Articoli in evidenza:

mercoledì, novembre 30, 2011

Leka I Re di Albania è morto a Tirana.

30 Novembre 2011

Da alcuni giorni, Leka I era ricoverato nel reparto di Neurochirurgia del Centro Ospedaliero Universitario di Tirana per una grave malattia cardiaca e polmonare.

Re Leka nacque il 5 Aprile 1939, unico figlio del re Zogu (1895-1961) e della regina Geraldine.
Leka fu cresciuto in Grecia, Egitto e Gran Bretagna, studiò a Parigi alla Sorbona, e dopo la laurea visse in Spagna ed in Rhodesia (oggi Zimbabwe).

Dopo la morte del padre, il 9 aprile 1961 venne proclamato dal governo monarchico in esilio "Leka I Re degli Albanesi", ed incoronato a Parigi.

Nel 1975 si sposò a Biarritz con Susan Cullen-Ward, e la coppia ebbe un figlio, Leka Anwar Zog, noto come Leka II di Albania.

Dopo la fine del regime di apartheid si trasferì in Sudafrica, dove visse lavorando come mediatore d'affari fra Johannesburg e Città del Capo.

Nel 1993 poté rientrare per la prima volta in Albania, in quell'occasione utilizzò un passaporto rilasciato dal suo stesso governo in esilio, che alla voce professione lo indicava come "Re".

Nel 1997 si tenne in Albania un referendum sul ripristino della monarchia, durante il quale un terzo degli albanesi erano favorevoli alla monarchia.
Leka messe in discussione i risultati e protestò la mancanza di libertà in cui venne tenuta la consultazione.

Nel 2002 settantadue parlamentari albanesi invitarono la famiglia reale a rientrare in patria.

Il suo unico figlio il Principe Leka 29 anni è fidanzato con Elia Zaharia.

Il Primo Ministro della repubblica d'Albania, Sali Berisha ha detto che Sabato sarà dichiarata giornata di lutto nazionale e Leka sarà onorato con tutto il rispetto dovuto ad un Re.

LINK
Casa Reale Albania

lunedì, novembre 28, 2011

Il principe ereditario Federico di Danimarca è in visita ufficiale nel Vietnam

28 novembre - 1 dicembre 2011 

L'erede al trono danese ha incontrato il Vice-Presidente del Vietnam, Nguyen Thi Doan, presso il Palazzo presidenziale di Hanoi.

In quest'incontro i due leader hanno espresso il loro compiacimento per lo sviluppo dell'amicizia e cooperazione tra i due paesi, soprattutto in economia, commercio e investimenti, la cooperazione nella ricerca scientifica.

I due leader hanno parlato molto della creazione di una partnership strategica Vietnam-Danimarca nel cambiamento climatico, nella ricerca scientifica e lo sviluppo di tecnologie rispettose dell'ambiente.

Il Vice Presidente Doan ha ringraziato la Danimarca per i suoi aiuti al Vietnam, che hanno aiutato il paese a ridurre la povertà ed attuare con successo molti obiettivi di sviluppo fissati dalle Nazioni Unite.

Il principe ereditario Federico ha detto che la sua delegazione, formata dai rappresentanti di circa 80 imprese e oltre 30 organizzazioni educative, riflette la determinazione della Danimarca di intensificare la cooperazione con il Vietnam in economia, investimenti commerciali, istruzione e formazione.

Più tardi nel pomeriggio, l'erede al trono è stato ricevuto dal presidente Truong Tan Sang, che ha detto che il Vietnam ha bisogno di beneficiare dell'esperienza dei paesi sviluppati, tra cui la Danimarca, mentre il paese sta crescendo.

Il principe ereditario Federico ha anche espresso il desiderio di condividere esperienze con il Vietnam per lo sviluppo di risorse umane di alta qualità.

In occasione, il principe ha invitato il Presidente del Vietnam a visitare la Danimarca.

Al ricevimento per il principe, il primo ministro Nguyen Tan Dung ha parlato che la visita dell'ospite danese si svolge in occasione del 40° anniversario delle relazioni diplomatiche tra i due paesi, aggiungendo che la visita aiuta ad approfondire le relazioni di cooperazione bilaterale.

Il principe danese ha poi visitato il Villaggio Birla di Hanoi regalando doni ai bambini svantaggiati.

LINK
Danish Crown Prince welcomed in Vietnam

sabato, novembre 26, 2011

La Regina del Belgio, Paola, è andata a Mosca.

24 novembre 2011

Su invito della signora Svetlana Medvedeva, moglie del presidente della Federazione Russa, la regina del Belgio Paola ha partecipato come ospite d'onore al 3° Festival Musicale Internazionale "Rising Stars al Cremlino" a Mosca.

Il festival, che si è svolta la prima volta nel 2009, coinvolge i giovani di talento provenienti da 20 paesi diversi.

La serata finale del festival si è tenuta alla Sala Alexandrov del Gran Palazzo del Cremlino.

LINK
Svetlana Medvedeva greets participants of "Rising Stars in the Kremlin"

Il Principe Filippo è ufficialmente Lord Grand'Ammiraglio.

23 novembre 2011

Nel mese di giugno, SAR il Duca di Edimburgo quando compì 90 anni, ricevette dalla Regina Elisabetta II la carica di Lord Grand'Ammiraglio della Marina.

Il titolo risale al 14° secolo, ma dal 1964 è stato uno dei tanti titoli in possesso della Regina.

Adesso con questa cerimonia al Duca ha ricevuto le lettere patenti, il che significa che detiene ufficialmente il titolo di Lord Grand'Ammiraglio.

Osservatori reali hanno osservato che il "regalo" per il suo 90° compleanno è stato molto toccante,  è stato un sincero "grazie" dalla moglie, Sua Maestà la Regina, al marito, riconoscendo il sacrificio che aveva fatto per tanti anni.

Quando il padre di Elisabetta Giorgio VI per motivi di salute cominciò a declinare, il principe aveva lasciato il suo ruolo di comandante navale al fine di supportare la moglie nei suoi nuovi doveri di regina.

E' ben noto, e il principe lo ha confermato in una recente intervista, che era deluso per l'abbandono alla sua promettente carriera.

LINK
The Duke of Edinburgh made officially Lord High Admiral

venerdì, novembre 25, 2011

La Principessa Maddalena di Svezia era in Cina e Mongolia per la Fondazione per l'Infanzia.

All'inizio di questo mese, la Principessa Maddalena di Svezia si era recata in Cina e Mongolia per supervisionare alcuni progetti per conto della Fondazione dell'Infanzia del Mondo.

A proposito della visita Sua Altezza Reale ha detto: "Sono stato in Cina più volte a favore dell'infanzia, ma questa visita è stata particolarmente importante, in quanto la Fondazione "Half the Sky" si sta espandendo"

La Fondazione Half the Sky si occupa dei bambini di età fino a 16 anni che vivono negli orfanotrofi in Cina, è una delle poche ONG che operano in Cina ed è un modello per altre fondazioni nel paese.

Maddalena ha detto di aver incontrato direttori, ma ancora più importante, il personale dei centri, e di aver interagito con i bambini, fattore essenziale per contribuire e comprendere come migliorare il nostro lavoro."

La principessa era andata a Changzhou, 20 miglia a est di Shanghai, e ad Hohhot nella Mongolia Interna per vedere come la Fondazione si prende cura dei bambini.



giovedì, novembre 24, 2011

Il re e la regina del Bhutan sono stati ricevuti dal principe Carlo e dalla duchessa Camilla.

23 novembre 2011

Il Re e la Regina del Bhutan, dopo aver visitato l'India e il Giappone, sono nel Regno Unito.

Ieri a Londra, il re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck e la Regina Jetsun Pema Wangchuk del Bhutan hanno incontrato a Clarence House, il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia.

LINK
indiatimes

L'imperatore del giappone Akihito, che era stato ricoverato il 6 novembre per sintomi di broncopolmonite, è stato dimesso dall'ospedale dell'università di Tokyo.

24 novembre 2011

Funzionari della Casa Imperiale hanno detto che l'imperatore si è ripreso quasi completamente, e dovrebbe riprendere le sue funzioni non appena la sua salute consentito.

Finora il principe ereditario Naruhito ha assunto le funzioni ufficiali dell'imperatore Akihito.

LINK
Emperor leaves hospital after bronchial pneumonia bout


mercoledì, novembre 23, 2011

Il principe Felipe e la principessa Letizia delle Asturie sono arrivati ​​a Santiago, per una visita ufficiale di 2 giorni in Cile.

21 novembre 2011

Dopo il Messico, Brasile, Perù e Colombia, i principi di Spagna visitano il Cile.
La coppia reale è stata ricevuta all'aeroporto internazionale del Cile dal ministro degli Esteri, Alfredo Moreno.

Il presidente cileno Sebastian Piñera ha accolto il principe ereditario Felipe e la principessa Letizia, con gli onori riservati ai capi di Stato a Palazzo Moneda, dove c'era un ricevimento ufficiale.

Il principe e la principessa hanno reso omaggio all'eroe simbolo dell'indipendenza del Cile, Bernardo O'Higgins Riquelme, deponendo una corona presso il monumento a lui dedicato.

Nel pomeriggio, il principe Felipe ha tenuto un discorso programmatico al Forum "Cile-Spagna Investment" tenuto presso l'Hotel Sheraton, dove centinaia di aziende spagnole si sono riunite per discutere sull'opportunità commerciali in Cile.

In seguito la coppia reale ha visitato la sede del Congresso Nazionale di Santiago.

La sera la coppia reale ha partecipato ad una cena di gala ospitata dal Presidente Piñera al Palacio de La Moneda.

La coppia lascerà la capitale del Cile giovedì per raggiungere la regione settentrionale, dove visiterà la città portuale di Antofagasta e l'Osservatorio a Cerro Paranal, che ospita il Telescopio, tra i più avanzati dispositivi astronomici del mondo.
Dal Cerro Paranal, la coppia ritornerà in Spagna.

LINK
Spanish Crown Prince Felipe Visits Chile

martedì, novembre 22, 2011

Il Principe Haakon di Norvegia è in Nepal

21 novembre 2011

Sua Altezza Reale il principe ereditario Haakon di Norvegia è arrivato a Kathmandu, in Nepal, per iniziare la visita ufficiale di 4 giorni nel Paese himalayano.

In qualità di Ambasciatore del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP), il principe ereditario, insieme all'amministratore del UNDP ed al presidente del Gruppo di Sviluppo delle Nazioni Unite, Helen Clark, e ad una folta delegazione, si recherà a Nepalgunj per ispezionare alcuni progetti dell'UNDP, in aiuto alla popolazione del Nepal.

Inoltre il principe incontrerà alcuni funzionari alla Camere di Commercio e dell'Industria (FNCCI) della Federazione nepalese per discutere sullo sviluppo del Paese.

Il Principe ereditario di Norvegia parlerà anche agli studenti dell'Università di Katmandy.


LINK Crown Prince Haakon visits Nepal

domenica, novembre 20, 2011

Il principe ereditario di Danimarca Federico e la principessa Mary sono in visita ufficiale in Australia.

La loro visita di 7 giorni in Australia, oltre a Sidney, comprende Canberra, Melbourne e Broken Hill nel New South Wales.
La coppia è arrivata nel paese dove è nata la futura regina di Danimarca, con i loro figli più piccoli, il principe Vincent e la principessa Josephine.

La prima tappa del viaggio della coppia reale è iniziata a Sydney visitando la mostra scultura a Bondi Beach, dove sono stati accolti dal Premier del New South Wales, Barry O'Farrell.

Sig. O'Farrell ha detto che era felice di avere incontrato la coppia a Sydney: ''Come molti australiani, condividiamo la storia d'amore reale che alcuni hanno descritto come una favola''. 

Quindi la famiglia reale è andata verso la Customs House a Circular Quay, dove è stato avviato un progetto artistico intitolato "Curiamo la Città: Sydney-Copenaghen", alla presenza del sindaco di Sydney, la signora Clover Moore, e dal sindaco di Copenaghen, il signor Frank Jensen.

Questo progetto fa parte del progetto "Lo Stato Verde - Partecipa al Futuro", molto sentito dal principe Frederik, che intende propagandare le iniziative ecologica danesi.
Durante l'evento, il principe ereditario Federico nel suo discorso ha affermato:
Anche se i nostri due paesi (Danimarca e Australia) geograficamente non potrebbero essere più lontani, siamo di fronte a sfide analoghe. 
Entrambi i nostri paesi stanno cercando di ridurre la nostra dipendenza dal petrolio, gas e carbone, e allo stesso tempo non siamo disposti a compromettere la nostra prosperità economica. Il mio paese ha dimostrato che è possibile mantenere la crescita economica e creare l'occupazione muovendosi verso un'economia più rispettosa del clima e dell'ambiente.

Durante questo appuntamento, i Principi hanno pedalato delle biciclette che generano energia per fare frullati.

I Principi di Danimarca si sono poi recati al Museo Navale australiano a Garden Island, che serve come base navale di Sydney, per partecipare ad un pranzo con circa 400 soci di società danesi e australiana.

Su una barca i due principi hanno attraversato il porto di Syndey per raggiungere la residenza ufficiale del governatore generale dell'Australia, Quentin Bryce, dove i gemelli di 10 mesi Vincenzo e Giuseppina, vestita di blu, si sono uniti ai loro genitori.

Il principe Federico e la Principessa Maria hanno partecipato alla cena organizzata dalla ambasciata danese alla Doltone House, Pyrmont a Sydney.

La Principessa Mary ha visitato l'Ospedale di Westmead che, in onore della Sua visita, è stato ri-nominato "The Crown Princess Mary Cancer Centre".

LINK
VIDEO
VIDEO

Princess Mary charms Sydney crowds

Festa Nazionale del Principato di Monaco

Sabato 19 Novembre 2011

Durante la Festa Nazionale del Principato di Monaco, come da tradizione, il Principe Alberto II ha conferito ai propri sudditi e agli stranieri benemeriti del Principato le decorazioni monegasche.

La Festa Nazionale, scandita da protocollo e tradizione, quest'anno ha avuto contorni più romantici non solo per la presenza della famiglia principesca e del Sovrano ma anche per la presenza della neo Principessa Charlene.

Tutto il Principato è abbellito con le bandiere rosse e bianche, i colori nazionali, e da decorazioni fantasiose.

Il 19 novembre 2011, il Principe Alberto II e la principessa di Monaco Charlene, insieme alla Principessa Carolina di Hannover e alla Principessa Stephanie di Monaco hanno celebrato la Messa del Ringraziamento e Te Deum alla Cathédrale de Monaco.
Inoltre, erano presenti i figli della Principessa Caroline, Andrea, Charlotte e Pierre Casiraghi.

Dopo la Messa i membri della famiglia principesca sono ritornati al Palazzo dei Principi di Monaco per assistere alla cerimonia della Guardia nel cortile del Palazzo e ascoltare la banda dei Carabinieri del Principe.

Poco dopo, il Principe Alberto e la Principessa Charlene sono apparsi sul balcone del Palazzo dove aspettavano a salutarli centinaia di sostenitori.

VIDEO
 

LINK
Principato di Monaco

sabato, novembre 19, 2011

Il Re di Thailandia aveva perso temporaneamente coscienza per una emorragia addominale ed un brusco calo della pressione arteriosa.

13 novembre 2011

La principessa Chulabhorn, figlia minore del re, ha rivelato che Venerdì guardando le vittime delle inondazioni nella provincia di Nonthaburi a nord di Bangkok, il Re Bhumibol aveva perso temporaneamente conoscenza per una emorragia addominale ed un brusco calo della pressione arteriosa.
Chulabhorn ha detto che dopo le cure dei medici il re si è ripreso.

Il re, che salì al trono nel 1946, fu per la prima volta ricoverato in ospedale il 19 settembre 2009, per una infiammazione polmonare.

Nel maggio di quest'anno, aveva subito un intervento chirurgico per alleviare la condizione comune a molti anziani che lo fa camminare barcollando.

La principessa Chulabhorn ha detto che dopo l'operazione di maggio, il re stava bene, fino alla recente emorragia che, secondo i medici, potrebbe essere stata causata dalla preoccupazione per le inondazioni, che hanno ucciso oltre 500 persone.

Chulabhorn ha raccontato : "Una infermiera mi ha detto che il Re si è sentito male mentre guardava le notizie sulle inondazioni. 
Ciò indica che Sua Maestà il Re ama il suo popolo come i propri figli e la sua preoccupazione è ben visibile in volto."

LINK
Princess says Thailand’s king suffered health crisis, possibly because of worry over floods

venerdì, novembre 18, 2011

Re Alberto II dei Belgi è stato operato alla Clinica Universitaria Saint Luc di Bruxelles per rimuovere un carcinoma basocellulare sul naso.

Questa carcinoma è una forma di cancro alla pelle che colpisce in prevalenza zone del corpo fotoesposte, soprattutto il viso.

Secondo un portavoce del palazzo, l'operazione è stato un successo e il sovrano si sta riprendendo bene.

Re Alberto II è già stato dimesso dall'ospedale ed è attualmente a riposo al Castello Belvedere e riprenderà le sue funzioni ufficiali nei prossimi giorni.

LINK
Le Roi opéré avec succès

mercoledì, novembre 16, 2011

La dinastia sabauda ed il Regno di Spagna

Il 16 novembre 1870 la Cortes di Spagna (Parlamento) decise di designare Amedeo d'Aosta (fratello cadetto del futuro Umberto I e capostipite dell'attuale famiglia dinastica dei Savoia-Aosta) nuovo Re di Spagna.

Amedeo Ferdinando Maria di Savoia nacque a Torino, il 30 maggio 1845 e morì a Torino, il 18 gennaio 1890.

Amedeo era figlio del fondatore del Regno d’Italia Re Vittorio Emanuele II e fratello del Principe di Piemonte che succederà al padre dal 9 gennaio 1878 con nome di Umberto I.

Amedeo fu il primo duca d'Aosta, capostipite del ramo Savoia-Aosta, e fu Re di Spagna dal 2 gennaio 1871 all'11 febbraio 1873.

Dopo il recente matrimonio, la coppia reale del Bhutan è in Giappone

16 novembre 2011

Dopo aver visitato l'India, il Re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck e la Regina Jetsun Pema, si sono recati in Giappone.dove rimarranno per una settimana.

La visita di Stato ha lo scopo di celebrare il 25° anniversario dei rapporti diplomatici tra il giappone e il Bhutan.

Re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck e sua moglie, la Regina Jetsun Pema, sono arrivati a Tokyo, dove hanno incontrato il Primo Ministro Yoshihiko Noda.

I sovrani hanno espresso le loro condoglianze per il devastante terremoto e tsunami del 11 marzo.
Nel frattempo, il Primo Ministro si è congratulato per il loro matrimonio avvenuto il mese scorso.
Il Re e Noda poi hanno discusso i modi per stringere le relazioni tra i due paesi.

Mercoledì, la coppia ha incontrato i membri della famiglia imperiale, dove sono stati accolti al palazzo dal principe ereditario Naruhito.
Naruhito sostituisce suo padre, l'imperatore Akihito, che è ancora ricoverato in ospedale per una brutta tosse.

In serata, il Re e la Regina saranno ospiti d'onore ad un banchetto di Stato al palazzo.

Durante il viaggio in Giappone, la coppia reale bhutanese visiterà delle scuole locali, l'antica capitale giapponese di Kyoto per conoscere la cultura del paese, ed anche le zone devastate dal terremoto e dallo tsunami.

Inoltre, il re Jigme riceverà una laurea honoris causa in economia all'Università Keio, e terrà un discorso al Parlamento.

LINK
Bhutan royal couple welcomed by Japan's crown prince

martedì, novembre 15, 2011

La Famiglia Reale del Belgio celebra la Festa del Re (Fête du Roi).

15 novembre 2011

Il Giorno del Re è il giorno nel quale il Belgio onora il Sovrano.

Come vuole la tradizione, il Re e la Regina non partecipano alla cerimonia, ma erano presenti la regina Fabiola, il Principe Filippo e la principessa Matilde, la Principessa Astrid e il principe Lorenz, la principessa Claire e il principe Laurent.

Le celebrazioni hanno avuto inizio con una Messa Te Deum nella splendida Cattedrale di Bruxelles "des Saints Michel et Gudule" con l'arcivescovo André-Joseph Leonard.

Dopo la Santa Messa, la famiglia reale belga si è recata al Palais de la Nation, dove si è svolta la cerimonia organizzata dalla Camera, dal Senato e dal governo federale.

La giornata si è conclusa con una parata militare davanti al Palazzo Reale di Bruxelles.

LINK
Fête du Roi 2011 - Palais de la Nation

lunedì, novembre 14, 2011

Compleanno dell'Erede al trono del Regno Unito.

Carlo nacque a Buckingham Palace il 14 novembre 1948 e fu battezzato con il nome di Charles Philip Arthur George.

Quando sua madre, l'odierna regina del Regno Unito Elisabetta II, ascese al trono nel 1952, Carlo divenne automaticamente principe ereditario e duca di Cornovaglia come stabilì un decreto di re Edoardo III del 1337.

Fu proclamato principe di Galles e conte di Chester il 26 luglio 1958.

LINK Biography

sabato, novembre 12, 2011

L'11 novembre 1869 nasceva a Napoli Vittorio Emanuele III. 

VITTORIO EMANUELE III

Figlio di Umberto I di Savoia e di Margherita di Savoia, ricevette alla nascita il titolo di principe di Napoli, nell'evidente intento di sottolineare l'unità nazionale, raggiunta da poco.

Vittorio Emanuele fu Re d'Italia dal 1900 fino al 9 maggio 1946, quando abdicò in favore del figlio Umberto II, e morì in esilio a Alessandria d'Egitto, il 28 dicembre 1947.

Un Grande Re che agì sempre per il bene dell'Italia.


giovedì, novembre 10, 2011

Il ministero della Difesa britannico ha annunciato che, dal prossimo febbraio, il principe William sarà in missione per 6 settimane alle isole Falkland.

Con un comunicato il ministero ha sottolineato che la missione si inquadra nel contesto delle ''normali alternanze degli equipaggi'' e che rientra nella formazione del principe e nella carriera di pilota di ricerca e di salvataggio all'interno della Royal Air Force.

Il compito dei piloti di ricerca e di salvataggio della Raf è quello di assicurare il loro sostegno alle forze britanniche nelle isole dell'Atlantico meridionale oltre che alle popolazioni locali e alle imbarcazioni che transitano in queste zone.

In questo periodo, il principe William non assumerà nessuna funzione ufficiale legato alla sua condizione di membro della famiglia reale.

Le isole Falkland sono un territorio d'oltremare del Regno Unito, che ne ha la sovranità in quanto nel 1833 vi aveva edificato una base navale e nel 1837 un ufficio di amministrazione coloniale.
Le isole delle Falkland sono rivendicate dall'Argentina, che le considera tuttora parte integrante del proprio territorio nazionale, malgrado la sconfitta nella guerra del 1982 con la Gran Bretagna.

LINK
Prince William to be deployed to Falklands

mercoledì, novembre 09, 2011

Il principe Felipe e la principessa Letizia di Spagna si sono recati a Londra per partecipare al 125° anniversario della Camera di Commercio Spagnola in Gran Bretagna.

7 novembre 2011


LINK
felipe-et-letizia-despagne-diner-a-la-chambre-espagnole-de-commerce-de-londres

Il Granduca Henri è in visita ufficiale in Vietnam per rafforzare i legami tra le due nazioni.

6 - 10 novembre

Il Granduca di Lussemburgo Henri è stato accolto dal Presidente del Vietnam, Truong Tan Sang, al Palazzo Presidenziale di Hanoi.
Dopo la cerimonia ufficiale di benvenuto e l'ispezione della guardia d'onore, sono cominciati i colloqui tra i due capi di stato.

Più tardi, Henri si è recato all'ospedale Bach Mai che ricevi gli aiuti dall'organizzazione umanitaria internazionale di Lussemburgo, specializzata nel campo della disabilità, dove c'è un progetto che si concentra sulle lesioni al midollo spinale.

In serata, il Granduca è stato ospite d'onore ad un banchetto organizzato dal governo durante il quale Henri ha detto :
"Le relazioni sono in procinto di muoversi verso un partenariato più ampio, più equilibrato e più basato sulla cooperazione economica". 

Il Granduca ha anche detto che il suo Paese è disposto ad investire in Vietnam, perché il Lussemburgo vuole diventare un hub per la distribuzione in Europa di prodotti di alta qualità vietnamita.

Per il resto del suo soggiorno, il Granduca Henri deporrà una corona al Monumento Nazionale degli Eroi dei Martiri, e si sposterà anche nella città di Hue, che è riconosciuta dall'Unesco per il suo Patrimonio Mondiale dell'Umanità, dove c'è un tempio del 11° secolo dedicato a Confucio.

LINK
Grand Duke arrives in Hanoi


martedì, novembre 08, 2011

Il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia sono in visita ufficiale in Tanzania per 4 giorni

Dopo aver visitato il Sud Africa, la coppia reale si è recata in Tanzania per partecipare alla celebrazione del 50° anniversario dell'indipendenza del paese.

La coppia ha iniziato il viaggio alla State House di Dar es Salaam, dove decine di studentesse li hanno salutato con applausi e sventolando bandiere inglesi e della Tanzania.

Quindi Carlo e Camilla sono stati accolti dal presidente tanzaniano Jakaya Kikwete e dalla First Lady Salma Kikwete e in seguito il Principe Carlo ha ricevuto gli onori militari.

Il presidente Kikwete ha ringraziato il principe Carlo di aver accettato l'invito ed ha detto che questa visita rafforzerà i buone legami tradizionali tra i due paesi.

La coppia visiterà anche la città Arusha, nel nord del paese, che nel 1961 fu il luogo prescelto per la firma dell'accordo che sanciva l'indipendenza della Tanzania dal Regno Unito.

La precedente visita ufficiale del principe Carlo in Tanzania è stata nel 1984 .

LINK
Prince Charles meets Tanzanian president

domenica, novembre 06, 2011

L'imperatore del Giappone Akihito è stato ricoverato in un ospedale di Tokio a seguito di una bronchite e di una "febbre persistente".

6 novembre 2011


Il palazzo imperiale aveva annunciato che l'imperatore "sarà ricoverato questa sera perché soffre di una febbre persistente e ha cominciato a mostrare sintomi più preoccupanti di una bronchite".

Accompagnato dalla moglie Michiko, l'imperatore è stato ricoverato nella stessa clinica universitaria di Tokyo dove, fino a ieri, era ricoverata per una polmonite la nipotina Aiko, unica figlia del principe ereditario Naruhito e della principessa Masako.
La principessa Aiko era stata dimessa sabato scorso.

Akihito, salito sul trono del Crisantemo dal 1989, dopo la morte del padre, l'imperatore Hirohito, era stato operato nel 2003 per un cancro alla prostata.

LINK
Emperor Akihito hospitalised for bronchitis

A sorpresa, la principessa Maria di Danimarca ha visitato le truppe militari danesi di stanza in Cossovo.

3 novembre 2011

La Principessa Maria,accompagnata dal capo della Guardia Nazionale, il generale di Finn Winkler e dal capo del Comando Operativo dell'Esercito, il generale di Rokos Agner, ha visitato la divisione danese nel campo di Novo Selo nella parte settentrionale del Kosovo.

Durante la visita la principessa, che è un tenente della Guardia, ha consegnato ad alcuni soldati la Medaglia NATO per la Missione .

La principessa si era recata in Afghanistan nel 2009, dove aveva visitato la base danese insieme all'allora ministro della Difesa Soeren Gade.

LINK
Mary i trøjen
.

Il Principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia sono in visita di 5 giorni in Sud Africa.

2 -7 novembre 2011

La coppia era arrivata a Johannesburg il Mercoledì, ma il loro percorso è iniziato il giorno seguente con la visita a Soweto, dove sono stati accolti da un Coro di Gospel e dai bambini locali che volevano vedere i reali.

"E' da tanto tempo che volevo vedere il principe", ha detto Boniswa Msibi, di 18 anni, ed uno studente delle superiori ha stretto la mano con il principe Carlo ha detto : "Siamo così felici che sono arrivati a Soweto a vederci e non hanno paura di noi".

La coppia poi si è recata al monumento la Carta della Libertà, dove iniziarono la lotta contro la minoranza bianca con lo slogan: "La Sudafrica appartiene a tutti coloro che vivono sia se sono bianchi e nero".

In seguito, Carlo è andato a Pretoria per discutere sull'ambiente con i dirigenti d'azienda.

La coppia ha poi incontrato Graca Machel, moglie di Nelson Mandela, che li ha mostrato l'archivio personale della Fondazione Mandela a Johannesburg.

In serata, Carlo e Camilla sono stati invitati a cena dal Vice Presidente Kgalema Motlanthe e dal suo partner Gugu Mtshall.

Venerdì scorso, i due reali hanno dovuto affrontare un capitolo buio della storia inglese, quando si sono recati a Ulundi, luogo della battaglia del 1879 tra gli inglesi e gli Zulu.
Qui si sono incontrati con il re zulu Goodwill Zwelithini al suo palazzo Ondini, nella provincia di KwaZulu-Natal.

"Il nostro rapporto non è sempre stato tutto facile, ma è sempre stato caratterizzato da profonda ammirazione e rispetto ", ha detto Charles nel suo discorso.

Zwelithini nel suo discorso ha detto : "L'incontro di oggi segna un nuovo inizio tra le nostre nazioni, un'epoca di rispetto reciproco e di cooperazione".

Il principe e il re si sono scambiati doni - Charles ha dato a Zwelithini una coppa d'argento, simile a quella che la regina Vittoria diede a Cetshwayo, il re zulu costretti all'esilio dagli inglesi.
Zwelithini a sua volta ha dato un ritratto di Cetshwayo a Carlo.

Successivamente Venerdì, il principe e la duchessa sono andato ad una riserva di caccia che protegge i rinoceronti neri, animale in via di estinzione.

Il principe Carlo ha tenuto un discorso presso l'Università di Città del Capo.

LINK
The Prince of Wales and The Duchess of Cornwall spend their first full day in South Africa

sabato, novembre 05, 2011

Il Principe di Galles era in  visita ufficiale di 2 giorni nel Kuwait.

31 Ottobre 2011

Il principe Carlo, erede al trono britannico, era arrivato in Kuwait lunedi, con una delegazione che includeva il suo segretario privato per gli affari esteri e del Commonwealth, Clive Alderton.

Il Principe Carlo era stato accolto all'aeroporto internazionale del Kuwait dal principe ereditario sceicco Nawaf Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah.

In seguito il Principe Carlo era stato ricevuto al Palazzo Bayan dal Primo Ministro Sheikh Nasser Mohammed Al Sabah.

Nonostante la sua breve apparizione al seminario organizzato da Middle East Business Intelligence (MEED), la sua presenza era molto sentita e apprezzata da molti, inoltre il principe Carlo si era recato nel Kuwait per celebrare il 50° anniversario della piena indipendenza del Kuwait dalla Gran Bretagna, avvenuta nel giugno 1961.

LINK
Kuwait: Prince Charles on 2-Day State Visit

Sua Maestà la Regina Beatrice d'Olanda, il Principe Willem-Alexander e la Principessa Maxima dei Paesi Bassi sono in visita ufficiale nelle Antille olandesi.

Il 27 ottobre la Regina Beatrice d'Olanda, accompagnata dal figlio Willem-Alexander e da Maxima, è arrivata ad Aruba per iniziare la visita ufficiale di 10 giorni nelle Antille olandesi, accolti dal Primo Ministro Mike Eman.

I reali sono stati salutati da migliaia di residenti sventolando bandiere e cantando, e si sono incontrati con i dignitari locali, nonché hanno partecipato ad un ricevimento in loro onore.

I giorni seguenti i reali hanno visitato l'isola di Bonaire, l'isola di Curaçao, l'isola di St. Maarten, l'isola di St. Eustatius, sempre accolti da dignitari locali e dalla popolazione festosa.

LINK
Aruba Welcomes HRM Queen Beatrix of the Netherlands


Al palazzo imperiale Akasaka di Tokyo, il futuro imperatore del Giappone ha partecipato all'antica cerimonia Chakko-no-Gi che segna il passaggio dall'infanzia alla fanciullezza.


3 novembre 2011

Il Principe Hisahito, che aveva compiuto 5 anni il mese scorso, era vestito in abito tradizionale giapponese.

La cerimonia "Chakko non Gi" è la versione imperiale del tradizionale rito giappone "Shichi go san" che celebra la crescita dei bambini.
Durante la Chakko-no-gi, si prega per la salute e la crescita, mentre il partecipante è vestito con una kosode (giacca a maniche corte di seta) e hakama (pantalone).

All'evento erano presenti i suoi genitori - il principe Akishino e la principessa Kiko - e le sue due sorelle maggiori, Principesse Mako e Kako.

Il principe Hisahito, accompagnato da un guardiano, poi è andato al Palazzo Imperiale per salutare i suoi nonni, l'imperatore Akihito e l'imperatrice Michiko.

VIDEO

venerdì, novembre 04, 2011

Il Principe Alberto e la principessa di Monaco Charlene sono stati a New York per partecipare al Premio della Fondazione Principessa Grace-USA.

L'associazione fu fondata nel 1982 dal Principe Ranieri alla morte di sua moglie la Principessa Grace, che rende omaggio alla principessa scomparsa, incoraggiado le vocazioni artistiche attraverso borse di studio, formazione e partnership.

Mercoledì poi il Principe Alberto II e la principessa  Charlene di Monaco sono andati a Toronto, in Canada, per inaugurare una mostra dedicata alla madre di Alberto, la Principessa Grace.

La mostra, denominata "Grace Kelly: Da Star del Cinema a Principessa " presenta la corrispondenza personale di Grace, vestiti famosi, film e un sacco di memorabilia.

"Sarebbe stata profondamente toccata dal tributo che viene dato a lei" , ha detto il Principe Alberto II.

"Certo si scopre il fascino e il suo incredibile senso di stile e gusto, anche dalle sue corrispondenze personali, da alcuni oggetti che facevano parte della sua vita quotidiana", ha detto il Principe.

Nella mostra c'è una replica del leggendario abito da sposa indossato da Grace per le sue nozze del 1956 con il Principe Ranieri III.
L'originale è troppo delicato per viaggiare, e si trova a Filadelfia dove è nata.

La mostra "Grace Kelly: da star del cinema a principessa" fa parte di un tour mondiale che si è fermata a Londra e Mosca. Toronto è un luogo dove si può vederla in America del Nord e proseguirà fino al 22 gennaio. Dopo di che, andrà in Australia.

LINK
Prince Albert, Princess Charlène attend exhibit celebrating prince's mother Grace Kelly

Il principe William e la principessa Catherine sono stati in Danimarca

Questo viaggio è il primo viaggio a sostegno di una causa umanitaria fuori dalla Gran Bretagna, ed è la prima volta che le due future regine si sono incontrate.

I Duchi di Cambridge, accompagnati dal principe ereditario Federico e dalla Principessa Maria di Danimarca, hanno visitato il Centro di emergenza dell'UNICEF situato a Copenaghen, per vedere come l'organizzazione distribuisce cibo e materiale sanitario per la regione colpita.

Aiutare l'Africa è una causa molto sentita alle principesse Maria e Catherine.
La futura regina danese aveva recentemente visitato il Kenya in un campo profughi che aiuta le donne e bambini in fuga dalla carestia nella Somalia conflittuale.

Catherine e William si hanno una lunga tradizione di affetto per questa parte del mondo, infatti è stato in Kenya dove i principi si fidanzarono poco più di un anno fa.

Nel centro dell'UNICEF i principi hanno voluto aiutare gli addetti nel completare la confezione di cibo e medicine che servono per aiutare più di 13 milioni di persone che muoiono di fame nell'Africa orientale a causa della siccità.

Al termine della visita al centro di approvvigionamento, William ha detto: "L'UNICEF sta aprendo la strada e sta facendo un lavoro fantastico, purtroppo c'è ancora molto da fare ed è per questo che siamo qui oggi, per far capire a quante più persone possibile di rendersi conto della situazione davvero terribile che succede in Africa orientale".

I principi poi si sono recati all'aeroporto di Copenhagen per vedere la partenza di un British Airways Boeing 747, in prestito all'Unicef, che si dirigeva in Africa orientale carico di scatole di aiuti.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge hanno avuto anche un pranzo privato alla residenza della coppia dei principi danesi, il Palazzo Frederik VIII.

Video
 

giovedì, novembre 03, 2011

Il principe Joachim e la principessa Maria di Danimarca sono in Giappone per una visita ufficiale di una settimana.

Il principe ha deposto una corona di fiori per commemorare le vittime di Hiroshima ed ha visitato l'Ospedale Universitario di Tokyo, dove è stata fornita l'attrezzatura medica danese.

La coppia reale a Tokyo ha incontrato varie personalità locali, nonché imprese danesi con sede in Giappone.
La Principessa Marie ha visitato un grande magazzino, Isetan, dove il famoso produttore di gioielli, Pandora, vende i propri prodotti.

Il 3 novembre 2011, i principi danesi, accompagnati dal Principe Hitachi e dalla Principessa Hanako del Giappone, hanno visto a Tokyo la mostra d'arte, "I cigni selvatici", allestita da Sua Maestà la Regina Margherita II di Danimarca.
Attraverso questa opera la regina Margherita intende raccogliere fondi da donare alla città Higashimatsushima, nella Prefettura di Miyagi, devastata dal terremoto e dello tsunami del 11 marzo.

Inoltre il principe Joachim e la principessa Marie hanno visitato il laboratorio d'arte dei bambini colpiti dallo tsunami a Tokyo.

LINK
fyens

L'Italia vinceva la Prima Guerra Mondiale

Il 4 novembre 1918, si concludeva vittoriosamente la Prima Guerra Mondiale.

Per giungere alla vittoria fu essenziale l'opera e la guida di Re Vittorio Emanuele III , che personalmente, ovunque lo credeva necessario, percorreva il fronte al fine di rendersi conto della situazione militare e di accertare quali fossero le reali condizioni di vita e morale dei soldati.

Le visite del Re sollevavano il morale della truppa, per la quale Egli era diventato il simbolo vivente della Patria.

Le doti del Sovrano emersero l’8 novembre 1917 al Convegno di Peschiera, allorché seppe esporre la situazione militare con assoluta padronanza e con una assoluta fiducia nel nostro Esercito.
Da quel momento la direzione della guerra ritornò nelle mani del Re e tutti gli Italiani si strinsero attorno a Casa Savoia.

Il 4 novembre 1918 ha permesso il compimento del Risorgimento Nazionale e si compiva l’Unità d’Italia, realizzata da Casa Savoia.

Attraverso questo evento traumatico eppure grandioso, gli italiani si sentirono finalmente uniti, e la Vittoria trasformò un paese appena unito in una vera e propria Nazione, dove tutti gli Italiani, senza distinzione di parte o di origine, si trovarono concordi nell’affrontare i pericoli ed i disagi della guerra.

W L'ITALIA!!!
Viva il RE !!!
W I NOSTRI EROICI CADUTI!!!!!

martedì, novembre 01, 2011

Ad Asuncion in Paraguay, il re e la regina di Spagna hanno partecipato al 21° Vertice dei capi di Stato e di governo ibero-americana.


28 ottobre 2011

Il re di Spagna ha avuto un colloquio con il presidente del Paraguay Fernando Lugo Mendez, e in compagnia della regina Sofia, il re Juan Carlos ha poi partecipato ad un ricevimento presso l'Ambasciata Spagnola

Il Re di Spagna si è recato in Paraguay per promuovere l'integrazione latinoamericana.

Il re Juan Carlos ha elogiato i vari processi di integrazione regionale del Paraguay in America Latina.

Alla residenza dell'ambasciatore di Spagna dove si è tenuto il XXI Vertice latino-americano, il Re Juan Carlos, accompagnato dalla regina Sofia e dal premier spagnolo Jose Luis Rodriguez Zapatero, ha iniziato il suo discorso scusandosi di non poter salutare uno per uno tutti i partecipanti per i problemi di mobilità, causati dall'intervento chirurgico al tendine di Achille.

Il re ha detto : "Il Paraguay ha la sua vocazione di cooperazione internazionale, e la prova di questo è anche lo slancio che ha dato ai diversi processi di integrazione regionale".

Il re ha parlato della coincidenza di questo vertice con il bicentenario dell'indipendenza del Paraguay, ed ha detto:
"Le celebrazioni di questi mesi hanno dimostrato l'entusiasmo e l'orgoglio dei paraguaiani alla loro grande nazione".

Il re ha anche sottolineato che gli sforzi dei residenti spagnoli in Paraguay hanno contribuiti alla modernizzazione di questo paese.

LINK
The King Of Spain Lauds Paraguay Boosting Latin American Integration

Related Posts with Thumbnails