, aprile 09, 2011

Il Re di Spagna Juan Carlos è andato a Berlino per partecipare al 6º Forum ispanico - tedesco.

7 aprile 2011

Sua Maestà il Re ha incontrato il Presidente della repubblica federale di Germania, Christian Wulff, a Palazzo Bellevue.

Il tema principale del Forum ispanico-tedesco è come affrontare la politica europea sulla base delle conoscenze scientifiche e la necessità di fornire opzioni per soluzioni comuni.



LINK
Casa de Su Majestad el Rey

Il principe Harry è rimasto intrappolato al Polo Nord, perché la base area russa fluttuante, dalla quale dovrebbe decollare per ritornare nel Regno Unito, ha subito della crepe nel ghiaccio.


Il principe Harry rientrerà col primo volo disponibile, ma c'è un pò di timore perché le condizioni sono davvero imprevedibili e possono cambiare da un momento all’altro e si avvicina sempre di più la data del matrimonio del fratello William, al quale dovrà fare da testimone.


L'erede al trono britannico si trova nell'Artico con la spedizione Walking with the Wounded, per raccogliere fondi a favore dei soldati feriti in guerra.

La spedizione “Walking With The Wounded” è un trekking che conta tra i membri 4 militari feriti in Afghanistan. Si tratta di un tentativo di record: mai nessun invalido ha raggiunto il Polo Nord con un trekking non assistito.

Il figlio più giovane di Carlo e Diana era sbarcato a fine marzo nell'arcipelago norvegese di Svalbard, da dove poi si è trasferito sulla banchisa insieme ai compagni, di cui fanno parte anche 4 militari feriti, per iniziare la camminata verso il Polo Nord.

LINK
principe Harry bloccato Polo Nord: squarciata la pista d’atterraggio

venerdì, aprile 08, 2011

Il Re di Giordania è stato ricevuto dal primo ministro russo Vladimir Putin nella residenza Novo-Ogaryovo, nei pressi di Mosca.

7 aprile 2011

Durante la visita a Mosca, il Re Abdullah ha anche incontrato il presidente russo Medvedev nella sua residenza di Gorki.

Nell'incontro, il presidente russo Dmitry Medvedev e il re Abdullah II di Giordania hanno discusso sulla situazione in Libia, in Medio Oriente e nell'Africa settentrionale, e anche sul conflitto israele-palestinese.


I due leader hanno concordato sul fatto che ogni conflitto deve essere risolto, prima di tutto, da un dialogo pacifico.
Per risolvere i conflitti come quelli in Libia e in Israele, le istituzioni internazionali possono fungere da mediatori.

LINK
King of Jordan visits Russia

L'ex re Norodom Sihanouk è tornato in Cambogia dopo 9 mesi trascorsi in Cina dove ha ricevuto cure mediche.

6 aprile 2011

All'aeroporto di Phnom Penh, l'ex re cambogiano Norodom Sihanouk e sua moglie, la Regina Monineath, sono stati accolti dal primo ministro cambogiano, Hun Sen, e da altri funzionari del governo, prima di prendere una macchina per raggiungere il palazzo reale.

Il re Norodom Sihanouk, che ha 89 anni, nel 2004 abdicò in favore del figlio Norodom Sihamoni.

giovedì, aprile 07, 2011

Come avevano fatto la settimana scorsa l'imperatore e l'imperatrice, anche il principe ereditario del Giappone ha parlato personalmente con i giapponesi colpiti dallo tsunami del 11 marzo.

i principi Naruhito e Masako si sono recati allo Stadium Ajinomoto nella parte occidentale di Tokyo, trasformato in centro di accoglienza, per ascoltare le storie degli sfollati e per incoraggiarli.

I reali hanno incontrato alcune famiglie di sfollati ora ospitati nelle palestre e in alcune strutture scolastiche di Tokyo.
Il principe Naruhito e la moglie Masako si sono intrattenuti con loro, dialogando con ciascuno e mostrando affetto e vicinanza.

VIDEO

Giappone, principe Naruhito e moglie Masako... di TMNews

Tutti i giapponesi apprezzano i tentativi da parte della famiglia imperiale di sostenere i sopravvissuti dal terremoto.

Al termine della loro visita in Germania, Re Alberto II e la Regina Paola sono stati in Baviera.


I Sovrani hanno visitato il castello di Nymphenburg, in compagnia del Duca Franz di Baviera, dove vive in un elegante appartamento ricavato in un'ala del palazzo l'attuale capo della Casa Reale bavarese.

Il duca di Baviera e il Re dei Belgi sono cugini visto che le loro nonne, Marie Gabrielle ed Elizabeth, erano sorelle, figlie di Carlo-Teodoro, Duca di Baviera, e di Maria-Jose, infanta di Portogallo.

Marie-Gabrielle, duchessa di Baviera (nata nel 1878 e morta nel 1912), aveva sposato Rupprecht, Duca di Baviera. Sono i nonni dell'attuale Duca di Baviera, Franz.

Elisabeth, duchessa di Baviera (nata nel 1876 e morta nel 1965), sposò Alberto I Re dei Belgi. Sono i nonni dell'attuale Re dei Belgi.

mercoledì, aprile 06, 2011

Il Principe Filippo del Belgio è a Mosca, a capo di una delegazione commerciale belga di oltre 300 uomini d'affari.

In seguito il principe ereditario è stato raggiunto da sua moglie, la principessa Matilde.

Il Principe è stato ricevuto dal presidente russo Medvedev nella sua residenza vicino a Mosca.

La principessa Mathilde invece ha visitato il Cremlino in compagnia della moglie del presidente, Svetlana, e durante la giornata si è recata alla scuola di Management SKOLKOVO.

All'Hotel Mandarin Oriental di New York, e in presenza di sua figlia, la Principessa Maddalena, la Regina Silvia di Svezia è stata premiata alla Conferenza sulla "Salute e i Diritti Umani".

5 aprile 2011

La Regina ha ricevuto il premio per il suo grande impegno per i bambini e i giovani e il suo lavoro per l'infanzia.

Nonostante le ferite subite al piede e al polso, la Regina Silvia ha voluto partecipare a questa serata in suo onore.
La Organizzazione Internazionale HealthRight è presente in oltre 30 paesi.

La Corte Reale di Svezia ha deplorato l'accaduto tramite un comunicato.

Per  sfuggire da un fotografo che cercava di fotografarla, la regina Silvia di Svezia si è ferita ad un piede e al polso a New York.

Nel pomeriggio di lunedì 4 aprile, la regina si trovava nel centro commerciale della città insieme alla principessa Maddalena, ed erano seguite da un paparazzo svedese.
Nonostante la richiesta di non scattare delle foto, il fotografo le aspettava davanti all'ingresso.

A questo punto la regina ha pensato di uscire dal negozio da una porta laterale, e si è messa a correre verso la macchina parcheggiata, in modo da tenere lontano il fotografo che cercava di raggiungerla.

Sulla strada dove era parcheggiata la macchina, la regina è caduta ferendosi al piede e al polso.

LINK
Swedish queen injured while dodging photographer

martedì, aprile 05, 2011

Il re di Spagna e sua figlia Infanta Elena sono andati a vedere la gara di Gran Premio motociclistico che si è disputata sul circuito di Jerez de la Frontera.

3 aprile 2011

Re Juan Carlos si è congratulato con il pilota spagnolo Jorge Lorenzo che ha battuto Pedrosa e Hayden nella gara di Grand Prix di Moto per il Campionato del Mondo 2010.

I tre piloti sono stati premiati personalmente dal re di Spagna che è un grande appassionato di moto.

Il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia sono arrivati in Marocco per una visita di stato di 3 giorni.

4 aprile 2011

All'aeroporto di Rabat sono stati accolti dal principe Moulay Rachid del Marocco.
Il principe di Galles Carlo e Camilla hanno poi guardato una esercitazione dei paracadutisti nel corso di una operazione della 1° Brigata Fanteria.

La coppia reale poi hanno sostato presso la tomba del Re Hassan II del Marocco.

Nel primo giorno di visita al paese, il Re del Marocco Mohammed VI, accompagnato da sua moglie la principessa Lalla Salma, suo fratello il principe Moulay Rachid e le sue 3 sorelle, ha offerto una cena al Principe di Galles e alla Duchessa di Cornovaglia, presso il Palazzo Reale di Rabat.

Il Principe del Galles ha discusso con il re Mohammed VI, e la duchessa ha visitato una scuola di Rabat e una sfilata di moda nella Villa des Arts.

Gli scopi principali del viaggio sono rafforzare il commercio, discutere su questioni ambientali e il dialogo inter-religioso.

Dopo il Portogallo e la Spagna, il Marocco è l'ultima tappa del tour di 10 giorni della coppia reale.

LINK
VIDEO
Charles and Camilla welcomed with milk in Morocco

lunedì, aprile 04, 2011

Il Principe Alberto di Monaco e la futura moglie Charlene Wittstock sono in Irlanda.

4 aprile 2011

La coppia è stata ricevuta dal presidente d'Irlanda Mary McAleese e da suo marito nella residenza ufficiale Áras an Uachtaráine di Dublino.

Durante i 3 giorni del viaggio, l'ordine del giorno del sovrano sarà pieno di appuntamenti.

Alberto II e la sua fidanzata visiteranno il Trinity College e il Marine Institute of Ireland a Galway, parteciperanno alla cena organizzata in loro onore dal Presidente dell'Irlanda, Mary McAleese, e inaugureranno una mostra sulla Principessa Grace nella Farmleigh House a Dublino.
Indubbiamente il momento più emotivo visto che il padre di Grace Kelly era irlandese

LINK

irishtimes

Il principe ereditario del Belgio è andato in Russia, per guidare una delegazione commerciale belga.


Una delegazione di 400 imprenditori belgi, che rappresenta 210 società, ha iniziato la sua visita in Russia. Il gruppo è guidato dal principe ereditario del Belgio Filippo, duca di Brabante.

Oltre al Principe Filippo c'erano anche il ministro belga degli Esteri ad interim, Stephen Vanackere, e i ministri dell'economia della regione della capitale Bruxelles e della Vallonia.

I rappresentanti delle imprese belghe hanno incontrato il vice primo ministro russo, Igor Shuvalov, e il Ministro dell'Economia Elvira Nabiullina e il Ministro dell'Industria e del Commercio Viktor Khristenko.

Il presidente russo Dmitry Medvedev incontrerà il principe del Belgio il 5 aprile.

Il giorno dopo, la delegazione belga andrà a San Pietroburgo, dove Sua Altezza visiterà il porto Ust-Luga per tenere un seminario sugli investimenti.

LINK
Belgian trade mission headed by Prince Philippe to arrive in RF

domenica, aprile 03, 2011

Nella repubblica di Costa d’Avorio c’è una guerra civile scatenata dalle elezioni presidenziali del novembre 2010.


La Costa d'Avorio è una repubblica presidenziale e già fra il 2002 e il 2004 ci fu una guerra civile in seguito ad una rivolta nel nord guidata da Guillaume Soro, che accusava il presidente Gbagbo di essere un dittatore.

Adesso gli scontri armati hanno già provocato molte vittime tra la popolazione civile, ormai si combatte strada per strada e c'è un vero e proprio esodo di massa.
Intanto l'Amnesty International ha denunciato che i civili ivoriani rischiano di subire massicce violazioni dei diritti umani e che la Costa d’Avorio si trova di fronte ad una grande crisi umanitaria.

La commissione elettorale proclamò la vittoria di Ouattara ma il giorno successivo, il Consiglio Costituzionale invalidò il risultato, proclamando vincitore il presidente in carica, Gbagbo, che ha quindi decise di rimanere al potere.

La comunità internazionale (soprattutto USA e Francia) ha riconosciuto la vittoria di Ouattara che fu protetto dai caschi blu dell’ONU.
La Francia, Stati Uniti e l’Onu hanno invitato Gbagbo a farsi da parte ma lui non solo si è rifiutato ma ha ordinato ai peacekeeper delle Nazioni Unite di lasciare il paese.

Non è la prima volta che le elezioni presidenziali causano una guerra civile, e quando la differenza di voti tra i candidati è piccola oppure le elezioni sono considerate pilotate o falsate, le fazioni politiche cercano di conquistare la vittoria con le armi e la violenza.

In una Monarchia è impossibile che il Re possa causare una guerra civile, il Re unisce il Popolo, al contrario di un presidente che invece lo divide.
Le elezioni presidenziali sono molto pericolose per uno stato perché il popolo è costretto a dividersi, votando un candidato o un altro.
Un presidente non è mai il presidente di tutti, ma solo di coloro che lo hanno votato , e le persone che hanno votato altri candidati hanno perso e sanno che il nuovo presidente dovrà favorire la fazione politica che lo ha appoggiato.

sabato, aprile 02, 2011

La Regina Sofia di Spagna allo zoo di Madrid ha giocato con i cuccioli di un orso panda.

29 marzo 2011

Lo scorso novembre, la regina Sofia di Spagna aveva visitato questi due piccoli panda nati nel mese di settembre, e la regina Sofia è andata a vedere se tutto procede per il meglio.

I cuccioli, che quando sono venuti al mondo pesavano appena 150 grammi, adesso sono arrivati a 12 chili e a quanto pare sono in ottima salute.

I due pandini, che si chiamano Po e De De, hanno giocato con la regina e addirittura l'hanno baciata, dopo che la regina gli aveva offerto dei ramoscelli di bambù da rosicchiare.

LINK
SPAGNA: REGINA SOFIA MADRINA CUCCIOLI PANDA ZOO MADRID

venerdì, aprile 01, 2011

Il principe Harry è arrivato in Norvegia per prepararsi alla spedizione verso il Polo Nord insieme al gruppo di militari disabili dell'associazione "Walking with the Wounded".

28 marzo 2011

Il Principe, che è il patrono della associazione, ha fatto di tutto per unirsi alla spedizione, che dovrebbe durare 4 settimane.

Il terzo in linea al trono britannico si allenerà per 3 giorni prima di raggiungere il gruppo nei primi 5 giorni della spedizione.
In seguito Harry lascierà il gruppo mentre la squadra proseguirà la spedizione per altre 4 settimane.

I 4 reduci di guerra che formano il gruppo sono il capitano Martin Hewitt, che ha il braccio destro paralizzato in seguito a una ferita d’arma da fuoco, il capitano Guy Disney, che ha subìto l’amputazione della gamba destra sotto il ginocchio dopo essere stato colpito da una granata, il soldato Jaco Van Gass, con braccio sinistro amputato, e il sergente Stephen Young, sopravvissuto all’esplosione della sua jeep colpita da una bomba talebana fratturandosi però la schiena.

La spedizione serve per raccogliere fondi per l'associazione The Walking With The Wounded, che contribuisce a riabilitare i soldati feriti e a ritrovare un lavoro.

Durante l'addestramento per la spedizione, Harry ha anche sperimentato una tuta di immersione nell'isola di Spitsbergen, situata tra la terraferma norvegese e il Polo Nord.

Inoltre Harry svolgerà un ruolo attivo nella preparazione finale della squadra per la spedizione, tra cui dormire fuori sul ghiaccio, trascinare una slitta di 100kg e affronterà temperature da -20° a -45°.

LINK
Prince Harry braced for -40F temperatures on Arctic trek

Related Posts with Thumbnails