Articoli in evidenza:

lunedì, aprile 30, 2012

Festa della Regina in Olanda

30 aprile 2012

Oggi la regina Beatrice e la sua famiglia si sono recati nella città di Rhenen e di Veenendaal per la celebrazione della Festa della regina.

Koninginnedag significa “il giorno della Regina“ e in tal giorno si celebra il compleanno della Regina Beatrice d’Olanda anche se in realtà il vero compleanno cade il 31 Gennaio.
L’attuale Regina però, in segno di rispetto di sua madre, ha scelto di mantenere la data della “festa della regina” al 30 Aprile perchè quel giorno si festeggiava il compleanno di sua madre Giuliana.
Inoltre, il 30 Aprile del 1980 Beatrice venne incoronata Regina.

Nonostante la tragedia che ha colpito la famiglia reale dei Paesi Bassi, con l'incidente del principe Friso, la grande manifestazione popolare è stata mantenuta.
Come annunciato dalla Corte, però la moglie del principe Friso, la principessa Mabel, non era presente

Alle 10 il bus reale è arrivato a Rhenen.
I bambini hanno cantato una canzone di benvenuto e quindi il sindaco Van Oostrum ha tenuto un breve discorso, affermando che la città di Rhenen è molto legata alla monarchia.

A Rhenen, i membri della famiglia reale hanno passeggiato nel centro della città, visitando il Municipio della Città e la chiesa gotica Cunerakerk, dedicata a santa Cunera.

Dopo Rhenen la famiglia reale si è spostata a Veenendaal, camminando lungo un percorso che tocca i sette punti che caratterizzano la città.

La regina Beatrice ha ringraziato le citta di Rhenen e di Veenendaal per la loro ospitalità memorabile, dicendo :
"E' spiacevole e triste che oggi la famiglia reale non sia completa. Ma tutti i buoni auspici e le parole che abbiamo ascoltato, celo fa dimenticare".
La regina ha anche detto che lei e la sua famiglia sono rimasti molto colpiti per il programma e l'organizzazione delle città.







LINKLIVE: Koninginnedag 2012

Re Carlo Gustavo di Svezia festeggia il suo 66° compleanno

30 APRILE 2012

In occasione del suo 66° compleanno, si è svolta una cerimonia militare nel cortile del palazzo reale, dove il sovrano ha ricevuto mazzi di fiori da dei bambini.

Quindi Re Carlo Gustavo di Svezia si è affacciato dal balcone del Palazzo Reale di Stoccolma, per salutare le centinaia di persone che si erano radunate nel cortile del Palazzo Reale per celebrare il suo compleanno.

Il re era circondato dalla regina Silvia e dal figlio, il principe Carlo Filippo.
Anche se inizialmente non annunciato dalla Corte, si è aggiunta anche la Principessa ereditaria Vittoria e suo marito il principe Daniel insieme alla loro figlia, la principessa Estelle che così ha compiuto la sua prima uscita in un atto ufficiale.




La principessina Estelle sarà protagonista il 22 maggio, quando, nella Cappella del Palazzo Reale, sarà battezzata dall'arcivescovo di Uppsala Anders Wejryd.

Auguri Maestà!

LINK
aftonbladet

domenica, aprile 29, 2012

La famiglia reale di Norvegia ha una forte popolarità fra la gente

11 APRILE 2012

Un sondaggio pubblicato dalla NRK dimostra chiaramente la grande popolarità della famiglia reale norvegese e soprattutto del suo sovrano.

Il 93% degli intervistati sono soddisfatti di come il Re Harald V incarna la monarchia.

La Regina Sonja raggiunto il 81% di gradimento, mentre il principe ereditario Haakon riceve il 89% e sua moglie la Principessa Mette-Marit il 79%.

L'unico membro della famiglia reale norvegese che ha ottenuto un basso rating di approvazione è la principessa Martha Louise, che è presente solo durante i grandi eventi della Corte Reale.
Lo scrittore e marito della principessa Martha Louise, Ari Behn, ha solo il 5%, d'altronde non ha alcun ruolo costituzionale.

Questo sondaggio mostra che la stragrande maggioranza dei norvegesi tengono in alta considerazione i loro reali, e quindi che sono molto soddisfatti della monarchia.

Il 93% degli interpellati ha dichiarato che il Re Harald V sta facendo un buon lavoro per la Norvegia, mentre solo l'1% la pensano diversamente.

LINK
Kongen får solid støtte av folket

William e Catherine , un anno dopo il matrimonio

29 aprile 2011 - 2012

Il principe William e Catherine festeggiano il primo anniversario di matrimonio.


La cerimonia all’Abbazia di Westminster fu seguita da due miliardi di spettatori in mondovisione, uno spettacolo grandioso, senza dubbio uno degli eventi mediatici più impressionanti ed emozionanti degli ultimi anni.

Un anno vissuto sotto la luce dei riflettori, merito della simpatia del futuro erede al trono (secondo in linea di successione dopo il padre Carlo) e dello charme della moglie Catherine Middleton, divenuta duchessa di Cambridge.

Lei, borghese di nascita, è considerata una delle donne più belle del mondo ed eletta icona internazionale di stile tanto da essere imitata dalle donne.

12 mesi dopo la coppia non ha perso un briciolo di popolarità, anzi.
Catherine è diventata un'icona di stile, il suo look è imitato dalle ragazze di tutto il mondo.
Ha superato la prova del primo discorso ufficiale , da sola, mentre William era in missione alle Falkland, indossando un vestito della madre.
"Mi avete fatto sentire la benvenuta, e sono molto onorata di essere qui. Sono dispiaciuta che William non ci sia" ha detto.

Catherine ha anche conquistato la regina Elisabetta II, che apprezza l'impegno nella beneficenza e nelle iniziative a scopo sociale a cui spesso partecipa da sola, senza l’accompagnamento del principe.

L’accoglienza è sempre calorosa a dimostrazione quanto Kate abbia saputo conquistare l’affetto degli inglesi.

William e Kate celebrano la ricorrenza nella loro residenza nel Galles del Nord, in compagnia della famiglia e degli amici: un’occasione intima, lontana dalla sfarzo del “matrimonio del secolo”.

Manca solo un dettaglio: l'erede al trono.
La prosecuzione della dinastia reale dipende proprio dalla nascita di un erede.
William e Catherine non si tireranno certo indietro.


sabato, aprile 28, 2012

Juan Carlos è stato di nuovo operato per un'altra lussazione all'anca, ma ha già lasciato l'ospedale

26 aprile 2012

Il re Juan Carlos è stato operato nella notte per una nuova lussazione all'anca destra, dove lo scorso 14 aprile gli era stata applicata una protesi, a seguito della caduta sofferta durante un viaggio per una battuta di caccia all'elefante in Botswana.

Il sovrano aveva appena ripreso la sua agenda ufficiale, con due udienze al palazzo della Zaruela del direttore dell'Istituto Cervantes, Victor de la Concha, e del ministro degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Abdullah bin Zayed al Nahyan.

Secondo le fonti, Juan Carlos facendo un movimento brusco si è provocato una nuova lussazione dell'anca, che era ancora in guarigione dopo l'intervento sottoposto il 14 aprile.

Trasferito all'ospedale San José, il sovrano è stato riportato in sala operatoria e, dopo l'intervento e la notte trascorsa in rianimazione, è stato trasferito in reparto.
A quanto pare l'intervento chirurgico ha corretto una sublussazione del fianco destro del sovrano.

Il Re di Spagna ha già lasciato l'ospedale San José di Madrid e continuerà il suo recupero nella sua residenza del Palazzo della Zarzuela.

Juan Carlos di Spagna ha già ricevuto il primo ministro, Mariano Rajoy, nel suo ufficio.

LINK
ABC

venerdì, aprile 27, 2012

Il Granduca ereditario Guglielmo e la sua fidanzata Stephanie de Lannoy sono state presentate alle autorità lussemburghesi.

27 Aprile 2012

Il fidanzamento era stato annunciato ieri, e stamattina la coppia è stata presentata ad una quarantina di personalità del Lussemburgo, ivi compresi i rappresentanti del Consiglio di Stato.
Tutto il governo era presente.

"Stephanie de Lannoy è stato presentato a noi e abbiamo potuto condividere con lei su tutti i temi che sono sotto il nostro controllo", ha detto Francoise Hetto-Gaasch (CSV), Ministro del Turismo.

"Abbiamo parlato sulle pari opportunità e questo è un argomento che sembra attenersi al loro cuore".
"Sono una bella coppia, solida come il Granduca Henri e la Granduchessa Maria Teresa, un aspetto molto importante. Avremo una bellissima e piacevole duchessa nel futuro. Siamo molto orgogliosi, auguro loro di tanta felicità".
"Sembrano davvero che stanno bene insieme"

La futura moglie di William seduce anche gli uomini. "Stephanie de Lannoy è una donna aperta e intelligente. Conosce il Lussemburgo, il Granduca ereditario ha fatto una buona scelta. Si tratta di una coppia armonica. Questo è un momento di gioia per tutti ", ha dichiarato Romain Schneider (LSAP), Ministro dell'Agricoltura.







LINK
Galleria di foto

giovedì, aprile 26, 2012

Sua Altezza Reale il Granduca ereditario Guglielmo del Lussemburgo e la contessa Stéphanie de Lannoy sono fidanzati e il loro matrimonio avrà luogo nella seconda metà del 2012 a Lussemburgo, senza specificare la data ufficiale.

I Granduchi del Lussemburgo Henry e Maria Teresa hanno annunciato il fidanzamento di Guillaume, il loro primogenito, con la contessina Stéphanie de Lannoy.

Guillaume e Stéphanie sono legati già da un paio d'anni e si sarebbero conosciuti 5 anni.
Nel novembre il Granduca ereditario Guglielmo aveva comunicato alla stampa lussemburghese che non era solo e che, senza rivelare l'identità, ha "un rapporto felice" con una donna.

Domani, la coppia felice si incontrerà con la stampa seguita da un ricevimento al palazzo granducale dove parteciperanno il presidente della Camera, il Consiglio di Stato, l'Arcivescovo, il Nunzio Apostolico del Vaticano, diversi ambasciatori, e il sindaco della città.

La Contessa Stephanie, 28 anni, è la più giovane di 8 figli del conte Philippe de Lannoy e di Alix de Leverghem della Faille.
Il suo bisnonno era Lord Chamberlain presso la corte reale belga, mentre la nonna era principessa Beatrice de Ligne.

Stephanie ha studiato filologia tedesca a Louvain-la-Neuve e ha conseguito il suo master presso una università di Berlino. La sua tesi di laurea era l'influenza tedesca sul romanticismo russo.
Ha anche trascorso un anno a Mosca, subito dopo il college.
La contessa parla inglese, francese, olandese, tedesco e russo, e suona il violino. Attualmente lavora presso un'impresa di investimento.

Congratulazioni a Guglielmo e a Stephanie!

LINK
Erbgroßherzog Guillaume zeigt seine Herzdame


mercoledì, aprile 25, 2012

Il Principe Haakon di Norvegia in Giordania

24 aprile 2012

Al Centro Re Hussein, nel Mar Morto, il principe ereditario di Giordania Hussein ha patrocinato una cerimonia durante la quale la Giordania ha annunciato di aver eliminato tutte le mine antiuomo, che sono ormai vietate nel suo Paese.

Nella cerimonia il 18 anni principe ereditario ha sostituito il posto di suo padre, il re Abdullah II.

Alla cerimonia ha partecipato anche il principe ereditario norvegese Haakon, così come altri reali giordani.

Il regno hashemita ha rimosso 300.000 mine antiuomo e mine anticarro lungo la Valle del Giordano, Wadi Araba e le zone settentrionali.

Il Regno di Giordania è la prima nazione del Medio Oriente che vieta le mine antiuomo. e che quindi rispetta il Trattato di Ottawa sulla messa al bando della mine antiuomo.

Il principe ereditario Hussein ha consegnato personalmente le decorazioni ai vari sponsor e donatori che hanno aiutato la Commissione nazionale a raggiungere l'obiettivo (NCDR).

Il principe ereditario di Norvegia, Haakon, ha tenuto un discorso sull'importanza dello sminamento nei paesi della regione.
Ecco il discorso pronunciato da Sua Altezza Reale il principe ereditario Haakon alla celebrazione che si tenuta nel Regno di Giordania.
A Mine-free Jordan

La Norvegia ha aiutato la Giordania a raggiungere l'obiettivo, soprattutto con la telethon 2011 i norvegesi hanno fornito i soldi al NCDR.

Lo Sminamento in Giordania è durata 7 anni ed è costata $ 25 milioni di dollari.

LINK
Jordan first Arab country free of landmines

Come ogni anno, la Liberazione del 25 aprile consegna alla cronaca ed alla storia il distacco insanabile tra il Paese e le istituzioni repubblicane.

Nonostante la propaganda e la mobilitazione organizzata dallo stato repubblicano il "25 aprile" non ha mai rappresentato una festa condivisa dalla nazione.
Nelle celebrazioni rimangono sempre la retorica, le polemiche, le contrapposizioni politiche (l'ANPI non ha invitato il Sindaco di Roma e il presidente del Lazio).

"Questo 25 aprile", così come il regime repubblicano ha voluto insegnare agli italiani, ha impedito che in Italia ci sia la pacificazione nazionale, così tanto auspicata da tutti.

Senza dubbio ci furono delle persone che contribuirono a liberare il nostro Paese, perdendo anche la loro vita, ma non ci liberarono i partigiani, piuttosto furono gli alleati e i soldati del Regio Esercito, fedeli al Re, a liberare il Paese.


Nelle TV, nei giornali e nelle manifestazioni del 25 aprile si è mai ricordato Edgardo Sogno, il leggendario Comandante Franchi e capo delle formazioni monarchico liberali - nonché Eroe della Resistenza e Medaglia d'oro al Valor Militare - e sopratutto il Corpo Italiano di Liberazione, un vero e proprio Corpo d'Armata ?

La domanda da chiederci è :
Perché questo distacco tra popolo e le istituzioni ? 
Perché il 25 aprile continua ad essere un elemento di divisione ? 

La risposta è semplice : la Liberazione è stato usata per dare lustro alla repubblica, distorcendo la verità storica.

La liberazione dominata dal CLN, cioè i partiti che presero il potere, presto si trasformò in partitocrazia, la casta che ancora oggi comanda il Paese e sfrutta il Paese con tasse, burocrazie, corruzioni, che porta l'Italia verso il disastro.

In questo contesto è inevitabile che sia aumentato il distacco tra gli italiani e le istituzioni repubblicane.

La liberazione è diventata una mistificazione perché il regime repubblicano ha usato la liberazione per "repubblicanizzare" e “politicizzare” il paese. 

Del fenomeno complesso della liberazione si insegna solo i fatti utili alla glorificazione della repubblica, e questo è stato un gravissimo errore perché si è trasformata la liberazione in propaganda repubblicana.

In particolare la sinistra comunista (il PCI era il partito più organizzato) ha strumentalizzato la liberazione, trasformandola quasi in una loro festa, e la repubblica ha cancellato i fatti e le persone che le toglievano lustro e che le impedivano di trasformarsi in mito repubblicano.

Quindi festeggiamo la Liberazione, ma non "questo 25 aprile", imposto dal regime repubblicano.



martedì, aprile 24, 2012

Il principe Harry alla Maratona di Londra 2012

22 aprile 2012

L’attesa 32° edizione della Virgin London Marathon si è svolta domenica 22 Aprile 2012, una delle maggiori maratone al mondo quanto a numero di partecipanti (Berlino, Boston, New York e Chicago), che nel 2011 ha raggiunto 36000 partecipanti.

Il principe Harry era il rappresentante della famiglia reale alla gara, che ha premiato i vincitori della maratona di Londra 2012.
Tra gli uomini ha vinto Wilson Kipsang, mentre tra le donne è stata Mary Keitany ad aggiudicarsi il podio.

Ai microfoni della Bbc, Harry ha anche rivelato: "Io ci ho pensato per anni, ma mio fratello e la moglie vogliono correre nel 2013. E ora che l'ho detto, lo devono fare".

Da Clarence House, però, fanno sapere che William e Kate non hanno ancora preso una decisione in merito. 

Harry ha anche premiato la vincitrice della gara dedicata alle donne che hanno corso su sedie a rotelle, Shelly Woods, che ha terminato il percorso in poco meno di 1 ora e 50min.



Il direttore della gara David Bedford, aveva dichiarato: "Siamo felici che quest'anno sia il principe Harry a consegnare i premi ai nostri partecipanti."
Il principe Harry è un grande sostenitore della manifestazione, ed è particolarmente opportuno avere una presenza reale durante l'anno del Giubileo di Diamante della Regina"
.

Il principe, che quest'anno è il patrono della London Marathon Charitable, ha consegnato i trofei ai primi tre classificati delle gare maschili e femminili, anche quelle dedicate a chi ha corso su sedia a rotelle.

LINK
London-Marathon-2012

Il Granduca e la Granduchessa del Lussemburgo in visita di stato in Germania

23 aprile 2012

Questa è la prima volta che il capo di Stato lussemburghese visita la Germania dopo la riunificazione del 1989, e questo viaggio di 3 giorni serve per aumentare i legami bilaterali tra i due paesi.

Il Granduca Henri e la Granduchessa Maria Teresa del Lussemburgo sono stati accolti, con gli onori militari, al Palazzo Bellevue di Berlino dal Presidente tedesco Joachim Gauck e dalla sua compagna (pur se separati da anni, il nuovo presidente tedesco non si è divorziato dalla sua prima moglie).

La coppia granducale è arrivata a Berlino insieme a diversi ministri del governo e ad una delegazione di imprenditori provenienti da Lussemburgo.

La coppia granducale è stata accompagnata anche dal loro figlio, il Granduca ereditario Guillaume.


Dopo la cerimonia di benvenuto, Klaus Wowereit, il sindaco di Berlino, ha accolto la coppia alla Porta di Brandeburgo.
Il Granduca Henri poi ha deposto una corona al centro memoriale della Repubblica federale di Germania che ricorda le vittime della guerra e della tirannia.

Questo appuntamento è stato seguito da una visita alla Biblioteca di Stato.
Henri ha poi incontrato il presidente del Bundestag Norbert Lammert.

In serata, c'è stata una cena di gala al Palazzo di Bellevue.

Martedì, il Granduca Henri ha incontrato il Cancelliere Angela Merkel.
La Granduchessa Maria Teresa ha partecipato ad un incontro di microfinanza.
La coppia in serata ha inaugurato una mostra intitolata "La Camera d'argento della dinastia di Lussemburgo" presso il Museo Storico Tedesco.

L'ultimo giorno della visita di Stato, il Granduca, guiderà una delegazione economica ad Hannover mentre in seguito insieme alla moglie, si recherà nello stato di Turingia.

LINK
Un accueil chaleureux à Berlin

lunedì, aprile 23, 2012

I principi di Monaco (Alberto e Charlene) e di Serbia (Alessandro e Caterina) alla Finale de 106° Montecarlo Rolex Masters.

22 aprile 2012


Il Principe Alberto e Charlène di Monaco hanno assistito alla finale di Montecarlo Rolex Masters insieme al principe Alessandro di Serbia e Caterina.

La finale è stata giocata tra Novak Djokovic (serbo) e Rafael Nadal (spagnolo), ed è stata vinta da Nadal, che strappa uno storico ottavo titolo al Rolex Masters di Monte Carlo.

I Principi in piedi ascoltano l'inno nazionale prima di guardare la finale tra lo spagnolo Rafael Nadal e il serbo Novak Djokovic, che si è svolta al Sporting Club di Monte-Carlo.

LINK
Il 106° Montecarlo Rolex Masters raccontato da MontecarloNews

Il principe Harry riceverà il prestigioso premio per il suo impegno umanitario a sostegno dei militari feriti del Regno Unito.

Al principe Harry è stato assegnato il premio umanitario per il suo impegno con le fondazioni benefiche come la "Walking With The Wounded", "la Carità dei soldati ABF" e "Help For Heroes".

Harry volerà nella capitale statunitense di Washington il mese prossimo per ricevere il premio dal Consiglio Atlantico, un organismo che promuove la cooperazione transatlantica e della sicurezza internazionale.

Palazzo St James ha detto in una dichiarazione: "Prince Harry userà il premio per rendere omaggio agli enti di beneficenza britanniche e americane che aiutano a riabilitare i militari feriti e per reintegrare nella vita civile coloro che hanno servito nelle Forze Armate."

Il principe Harry al Polo Nord
Harry aiuta la spedizione in Everest

Harry ha deciso di accettare il premio anche a nome di suo fratello William, il duca di Cambridge, visto che ambedue sono convinti sostenitori delle forze armate della Gran Bretagna, e che insiene con la loro Fondazione affrontano la questione della cura dei militari disabili e feriti.

Harry e William hanno fatto numerose visite pubbliche e private a Headley Court nel Surrey - sede del Centro di riabilitazione Medical Defence, che si occupa dei militari feriti più gravi.

Harry, capitano dell'esercito, ha evidenziato gli sforzi dei soldati feriti che sfidano i loro handicap.

La Fondazione di Harry e William ha annunciato che da quest'anno sta lavorando in collaborazione con "The Forces in Mind Trust", un'associazione di beneficenza che si occupa della saluta mentale per reintegrare i soldati nella vita civile.

LINK
Prince Harry to receive humanitarian award

domenica, aprile 22, 2012

Il principe ereditario Hussein di Giordania ha agito come reggente del regno di Giordania

21 APRILE 2012

Mentre suo padre il re Abdullah è in viaggio in Europa, Sua Altezza Reale il principe ereditario Hussein ha prestato giuramento come Reggente del Regno di Giordania, alla presenza dei membri del gabinetto e di Sua Altezza Reale il principe Feisal.

Il Principe ereditario, accompagnato dal principe Feisal, si è incontrato con il Primo Ministro Awn Khasawneh per discutere di alcune questioni.

Sua Maestà il re Abdullah ha concluso una visita di stato a Bruxelles e a Strasburgo, ed ha iniziato una visita privata.

LINK
Crown Prince sworn in as Regent

L'Infanta Elena, figlia di Re Juan Carlos di Spagna, alla "Notte Paralimpica"

19 Aprile 2012

A Madrid, l'Infanta Elena, nella sua veste di presidente onorario del Comitato Paralimpico spagnolo, ha presieduto la prima edizione della "Notte Paralimpica" (o Notte bianca dello sport paralimpico), l'evento che si svolge in riconoscimento degli atleti paralimpici spagnoli, all'insegna dell'integrazione e dell'inclusione sociale.

Il Comitato Paralimpico è l'Ente che coordina le Federazioni Sportive Paralimpiche e organizza l'attività sportiva per le persone disabili sul territorio.

In concomitanza con la riunione del Consiglio direttivo del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) a Madrid, il Comitato Paralimpico spagnolo (CPE) ha organizzato la prima edizione della "Notte Paralimpica", presieduta da SAR l'Infanta Elena, che ha mandato il suo affetto agli atleti che "lavorano duramente ogni giorno per brillare nelle prossime Paralimpiadi di Londra 2012".

"Vi esorto in questi ultimi mesi di prepararvi in modo che quando si accenderà il 9 settembre la fiamma Paralimpica, la Spagna rimanga ad essere una delle maggiori potenze mondiali in questo settore", ha detto Elena, la quale ha ricordato che "affinché ciò sia possibile, ogni atleta deve dedicarsi molto allo sforzo, al sacrificio ed alla formazione."

"Siamo orgogliosi di condividere i loro grandi valori e, come ho fatto dal Barcellona '92, sarò al loro fianco a Londra per dare il mio pieno sostegno", ha detto Sua Altezza Reale la Infanta Elena, accompagnata, tra le altre autorità, dal Ministro dell'Educazione della Cultura e dello Sport, José Ignacio Wert, i presidenti del Comitato paralimpico spagnolo, Miguel Carballeda, del Comitato Olimpico Spagnolo, Alejandro Blanco, e del Comitato paraolimpico internazionale Philip Craven.

La Principessa ha anche ribadito la sua "speranza che la celebrazione della 3° edizione della Notte Paralimpica sia il preludio alla celebrazione dei Giochi a Madrid nel 2020." 

LINK
I edición de la "Noche Paralímpica"

Il Re e la Regina di Svezia in Spagna per la 63° riunione della Fondazione Mondiale degli Scout.

Le Loro Maestà il Re Carlo XVI Gustavo e la Regina Silvia di Svezia si sono recati a El Escorial, nei pressi di Madrid, per partecipare alla 63° riunione della Fondazione Mondiale degli Scout.

Il Re di Svezia è il patrono della Fondazione Mondiale Scout,e nella qualità di presidente della Fondazione Mondiale Scout, si era recato in Indonesia e in Arabia Saudita.

Indossato un abbigliamento casual mescolato con materiale scouting, la coppia reale si è unita a più di 2.000 ragazzi provenienti da 30 paesi che si sono riuniti in un grande prato.
Il Re e la Regina hanno chiacchierato con alcuni degli scout.

Dal momento che i reali svedesi erano in Spagna, i giornalisti erano curiosi di sapere cosa avevano da dire sul recente viaggio in Botswana del re Juan Carlos dove si caccia elefanti.

"Tutti commettiamo errori e, a volte, è molto difficile "chiedere perdono," ha detto il sovrano svedese.
Ha aggiunto: "Potete immaginare se i vostri figli, o se gli scout, non abbiano mai fatto una sciocchezza! Ma quando si tratta di famiglia, c'è sempre spazio per la parola perdono."

La Regina Sofia di Spagna ha invitato la Regina Silvia di Svezia ad una cena presso il Palazzo de La Zarzuela.




Guardate alcune foto del Re e della Regina di Svezia alla riunione degli scout.
Galleria Foto

sabato, aprile 21, 2012

200mila autoritratti di bambini proiettati su Buckingham Palace per celebrare il Giubileo di Diamante di Sua Maestà e i Giochi Olimpici

Buckingham Palace illuminato da una gigante immagine della regina Elisabetta II, formata da più di 200.000 autoritratti di bambini, proiettata su Buckingham Palace.


Questo è il progetto ”Face Britain” realizzato dalla Fondazione per i bambini e l’arte, che è un'associazione educativa fondata da Sua Altezza Reale il Principe di Galles che aiuta i ragazzi svantaggiati a fare dell’arte una professione.

I bambini (tutti di età inferiore a 16 anni e provenienti da tutto il mondo) hanno dato libero sfogo alla loro creatività realizzando dei disegni che sono diventati le tessere di un grande mosaico: il volto di Sua Maestà Elisabetta II.

Sulle bianche mura di Buckingham Palace appaiono così due grandi immagini della regina di 15 metri per 10.

A quelli dei bambini in corso d’opera si sono aggiunti i volti di celebrità come Adele, Jamie Oliver e Sir Cliff Richard, che verranno messi all’asta su Internet a partire dal 3 maggio.

Questa performance artistica verrà trasmessa simultaneamente sui maxischermi in 18 sedi del Regno Unito.

Questo montaggio di immagini cercherà di battere il record mondiale per il maggior numero di artisti che hanno lavorato sulla stessa opera d'arte - il record corrente è di 28,267 artisti che risale al 2009 in Israele.
Dopo la proiezione della immagine su Buckingham Palace, le prossime settimane i funzionari della Guinness World Records annunceranno se il nuovo record mondiale è stato raggiunto.

Come un lascito alla nazione, tutti i bambini autoritratti saranno conservati in perpetuo dalla British Library.

VIDEO


LINK
childrenandarts

Oggi 21 aprile 2012, Sua Maestà la Regina Elisabetta II celebra il suo 86° compleanno.

La Regina Elisabetta ha celebrato la ricorrenza al castello di Windsor con i familiari dopo essersi concessa nei giorni scorsi una uscita all'ippodromo di Newbury per veder correre Sequence e Momentary, due dei suoi cavalli.

Un omaggio a Elisabetta II è stato preparato dai cavalleggeri della Royal Horse Artillery, che si esibiranno in pompa magna in giugno per Trooping the Colour, la spettacolare parata che celebra il compleanno ufficiale di Sua Maestà.

Come in ogni anno per il compleanno, la Regina ha consegnato dei premi alle eccellenze della tecnologia britannica: i riconoscimenti sono andati tra gli altri alla app Shazam, capace di riconoscere le canzoni "ascoltandole", che di recente ha tagliato il traguardo dei 200 milioni di utenti in tutto il mondo.

La Regina Elisabetta festeggia ogni anno 2 compleanni: la sua data di nascita (21 aprile 1926) e il suo compleanno ufficiale che cade un sabato di giugno, con la celebre parata militare del "Trooping the colour", vicino a Buckingham Palace.

Tanti Auguri Maestà!


giovedì, aprile 19, 2012

A Puerto Vallarta, in Messico, il principe ereditario Haakon di Norvegia ha partecipato al World Economic Forum per l'America Latina.

17 aprile 2012

Il principe Haakon di Norvegia ha fatto un discorso in occasione dell'apertura del Forum economico mondiale di Puerto Vallarta, in Messico.

Il World Economic Forum per l'America Latina, con 900 partecipanti provenienti da 70 paesi, sta cercando di stimolare il commercio all'interno di una regione che gode di relativa prosperità economica, tra l'incertezza di tutto il mondo.

Sua Altezza Reale il Principe Haakon di Norvegia è stato uno dei co-presidenti al World Economic Forum per l'America Latina che si è svolta a Puerto Vallarta, in Messico.

Sua Altezza Reale il principe ereditario Haakon ha preso parte ad una sessione del Forum in cui si parlava dell'occupazione giovanile.

Il principe Haakon ha sottolineato i progressi economici impressionanti dell'America Latina, e il fatto che questo forum, così come il G20 e il Rio 20 nei prossimi mesi, dimostra l'importanza della regione.

Tra gli elementi importanti affrontati al Forum, il Principe ha sottolineato che è di grande importanza affrontare la crescita demografica giovanile della regione. Ad esempio, il 50% della popolazione del Messico è sotto l'età di 27 anni, quindi è importante discutere come utilizzare al meglio tale enorme risorsa.

Al forum, il Principe ha discusso sulle grandi questioni che circondano l'economia come la riduzione della povertà, i cambiamenti climatici, le tecnologie a basse emissioni, e l'energia pulita. Lui ha sottolineato inoltre che durante queste discussioni è importante ricordare che "i valori sono in realtà il fondamento di ciò che stiamo facendo".





LINK
Mexico 2012 - Crown Prince Haakon of Norway

Tradizionale festa del giardino di primavera presso il Palazzo Akasaka a Tokyo, cui hanno partecipato molti membri della famiglia imperiale.

19 Aprile 2012


Le loro Altezze Imperiali l'Imperatore Akihito e l'Imperatrice Michiko del Giappone hanno accolto gli ospiti ai Giardini Imperiali di Tokio, presso il Palazzo Akasaka, in occasione della festa del giardino di primavera.

Inoltre, erano presenti Sua Altezza Imperiale il principe ereditario Naruhito del Giappone, le loro Altezze Imperiali il principe Akishino e la principessa Kiko, l'astronauta Satoshi Furukawa, e il primo ministro giapponese, Mr. Yoshihiko Noda per citarne alcuni.

Alla festa, organizzata ogni anno dall'imperatore e dall'imperatrice nei giardini imperiali di Tokyo, hanno partecipato 2.500 persone tra dignitari stranieri ed invitati.

LINK
Galleria di foto

mercoledì, aprile 18, 2012

Sul tema del finanziamento ai partiti è intervenuto il presidente della repubblica, Napolitano.


Dopo il fronte comune dei 3 partiti che appoggiano il governo Monti sul tema del finanziamento ai partiti, Napolitano ha detto "è necessario estirpare il marcio ma non bisogna demonizzare i partiti che non sono il regno del male".

"Cancellare del tutto i finanziamenti pubblici, destinati ai partiti, già drasticamente tagliati dalle manovre finanziarie del 2010-2011, sarebbe un errore drammatico".

Inoltre ha aggiunto : "Il marcio ha sempre potuto manifestarsi, e sempre si deve estirpare: ma anche quando sembra diffondersi e farsi soffocante, non dimentichiamo tutti gli esempi passati e presenti di onestà e serietà politica, di personale disinteresse, di applicazione appassionata ai problemi della comunità. Guai a fare di tutte le erbe un fascio, a demonizzare i partiti, a rifiutare la politica".

Come al solito i discorsi di napolitano da un lato sono banali, e dall'altro servono per difendere la casta alla quale Napolitano ha sempre appartenuto fino ad occupare il Quirinale.

Forse, come ha detto Napolitano, cancellare del tutto i finanziamenti pubblici sarebbe un errore (non certo drammatico come lui ha detto..), ma è necessario che ci sia trasparenza.

Perché ci sia onestà e serietà nella politica però è essenziale che i politici ammettino gli errori compiuti e che non continuino a nascondere la verità.

In questo senso il capo di stato dovrebbe essere il primo a compiere questa passo, e napolitano dovrebbe raccontare - anche nei dettagli visto che era in contatto diretto con Mosca - come il PCI riceveva i soldi dall'Unione Sovietica.

Ricordo che Craxi aveva accusato Napolitano di aver taciuto sul finanziamento illegale del PCI

Durante il processo Cusani, Bettino Craxi accusa l'allora Presidente della Camera Giorgio Napolitano di aver taciuto sul finanziamento illegale dell'Unione Sovietica verso il PCI.

Negli anni '90, il dossier Mitrokhin ha confermato che solo negli anni 1971-1977 il PCI ricevette dall'Unione Sovietica 22 milioni di dollari.

Non mi risulta che Napolitano abbia mai fatto ammenda per il suo silenzio.
Quest'uomo silenzioso oggi è presidente della repubblica, rispettato da molti e da alcuni addirittura osannato.

Non sono mai stato socialista, ma quello raccontato da  Craxi in questo breve filmato è la verità.

Quindi una domanda : Napolitano è credibile?




Juan Carlos lascia l'ospedale e chiede scusa agli spagnoli

18 aprile 2012

Sua Maestà il Re Juan Carlos I di Spagna è stato dimesso dal San José University Hospital di Madrid, dove sabato scorso aveva subito un intervento chirurgico di emergenza per l'anca.

Prima di lasciare l'ospedale, il re è stato raggiunto da fotografi e giornalisti spagnoli, che cortesemente gli hanno chiesto: "Maestà, come sta adesso?"
Il Re di Spagna ha risposto: "Mi sento molto meglio"

Il re si è poi subito scusato per il suo recente comportamento, ed ha espresso rammarico per il suo safari di caccia in Africa :
"sono molto dispiaciuto. Non succederà più."

Juan Carlos I ha anche ringraziato il personale universitario dell'Ospedale San José per le cure ricevute. Poi zoppicando si è allontanato dalla mini-conferenza stampa.



Il re era consapevole della tempesta di fuoco dei media attorno alla sua recente vacanza in Botswana, non solo perché aveva ucciso elefanti innocenti, ma perché aveva speso migliaia di euro per una vacanza mentre la Spagna è in una grave crisi economica.

Per la prima volta nel dopo Franco, la monarchia è stata attaccata dai massmedia.
Nei giornali di Madrid negli ultimi giorni si è parlato di una possibile abdicazione del re a favore del figlio Felipe, 44 anni, e la sinistra repubblicana ne ha approfittato per chiedere di cambiare sistema, passando alla repubblica.

Le scuse del re hanno però rinfrancato il campo monarchico.
Il Partido Popular del premier Mariano Rajoy ha detto che "il popolo spagnolo aspettava e auspicava le scuse".
Il Psoe ha sottolineato che "Juan Carlos ha fatto bene a scusarsi".
Il quotidiano Abc, che nei giorni scorsi aveva avviato il discorso sull'abdicazione, si è entusiasmato:
"Così la Corona parla al suo popolo, con una naturalezza disarmante".
Il Re è tornato più Re che mai, guardando negli occhi gli spagnoli"

Abdullah II di Giordania si è recato in Belgio, dove ha incontrato varie personalità ed ha parlato al parlamento europeo

17 Aprile 2012

Abdullah II di Giordania ha incontrato il Presidente della Commissione Europea Jose Manuel Barroso presso la sede della Commissione Europea.


Sua Altezza Abdullah II bin Al-Hussein, re di Giordania, è stato accolto anche dal Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz. il quale ha detto:
"Vostra Maestà, A nome di tutti i membri, vi porgo un cordiale benvenuto al Parlamento europeo a Strasburgo. E' un grande onore avere la Vostra terza visita, e questo dimostra la vostra amicizia e la vostra fiducia.... parlamento europeo 

Di fronte alla plenaria del Parlamento europeo, riunito in seduta solenne in occasione della sua visita all'Assemblea di Strasburgo, il re Abdallah II ha detto :
Con la primavera araba degli ultimi mesi il mondo arabo si è risvegliato, rendendo evidenti quei segnali che già esistevano. Per oltre un decennio i popoli della regione hanno alimentato le aspirazioni per le riforme.
Il sovrano ha spiegato che il suo paese vuole cogliere le opportunità offerte da questi cambiamenti e attuare gradualmente le riforme.

Amman ha fatto progressi per il dialogo nazionale e per creare consenso su provvedimenti concreti a partire dalla modifica della Costituzione.
La Giordania può essere un modello di democratizzazione pacifica e in tal senso il 2012 può segnare una svolta.


Amman ha raccolto la sfida della primavera araba e dopo aver avviato un dialogo nazionale e la riforma della Costituzione, il primo banco di prova saranno le prossime elezioni.
Ora fra i passi più importanti - ha detto Abdallah II - ci sarà la creazione di un sistema parlamentare e di partiti politici solidi.

Il Re di Giordania ha anche incontrato il primo ministro belga Di Rupo

LINK
ansa

martedì, aprile 17, 2012

La regina Beatrice dei Paesi Bassi ha ricevuto il presidente della Turchia

17 aprile 2012

La regina Beatrice ha ricevuto il presidente Gul della Turchia e sua moglie, Hayrünnisa Gül, al Palazzo Reale di Amsterdam, Paesi Bassi, in visita per 3 giorni nel paese.

La Principessa Maxima, il principe Willem-Alexander e la Regina Beatrix, con il presidente turco Abdullah Gul e la moglie Hayrunissa Gul, hanno visitato la mostra ''The chamber of Levantine trade'' al museo di Amsterdam, che illustra la storia dei primi scambi commerciali tra i Paesi Bassi e la Turchia.

Il presidente turco Abdullah Gül si è recato nei Paesi Bassi in occasione dei 400 anni di relazioni diplomatiche tra i due paesi

Dopo la cerimonia al palazzo, il presidente turco ha deposto una corona presso il monumento ai caduti sulla piazza nazionale.
Il primo ministro Mark Rutte e il sindaco di Amsterdam Eberhard van der Laan erano presenti.

Più tardi, il Presidente Gül si è incontrato con una delegazione di imprenditori olandesi.

La prima giornata di visita si è conclusa con un banchetto di Stato presso il palazzo reale.





LINK
Koningin ontvangt Turkse president

Emiro del Qatar è in visita di stato in Italia

16 aprile 2012


L'Emiro Sheikh Hamad bin Khalifa al-Thani del Qatar è stato accolto dal Primo Ministro italiano Mario Monti a Villa Pamphili, a Roma.

L'emiro Hamad bin Khalifa Al Thani incontrando il premier Mario Monti, ha detto : Il Fondo Sovrano qatariota sta cercando modi e forme per investire in Italia

Anche il premier Monti si è mostrato soddisfatto della visita: È stata una visita importante che ha corroborato l'amicizia tra i due Paesi. ed ha poi precisato: Sono molto lieto dell'incontro con sua altezza che è stato l'occasione per consolidare il rapporto strategico tra i nostri due Paesi.

Nell’incontro sono stati siglati numerosi accordi che estendono la cooperazione economica bilaterale, fra i quali quello sulla lotta alla criminalità e nel settore dei servizi aerei.
I due Paesi hanno poi siglato tra gli accordi non governativi un memorandum tra Unioncamere e la Camera di Commercio del Qatar e una intesa tra la Figc e la Federcalcio qatariota.

Monti ha ricordato che le relazioni bilaterali si sono intensificate soprattutto nel settore energetico: "Con il rigassificatore di Rovigo quando sarà a pieno regime sosterremo il 10% del fabbisogno annuo di gas".

Il premier ha spiegato che questa intesa è volta a fare dell'Italia un "hub energetico tra Unione Europea, Africa centrorientale e Asia".

Anche iIl Presidente della repubblica, Napolitano, ha ricevuto al Quirinale l'Emiro dello Stato del Qatar, Sceicco Hamad Bin Khalifa Al-Thani, in visita di Stato in Italia. Era presente il Ministro degli Affari Esteri, Giulio Terzi di Sant'Agata'.

L'Emiro dello Stato del Qatar, Sceicco Hamad Bin Khalifa Al Thani, ha incontrato anche il sindaco di Roma Alemanno.
Dopo l'incontro in Campidoglio, il sindaco ha annunciato l'interesse dello sceicco di partecipare economicamente alla costruzione del secondo polo turistico.
Tra le ipotesi anche quella di "clonare" un museo civico romano negli Emirati Arabi
L'Emiro ha sottolineato la volontà di creare una scuola italiana in Qatar.

LINK
Emiro Qatar: investiremo in Italia

lunedì, aprile 16, 2012

Papa Benedetto XVI compie 85 anni

16 aprile 2012

Messaggi di auguri da tutto il mondo giungono a Papa Benedetto XVI che compie oggi 85 anni.

Ieri il Papa alla recita del Regina Caeli in Piazza San Pietro, aveva chiesto ai fedeli di pregare per lui, affinchè non gli manchi la ''forza'' per la sua missione.

Nel giorno dell'85° compleanno, Papa Benedetto XVI ha affermato : "Mi trovo di fronte all'ultimo tratto del percorso della mia vita e non so cosa mi aspetta. So, però, che la luce di Dio c'è, che Egli è risorto, che la sua luce è più forte di ogni oscurità, che la bontà di Dio è più forte di ogni male di questo mondo". 

Giovedì 19 aprile incomincia il 7° anniversario di pontificato.
Papa Benedetto XVI è il 265º papa della Chiesa cattolica, e in quanto tale, è sommo pontefice della Chiesa universale, sovrano dello Stato della Città del Vaticano, primate d'Italia, oltre agli altri titoli propri del romano pontefice.

Il Granduca di Lussemburgo celebra i suoi 57 anni.

16 aprile 2012

Enrico del Lussemburgo (Henri Albert Gabriel Félix Marie Guillaume) è nato nel Castello di Betzdorf, il 16 aprile 1955 è granduca del Lussemburgo dall'abdicazione del padre Giovanni nel 2000. Suo erede è il figlio Guglielmo nato l'11 novembre 1981.

Il suo titolo completo è Granduca di Lussemburgo, duca di Nassau, conte palatino del Reno, conte di Sayn, Königstein, Katzenelnbogen e Diez, visconte di Hammerstein, signore di Mahlberg, Wiesbaden, Idstein, Merenberg, Limburg e Eppstein.

Ha diritto all'appellativo di Altezza reale.

Enrico si è sposato nel 1981 con Maria Teresa Mestre, ed è il padre di William, Felix, Louis, Alexandra e Sebastien, e nonno di Gabriele e Noè.

Sua Maestà la Regina Margherita di Danimarca, festeggia il suo 72° compleanno.

16 aprile 2012

A mezzogiorno la famiglia reale danese è apparsa sul balcone del Palazzo di Amalienborg di Copenhagen in occasione del compleanno della regina Margherita II.



La principessa Marie e il principe Joachim, hanno mostrato la loro figlia ancora senza nome che si conoscerà durante il suo battesimo previsto il 20 maggio 2012.

La Regina Margherita era appena tornata da Roma dove aveva aperto la mostra dove sono esposti i costumi usati per la sceneggiatura del film danese, "I cigni selvatici" disegnati dalla regina.

Lunga Vita alla Regina!

Galleria di Foto
DRONNINGENS FØDSELSDAG 2012

sabato, aprile 14, 2012

Il Re di Spagna Juan Carlos è stato operato all'anca dopo una caduta mentre era in Botswana.

14 aprile 2012

La Casa Reale spagnola ha reso noto che il re di Spagna Juan Carlos è stato operato d'urgenza per una frattura in 3 punti all'anca destra, in conseguenza di una caduta accidentale durante una visita privata in Botswana.

Ieri notte re Juan Carlos è rientrato precipitosamente a Madrid ed è stato ricoverato nell'Hospital USP San José, dove nelle prime ore del mattino è stato operato al bacino per una caduta accidentale nel Botswana.

Il dottor Ángel Villamor che lo ha operato ha detto : il "Re ha sofferto di una frattura in tre frammenti sul lato destro, associata ad artrosi dell'articolazione. Si è realizzata una ricostruzione dei frammenti della frattura femorale, inserendo nello stessa operazione chirurgica una protesi del bacino".

Il sovrano rimarrà ricoverato all'Usp Hospital San Josè di Madrid, dov'è stato operato, per una decina di giorni e il periodo di convalescenza sarà di circa 2 mesi.

La notizia del viaggio nel Paese africano, dove Juan Carlos di Spagna ama andare a caccia, una delle sue grandi passioni, non era stata finora ufficializzata ma era filtrata su alcuni siti.

Questo incidente è coinciso con l'incidente al nipote Froilamn, il figlio dell'infanta Elena, che si era sparato accidentalmente a un piede con un fucile.

LINK
El Rey es operado de una fractura de cadera tras un viaje a Botsuana

Mostra di costumi creati dalla Regina di Danimarca

13 aprile 2012

La Regina Margherita II della Danimarca è anche famosa come un'artista e costumista.
Margherita ha disegnato i costumi per il film danese, "I cigni selvatici", che sono stati esposti in tutto il mondo, e questa settimana, hanno debuttato in Italia.

S.M. la Regina di Danimarca Margherita II, accompagnata da Napolitano, ha visitato la mostra "I Regni Immaginari" dentro la favola "I cigni selvatici" di H.C. Andersen.

La mostra presso il Museo Nazionale Romano nel Palazzo Massimo presenta i découpage realizzati da S.M. la Regina di Danimarca Margherita II e impiegati nella scenografie per la versione cinematografica della fiaba di Hans Christian Andersen I Cigni Selvatici.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 14 aprile al 9 settembre 2012.

Nella Conferenza Stampa sono intervenuti: S.M. la Regina di Danimarca, il soprintendente per i Beni Archeologici di Roma Rita Paris, il direttore del Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo.
Era presente anche Uffe Elbaek, ministro della Cultura Danese.




Related Posts with Thumbnails