Articoli in evidenza:

giovedì, novembre 29, 2012

Elena Regina d'Italia moriva a Montpellier (Francia) 60 anni fa, ove riposa tuttora in attesa di trovare degna sepoltura al Pantheon di Roma.

28 novembre 1952

Elena è la seconda Regina d'Italia come consorte di Vittorio Emanuele III e madre di Umberto II.

Il matrimonio tra Elena e Vittorio Emanuele di Savoia fu celebrato il 24 ottobre 1896: la cerimonia civile si tenne al Quirinale, quella religiosa nella Basilica romana Santa Maria degli Angeli.

La coppia reale ebbe 5 figli:
Iolanda Margherita di Savoia (1901 - 1986)
Mafalda Maria Elisabetta di Savoia (1902 - 1944)
Umberto (1904 - 1983)
Giovanna di Savoia (1907 - 2000)
Maria Francesca di Savoia (1914 - 2001)

VIDEO


Di animo sensibile e pragmatico, la regina Elena si tenne sempre lontana dalle questioni politiche e profuse il suo impegno in numerose iniziative caritative e assistenziali, che le assicurarono vasta simpatia e popolarità.

Il Sommo Pontefice Pio XI il 15 aprile 1937 le conferì la Rosa d’oro della Cristianità, la più importante onorificenza possibile a quei tempi per una donna da parte della Chiesa cattolica.
I papi usano consegnare la rosa d'oro a sovrani o a santuari come segno di speciale distinzione.

Il papa Pio XII nel messaggio di condoglianze inviato al figlio Umberto II per la morte di Elena, la definì "Signora della carità benefica".

martedì, novembre 27, 2012

L'Emiro del Kuwait è arrivato a Londra per una visita di Stato di 3 giorni nel Regno Unito.

27 - 29 novembre 2012

Sua Altezza l'emiro del Kuwait, Sabah IV Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah, è in Gran Bretagna come ospite ufficiale della regina Elisabetta II.

Lo Sceicco è stato accolto con una cerimonia militare al Castello di Windsor per celebrare l'inizio ufficiale della visita di stato di 3 giorni.

La regina è arrivata in carrozza scortata dal "Household Cavalry Mounted Regiment", e insieme a suo marito il principe Filippo e al primo figlio Carlo, hanno incontrato l'emiro.

I legami storici tra il due paesi sono profondi e risalgono a più di 250 anni.
Il Regno Unito è sempre stato un partner strategico per il Kuwait in tempi buoni e difficili.
Nel corso degli anni hanno sempre lavorato insieme nel commercio, nella difesa, nella cultura, istruzione e molti altri settori.

Il Kuwait è un alleato britannico, e la visita dell'emiro prevede un incontro con il primo ministro David Cameron, nonché colloqui politici ed economici tra inglesi e ministri del Kuwait.

Il programma dell'Emiro include anche una visita al Royal Academy Militare di Sandhurst, l'accademia militare più prestigiosa del mondo, dove anche molti reali arabi ricevono la loro formazione.

LINK
HH The Amir of the State of Kuwait visit to the UK

Sua Altezza Reale il Granduca ereditario del Lussemburgo, Guglielmo, accompagnato dalla duchessa Stephanie, presiede una delegazione economica nella Repubblica popolare cinese.

24-29 novembre 2012

La delegazione lussemburghese è guidata dal Ministro dell'Economia e del Commercio, Stephen Schneider, che si recherà a Pechino, Tianjin, Chongqing, Shanghai e Suzhou.

Gli obiettivi principali di questa missione sono la realizzazione di nuove opportunità economiche e commerciali e il rafforzamento dei legami economici tra le imprese del Lussemburgo e della Cina.

Il viaggio è iniziato a Pechino, dove la delegazione ha incontrato il ministro del Commercio cinese, Chen Deming.

Coppia reale ha partecipato ad un ricevimento in occasione della celebrazione del 40° anniversario delle relazioni diplomatiche tra la Cina e il Lussemburgo.

In seguito l'erede al trono e la duchessa e la delegazione ufficiale, sono andati a Tianjin, quinta città cinese, situata a circa 150 km a sud-est di Pechino per partecipare a una conferenza dedicata all'industria automobilistica e per incontrare i responsabili delle aziende e politici.

Nei giorni successivi, la delegazione visiterà Chongqing, Shanghai e LINK
Mission économique en République Populaire de Chine

lunedì, novembre 26, 2012

Sua Maestà Re Juan Carlos di Spagna si sta riprendendo dall'intervento chirurgico e tutta la famiglia reale spagnola è al capezzale del Sovrano di Spagna

26 NOVEMBRE 2012

Il principe ereditario Felipe, la Principessa Letizia e le loro figlie Leonor e Sofia si sono recati all'ospedale Quirón San José di Madrid, dove Re Juan Carlos di Spagna ha subito un intervento chirurgico all'anca sinistra.

Il Principe delle Asturie ha dichiarato alla stampa che il morale del sovrano è eccellente e che la famiglia lo ha trovato molto felice.

A sua volta anche la regina di Spagna è andata a trovare Juan Carlos, accompagnata dall'Infanta Elena e Cristina, insieme al duca di Palma di Maiorca e dal suo nipote Juan Urdangarin.
Dopo i problemi con la giustizia, questa è la prima volta che il duca di Palma di Maiorca appare in pubblico insieme alla famiglia reale.

Oltre alla Famiglia Reale si è recato in ospedale anche Mariano Rajoy, secondo il quale lui e il Re non hanno parlato di politica.

Sua Maestà Re Juan Carlos di Spagna si sta riprendendo bene dall'intervento chirurgico.

Il Dr. Angelo Villamor, che ha diretto l'intervento, ha detto che il Re rimarrà probabilmente in ospedale per 3 o 4 giorni, e che la "protesi di ultima generazione" dovrebbe permette al sovrano di camminare normalmente, caricando il suo peso sulla gamba.

Il dottore ha anche detto che questa operazione sarà definitiva e che il re non avrà bisogno di ulteriori interventi chirurgici.
Il medico ha anche riferito che la condizione del Re è molto buona e che adesso non ha avuto bisogno di antidolorifici.


Il sito della Casa del Re ha fornito quasi in tempo reale tutte le notizie sullo sviluppo dell'intervento chirurgico che ha subito Juan Carlos.
LINK Intervención quirúrgica a Su Majestad el Rey

domenica, novembre 25, 2012

Il principe ereditario Haakon e la principessa Mette-Marit di Norvegia sono arrivati a Jakarta, Indonesia.

25 novembre 2012

Il principe ereditario Haakon e la principessa Mette-Marit di Norvegia sono arrivati in Indonesia accompagnati da una delegazione di imprese norvegesi e dai ministri norvegesi dell'ambiente e dell'industria.

I principi si sono recati in Indonesia dopo l'invito del Presidente dell'Indonesia, SE Dr. H. Susilo Bambang Yudhoyono.

La coppia principesca arrivata al Shangri-La Hotel di Jakarta, è stata accolta da un gruppo di bambini con bandiere norvegesi.
Lo scopo della visita è quello di rafforzare e sviluppare ulteriormente la cooperazione esistente tra la Norvegia e l'Indonesia, soprattutto nei settori dell'energia e marittimo, nel commercio e negli investimenti.

L'Indonesia e la Norvegia co-operano in diversi settori, e questa visita rafforzerà i partenariati esistenti e servirà per stabilire nuovi contatti.

Durante la visita ci sarà anche l'inaugurazione ufficiale della nuova sede di Innovation Norway a Jakarta, che farà parte integrante della Ambasciata Norvegese di Jakarta.

LINK
Kronprinsparet på Indonesia-besøk

sabato, novembre 24, 2012

Juan Carlos operato con successo all'anca

23 novembre 2012

La Casa Reale di Spagna ha annunciato che nella notte di venerdì, in un ospedale di Madrid, Re Juan Carlos è stato operato con successo all'anca sinistra.

Re Juan Carlos è stato sottoposto ad una operazione per l'impianto di una protesi all'anca sinistra. L'intervento è durato 2 ore e mezza.

E' la terza operazione all'anca alla quale viene sottoposto Juan Carlos nell'arco di 7 mesi.

Il sovrano spagnolo aveva dovuto farsi impiantare una protesi all'anca destra nel mese di aprile, dopo una brutta caduta in Botswana.
Dodici giorni dopo, il re ha dovuto subire un altro intervento chirurgico per riposizionare la protesi.

Juan Carlos negli ultimi anni era stato anche operato al ginocchio e al polmone per un tumore benigno .

Al XXII vertice ibero americano, inaugurato dal Re di Spagna, Juan Carlos era apparso affaticato costretto ad appoggiarsi ad un paio di stampelle.
Ieri però è entrato in ospedale camminando normalmente.

LINK
Finaliza la operación al Rey

venerdì, novembre 23, 2012

Re Simeone e Margarita di Bulgaria si sono recati in Romania.

20 - 22 NOVEMBRE 2012

Il Re Simeone di Bulgaria e sua moglie Margarita hanno accettato l'invito della famiglia reale della Romania.

Il principe Radu ha atteso la coppia reale di Bulgaria all'aeroporto internazionale Otopeni di Bucarest.

Il Re Simeone di Bulgaria ha partecipato a varie conferenze e riunioni, accompagnato dalla principessa Margherita e dal Principe Radu di Romania.

Durante il suo soggiorno in Romania, l'ex re Simeone II ha ricevuto la Medaglia d'Onore dell'Esercito rumeno per i suoi meriti nella ammissione della Bulgaria nella NATO.

Sua Maestà il Re Simeone di Bulgaria è stato celebrato dalla famiglia reale di Romania ad una cena, che si è svolta al Palazzo Elisabeta di Bucarest.
All'evento hanno partecipato personalità di spicco in ambito politico, militare, diplomatico, economico, culturale e religioso.

I due sovrani Simeone e Michele hanno avuto un destino simile. Simeone di Bulgaria salito al trono a 6 anni, e re Michele di Romania hanno vissuto la maggior parte della loro vita in esilio e hanno potuto ritornare al loro paese solo dopo l'instaurazione della democrazia.

Al Palazzo Elisabeta, residenza della famiglia reale della Romania, erano presenti la Principessa Margherita e il principe Radu, la famiglia reale bulgara, ambasciatori di Bulgaria, di Marocco ed Egitto, l'arciduchessa Maria Maddalena d'Austria. Erano presenti anche Emil Constantinescu e Ion Iliescu.

Il giorno successivo Re Simeone II è stato anche insignito del titolo di Dottore Honoris Causa dell'Università di Bucarest.

LINK
familiaregala.ro


giovedì, novembre 22, 2012

Il principe Friso dei Paesi Bassi mostra segni di minima coscienza.

19 NOV 2012

La Casa Reale dei Paesi Bassi ha annunciato che il principe Friso recentemente ha mostrato segnali occasionali di "limitata consapevolezza", ma la diagnosi rimane incerta e richiederanno diversi mesi prima che i medici possono avere maggiore certezza sulla salute del principe.

Il principe Friso dei Paesi Bassi, il più giovane figlio della regina Beatrice, è in coma da nove mesi, dopo essere rimasto colpito da una valanga in Austria.
Dopo continui tentativi di recupero, ora il principe Friso è in uno stato di semi-incoscienza.

La famiglia reale ringrazia la stampa per il suo rispetto per la privacy dopo il terribile incidente avvenuto il 14 febbraio 2012.

Da parte sua, la Principessa Mabel che tutti i giorni è al capezzale del marito a Londra, ha detto che questo è il periodo più buio della sua vita, ma il suo amore per il principe Friso e il sostegno della sua Famiglia gli permettono di essere forte in questi momenti dolorosi e incerti.

LINK
koninklijkhuis

mercoledì, novembre 21, 2012

Il principe ereditario Guglielmo-Alessandro e la Principessa Maxima dei Paese Bassi sono in Brasile.

19 Novembre 2012

La più grande missione commerciale olandese ha preso il via in Brasile con lo scopo di rafforzare le relazioni economiche delle aziende olandesi con quelle brasiliani in particolare nel settore agro-alimentare, la gestione dei rifiuti, l'aviazione, la scienza e la tecnologia .
Inoltre, la visita è finalizzata ad attrarre investimenti in Olanda dal Brasile e rafforzare la cooperazione tra istituti di ricerca e delle Università dei due Paesi.

Questa missione di 6 giorni è composta da più di 170 delegazioni di imprese, sotto la guida del ministro del Commercio estero e della cooperazione allo sviluppo, Liliane Ploumen, e dal principe ereditario Willem-Alexander e dalla Principessa Maxima


I principi di Orange hanno iniziato la loro visita ufficiale in Brasile a Brasilia, dove sono stati ricevuti dal capo dell'Ufficio del presidente Dilma Rousseff.

Il Presidente del Brasile è attualmente in Spagna dove ha partecipato al XXII Vertice Ibano americano che si è tenuto a Cadice.
Sua Maestà il Re Juan Carlos ha consegnato il Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica alla signora Dilma Rousseff.

Dopo un incontro con i ministri, segretari di Stato e il Gabinetto del presidente Dilma Rousseff, c'è stato un incontro con i rappresentanti della Confederazione Nazionale dell'Industria (CNI).
In questa riunione c'è stata la firma di una dichiarazione congiunta tra CNI e VNO-NCW/MKB-Nederland.

La giornata si è conclusa con una visita a CAPES, un'agenzia del ministero brasiliano della Pubblica Istruzione.

C'è stato anche un incontro con il Vice Ministro della Pubblica Istruzione, il signor LA Paim, sulla cooperazione nel campo della conoscenza.

Il 20 novembre, i principi di Orange si sono recati all'Università di San Paolo.

LINK
dutchnews

martedì, novembre 20, 2012

La Famiglia Reale di Spagna riceve il presidente brasiliano Dilma Rousseff al Palazzo Reale.

19 NOVEMBRE 2012

Il presidente del Brasile, Dilma Rousseff, si è recato nella capitale spagnola, dove si è incontrato con il capo del governo, Mariano Rajoy, e il Re Juan Carlos.

In onore di questa visita la Famiglia Reale ha offerto un pranzo al Presidente del Brasile, signora Dilma Rousseff. Il ricevimento si è tenuto presso il Palazzo Reale di Madrid.

Sua Maestà il Re ha consegnato il Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica alla signora Dilma Rousseff.


Il Presidente ha visitato anche la Casa del Brasile a Madrid e ha partecipato alla cerimonia di apertura del seminario "Il Brasile su un sentiero di crescita."

Rousseff è in Spagna già dalla scorsa settimana per partecipare al 22° Vertice Ibero-americano, che si è tenuto dal Venerdì 16 novembre a Sabato 17 a Cadice.

E' stato Re Juan Carlos a inaugurare il XXII Vertice Iberoamericano di Cadice, che celebra il Bicentenario della Costituzione del 1812.
Re Juan Carlos è l'unico Capo di Stato presente a tutti gli appuntamenti, sin dal primo, a Guadalajara, nel Messico.

Al vertice Re Juan Carlos ha fatto un appello ai paesi iberoamericani : “L’America latina fa progressi, ma da questa parte dell’Atlantico facciamo i conti con una situazione difficile. Il nostro sguardo è rivolto a voi. Abbiamo bisogno di più latinoamerica”.

Le autorità dei paesi hanno discusso su temi bilaterale e partenariati in settori quali la scienza, la tecnologia, l'innovazione, l'istruzione e la difesa.
I capi di governo si sono occupato anche di questioni legate ai flussi di commercio e agli investimenti reciproci.

Con il programma "Scienza senza frontiere" la Spagna dà borse di studio ai laureandi e laureati brasiliani. Si prevede che entro il 2014, 8.000 studiosi brasiliani stanno studiando nelle istituzioni spagnole.

La Spagna è attualmente il secondo più grande investitore diretto in Brasile. Il flusso commerciale tra i due Paesi è cresciuto 252% negli ultimi dieci anni e ha raggiunto 8 miliardi di dollari (6,3 miliardi di euro) nel 2011.




LINK
Almuerzo en honor de Su Excelencia la Presidenta de la República Federativa de Brasil, Sra. Dilma Rousseff

Ricordo della Regina Margherita

20 novembre 1851


Margherita di Savoia, nata a Torino, il 20 novembre 1851 come consorte di Umberto I di Savoia, fu la prima Regina d'Italia poiché la moglie di Vittorio Emanuele II, Maria Adelaide d'Asburgo-Lorena, era morta nel 1855 e quindi prima della proclamazione del Regno d'Italia avvenuta nel 1861.

Margherita sposò all'età di 17 anni il cugino Umberto, erede al trono, il 22 aprile 1868 a Torino, nel Palazzo Reale.
A Napoli l'11 novembre 1869 nacque l'unico figlio della coppia, battezzato Vittorio Emanuele.

Dopo la morte di Re Umberto I, nelle veste di Regina Madre si dedicò ad opere di beneficenza e all'incremento delle arti e della cultura, incoraggiò artisti e letterati e fondò istituzioni culturali.

Regina Margherita muore a Bordighera, il 4 gennaio 1926

REGINA D’ITALIA dal 9 gennaio 1878

REGINA MADRE dal 29 luglio 1900

lunedì, novembre 19, 2012

Il presidente degli Stati Uniti Obama ha incontrato il re Bhumibol di Thailandia

18 Novembre 2012

Sua Maestà il Re di Thailandia ha ricevuto in udienza il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, il Segretario di Stato Hillary Clinton e l'ambasciatore statunitense Kristie Kenney nel pomeriggio di domenica alle Siriraj Hospital di Bangkok

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è arrivato in Thailandia, prima tappa del suo tour nel Sud-est asiatico, primo viaggio all'estero dopo la sua rielezione.

Dopo l'arrivo all'aeroporto Don Mueang di Bangkok, Obama ha incontrato un gruppo di funzionari thailandesi, tra cui il rappresentante di Sua Maestà il Re Gen Surayud Chulanond.

Il presidente americano rieletto e il suo entourage hanno poi incontrato i 600 membri dell'ambasciata degli Stati Uniti e successivamente hanno visitato Wat Pho, un tempio buddhista che si trova nelle immediate vicinanze del Grande Palazzo Reale, rinomato per la sua gigantesca statua di Buddha sdraiato.

Quindi c'è stata l'udienza con Sua Maestà, seguita da una cena ufficiale offerta dal Primo Ministro Yingluck Shinawatra nella Government House.

VIDEO


LINK
tastythailand

Festa Nazionale del Principato di Monaco

19 Novembre 2012

Le loro Altezze Serenissime il Principe Alberto II e la Principessa Charlene di Monaco hanno celebrato la Festa Nazionale 2012.

La "Giornata Nazionale", detta anche la "Festa del Sovrano" offre la opportunità ai monegaschi di celebrare la propria identità nazionale e le tradizioni. Monaco è una monarchia costituzionale basata sulla stretta unione del principe con Monaco.

Al mattino, la famiglia reale ha partecipato ad una Messa di ringraziamento nella Cattedrale di Monaco, il primo evento del giorno che simboleggia l'impegno dello Stato alla fede cattolica.

Oltre al Principe Alberto II ed alla Principessa Charlene di Monaco alla Santa Messa erano presenti anche la Principessa Carolina di Hannover, la Principessa Stephanie, il Principe Hans-Adam II del Liechtenstein, la baronessa Elisabeth-Anne de Massy e sua figlia Melanie, Andrea, Charlotte e Pierre Casiraghi, e decine di funzionari governativi, locali e VIP Monegaschi

Tutto il Principato di Monaco è abbellito con le bandiere rosse e bianche, i colori nazionali, e da decorazioni fantasiose.


Dopo la Messa i membri della famiglia principesca sono ritornati al Palazzo dei Principi di Monaco per assistere alla cerimonia della Guardia nel cortile del Palazzo ed ascoltare la banda dei Carabinieri del Principe.


Poco dopo, il Principe Alberto e la Principessa Charlene sono apparsi sul balcone del Palazzo dove aspettavano a salutarli centinaia di sostenitori.

La giornata si conclude con una serata di gala su invito al Palazzo, con la performance "La Fanciulla del West", opera di Giacomo Puccini.

LINK

Dossier de presse Fête Nationale

Sua Altezza Reale il Principe Filippo del Belgio è in Australia.

18 Novembre 2012

Sua Altezza Reale il Principe Filippo del Belgio è arrivato a Perth, in Australia per rafforzare i legami economici e commerciali tra i due Paesi.

In questa missione economica di 11 giorni il futuro re del Belgio è accompagnato da numerosii funzionari del governo belga e da 147 rappresentanti delle imprese belghe.

In questa importante missione, organizzata dall'Agenzia per il Commercio Estero in collaborazione con Awex, Flanders Investment&Trade, e Bruxelles Invest & Export, il principe visiterà le città di Sydney, Canberra e Melbourne.

Questa missione comprende anche un contingente universitario della Université Catholique de Louvain che cerca di firmare accordi di cooperazione con la Curtin University e la University of Western Australia su settori quali l'agro-alimentare, la tecnologia fisioterapia, l'informazione e la comunicazione, l'audiologia, la scienza marina e le relazioni internazionali.

Il Principe Filippo e la sua delegazione si recheranno anche a Wellington, Nuova Zelanda.

I viaggi della famiglia reale sono state al centro delle discussioni politiche, e per ridurre i costi delle missioni economiche all'estero compiute dai membri del governo all'estero, il governo belga ha deciso che la principessa Matilde non parteciperà più alle missione insieme col Principe ereditario Filippo.

Tra parentesi, il principe Filippo ha dovuto annullare il suo primo viaggio d'affari perché non si è sentito tanto bene.

LINK
Belgium's Prince Philippe arrives in WA

sabato, novembre 17, 2012

La regina Elisabetta, accompagnata dal Principe Filippo, ha ricevuto il presidente tedesco a Buckingham Palace.

14 novembre 2012

Il presidente della Repubblica federale tedesca, Joachim Gauck, è andato nel Regno Unito, dove per la prima volta è stato ricevuto a Buckingham Palace dalla Regina Elisabetta II.


La famiglia reale britannica ha radici tedesche. Il trisnonno della Regina, il Principe Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha, marito della regina Vittoria, era tedesco.
Fino al 1917 il cognome della famiglia reale britannica era Sassonia-Coburgo-Gotha, prima di essere rinominato in Windsor.

LINK
Staatsoberhaupt - Großbritannien: Bundespräsident Gauck von Queen Elizabeth II. empfangen

Le spoglie di Re Zog ritornano in Albania

15 - 17 novembre 2012

Le spoglie di Re Zog dell'Albania sono rientrate in Albania, dopo essere state in Francia per più di 50 anni dopo la sua morte.

Re Zogu aveva lasciato l'Albania il giorno dell'invasione fascista nel 1939, ma dopo la seconda guerra mondiale il regime comunista di Enver Hoxha vietò il suo rientro ed a tutta la famiglia reale.

Zogu morì quindi in esilio l'8 aprile del 1961, all'età di 63 anni a Parigi, e venne sepolto nel cimitero di Thiais della capitale francese.


I resti di Re Zogu degli Albanesi sono stati esumati al Cimetière de Thiais di Parigi mercoledì 14 novembre 2012 e il giorno successivo in volo hanno raggiunto Tirana, Albania.

Il rientro delle sue spoglie è stato organizzato dal governo albanese del premier Sali Berisha che ha riservato alla figura dell'ex re i massimi onori di Stato, nonostante l'Albania sia una Repubblica.
Nell'ottobre del 2009 l'allora Primo Ministro Sali Berisha aveva detto che le spoglie di Re Ahmet Zog sarebbero restituite al paese e la promessa è stata rispettata.

All'aeroporto "Madre Teresa" di Tirana, la bara avvolta dalla bandiera nazionale è stata portata a spalle dai soldati della Guardia repubblicana, accolta da familiari e funzionari.
Alla cerimonia erano presenti tre ministri, Interno, Difesa e Cultura.

Alla residenza presidenziale, un edificio commissionato da Ahmet Zogu nel 1936 e ora utilizzato dal capo di Stato, è stata allestita una camera ardente.

Le spoglie di Zogu, saranno deposte accanto a quelle della famiglia reale in un mausoleo costruito in loro onore.

Intanto si apprende che nell'ambito dei festeggiamenti per il 100° anniversario dell'indipendenza dell'Albania, una statua del Re sarà eretta in uno dei viali principali di Tirana che porta il suo nome.

All'inizio degli anni '90 il figlio di Zogu, Leka I cercò di far risvegliare il sogno della monarchia, senza però riuscire a vincere il referendum organizzato nel 1997.

Brogli anche in Albania ... ?

Il suo unico figlio, il principe ereditario Leka, è morto l'anno scorso dopo aver fallito i suoi sforzi di ripristinare la monarchia in Albania.

Suo nipote, il Principe Leka, attualmente è il consigliere politico del presidente albanese Bujar Nishani Faik.


LINK
Remains of King Zog repatriated from France to Albania

giovedì, novembre 15, 2012

Nel "Giorno del Re" il Belgio festeggia il Sovrano.

15 novembre 2012

Secondo la tradizione, il Re e la Regina non partecipano alla cerimonia, e questa volta non era presente neanche la regina Fabiola.
Alla cerimonia hanno partecipato il Principe ereditario Filippo e la principessa Matilde, la Principessa Astrid e il principe Lorenz, la principessa Claire e il principe Laurent.

Famiglia reale al parlamento

La celebrazione religiosa si è svolta nella Cattedrale di Bruxelles "des Saints Michel et Gudule" con una Messa Te Deum.

Dopo la Santa Messa, la Famiglia Reale belga si è recata al Palais de la Nation, dove si è svolto un ricevimento organizzato dalla Chambre des Représentants, dal Senato e dal governo federale, dove erano presenti i membri del governo ed alcuni parlamentari.

Il Primo Ministro ha reso omaggio al ruolo del re nei momenti difficili che il paese ha vissuto di recente e lo ha ringraziato per l'abilità con cui esercita le sue funzioni quotidianamente.

Inoltre ha ricordato l'impegno del Re nel proteggere i più deboli, siano essi anziani, bambini, malati, disabili, e vittime della crisi economica.

Quindi i principi si sono recati al Parlamento, dove sono stati accolti dai parlamentari e il presidente della Camera ha tenuto un discorso.

LINK
Fête du Roi au parlement sur le thème des relations intergénérationnelles

mercoledì, novembre 14, 2012

SAR il Principe Carlo,  Principe di Galles ed erede al trono britannico, compie oggi 64 anni.

14 novembre 2012

Nel giorno del suo compleanno, le Loro Altezze Reali il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia hanno visitato Wellington, Nuova Zelanda, tappa delle celebrazioni del Giubileo di Diamante di Sua Maestà Elisabetta II.

I giorni precedenti Carlo e Camilla sono stati a Tasmania, Australia, e Papua Nuova Guinea

Il Principe di Galles è stato festeggiato al Palazzo di Governo di Wellington dove ha incontrato il Governatore generale Sir Jerry Mateparae.

Nel pomeriggio il Principe Carlo si è recato alla Weta Workshop dove ha avuto la possibilità di visitare il set del prossimo film di Peter Jackson, "The Hobbit: An Unexpected Journey" .
Il principe ha sbirciato dietro le quinte del film "The Hobbit" ed ha incontrato i protagonisti del cinema tra i quali l'attore Peter Hambleton, che interpreta Gloin.

Buon compleanno !


LINK
An unexpected party... Prince Charles joins The Hobbit for 64th birthday

lunedì, novembre 12, 2012

La Regina Sofia di Spagna al 4° "Global Summit Social Business" di Vienna

11 NOVEMBRE 2012

La Regina Sofia di Spagna è andata a Vienna per partecipare al 4° "Global Summit Social Business"

Nel suo discorso di apertura del vertice, la Regina Sofia ha difeso l'umanità e la solidarietà sociale delle imprese.


La regina ha aggiunto di essere sempre stata molto vicina a queste iniziative e che ha avuto la fortuna di partecipare agli ultimi vertici sul micro credito, come quello che si è svolto in Spagna l'anno scorso.






Sofia considera l'impresa sociale come una attività che per il suo profitto, trova la sua stessa sopravvivenza creando migliori condizioni di vita.

"Questi sforzi possono aiutare a cambiare, anche se lentamente, la mentalità prevalente nel mondo degli affari, e di portarci verso una società più umana e compassionevole", ha detto la regina.

"Fin dall'inizio è necessario comprendere che l'impresa sociale è un modo di business efficace, che  per coprire le spese sostenute deve stare in piedi da sola" , ha detto nel suo discorso.

Il vertice di Vienna è una iniziativa di Mohamed Yunus, Nobel per la Pace nel 2006 per l'invenzione del microcredito, un modo per stimolare le piccole imprese, al fine di soddisfare i bisogni di base e i profitti.

Nel suo discorso Yunus ha avvertito che l'attuale situazione economica nel mondo è deprimente, tuttavia questo vertice è come una "boccata d'aria fresca" e che bisogna sempre pensare che è possibile sconfiggere la povertà e risolvere i piccoli problemi e cancellare l'ingiustizia nel mondo.

500 di esperti provenienti da 50 paesi di tutto il mondo si sono incontrati nella capitale austriaca per cercare di promuovere questo tipo di attività "sociale", sotto il problema impellente di come creare lavoro nel mondo.
Alcuni dei punti del vertice sono come attrarre più investitori e come i governi possono stimolare le imprese sociali.

LINK
Asistencia a la “4th Global Social Business Summit”

La Principessa Mary di Danimarca è in Mozambico, per le Nazioni Unite.

9 - 13 novembre 2012

Sua Altezza Reale la Principessa Mary nel suo ruolo di patrona del Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione è in Mozambico, accompagnata dal Ministro allo Sviluppo, Christian Friis Bach.

La visita è stata organizzata dal UNFPA e dalla Danida per discutere in particolare sui diritti, sulla salute ed sulla pianificazione familiare in Mozambico.


SAR la Principessa Mary e il Ministro dello Sviluppo danese hanno incontrato il primo ministro del Mozambico, Alberto Vaquina e il ministro della Salute del Mozambico, Dr. Alexandre Manguene.

Inoltre la principessa ha incontrato il direttore della sede delle Nazioni Unite in Mozambico, ed ha poi visitato due fondazioni che mirano a proteggere i diritti delle donne e dei giovani e la maternità.

Gli ultimi dati mostrano che circa 222 milioni di donne nei paesi in via di sviluppo non hanno ancora accesso alla pianificazione familiare moderna, e solo la metà delle donne nell'Africa sub-sahariana partorisce con un'assistenza ostetrica qualificata.

La principessa e il ministro danese hanno visitato il reparto maternità di un ospedale nella città di Dondo in Mozambico.

In questa viaggio in Mozambico, la Principessa e il Ministro hanno anche visitato le organizzazioni che lottano contro l'HIV e che sostengono le giovane donne che soffrono di malattie in conseguenza di un parto prematuro.

Allo stesso modo, la Principessa e il ministro hanno inaugurato alcune case di cura di un villaggio.

La Principessa Mary e il ministro danese hanno anche controllato alcuni progetti della DANIDA nei settori dell'ambiente e dell'adattamento al cambiamento climatico.

LINK
HRH THE CROWN PRINCESS VISITS MOZAMBIQUE

Galleria di Foto
bt

sabato, novembre 10, 2012

Sheikha Mozah ha donato 400 barche alle scuole del Bangladesh

1 NOVEMBRE, 2012

Durante la sua visita in Bangladesh nella sua qualità di rappresentante dell'UNESCO, Sheikha Mozah ha donato 400 imbarcazioni che saranno utilizzate per garantire la continuità dell'anno scolastico alle scuole che si trovano nelle zone che circa 6 mesi all'anno sono inondate dall'acqua.

Nella visita Sheikha Mozah bint Nasser, la moglie dell'Emiro di Qatar, ha partecipato alla inaugurazione di una scuola a Derai in Sunamganj, che si trova in un area inondata dall'acqua.

Inoltre Sheikha Mozah ha anche visitato un centro di istruzione primaria a Mirpur condotta dalla Missione Ahsania.

LINK
Qatar Amir’s wife Sheikha Mozah to donate 400 boat schools

Il Principe Guglielmo-Alessandro e la Principessa Máxima dei Paesi Bassi sono andati a Istanbul (Turchia)

10 Novembre 2012

Il principe Guglielmo-Alessandro e la principessa Maxima si sono recati ad Istanbul (Turchia), accompagnati dal ministro degli Esteri Frans Timmermans.

La visita è stata organizzata per la celebrare i 400 anni delle relazioni diplomatiche tra i Paesi Bassi e la Turchia.

Guglielmo Alessandro e Maxima hanno partecipato ad una conferenza di imprenditori e la sera hanno assistito ad un concerto dell'Orchestra Royal Concert Gebouw, svoltasi al Halic Congress Center di Istanbul.

Al termine del concerto c'è stato un ricevimento, dove era presente anche il vice primo ministro turco Babacan.

Lo scorso anno la Turchia ed i Paesi Bassi hanno rafforzato i loro rapporti diplomatici.
Nel mese di aprile il Presidente Gül della Turchia si era recato in visita di Stato nei Paesi Bassi, e la Regina Beatrice nel mese di giugno aveva visitato Ankara e Istanbul.

LINK
Prins van Oranje en Prinses Máxima naar Istanbul

venerdì, novembre 09, 2012

Muro di Berlino e la repubblica italiana


Il 9 novembre è l'anniversario della caduta del Muro di Berlino, evento epocale che anticipò il crollo del comunismo sovietico e la fine della divisione dell'Europa.

Per celebrare la caduta del muro di Berlino, il Parlamento italiano, con la legge 61 del 15 aprile 2005, aveva istituito il "Giorno della Libertà", ma in Italia questa celebrazione continua a creare fastidio ed imbarazzo.
Perché questa reticenza?

Il motivo è che la costituzione repubblicana è stata scritta anche dai comunisti italiani e quindi la repubblica si sente in imbarazzo quando si parla degli orrori compiuti dai comunisti.

Inoltre l'attuale presidente della repubblica (napolitano) proviene dal partito comunista, e non l'ho mai visto celebrare il "Giorno della libertà" o criticare davvero gli orrori del comunismo.

Anche nel sito ufficiale del Quirinale non compare nemmeno una nota legata alla celebrazione del "Giorno della Libertà", che è stata istituita da una legge.

Speriamo che presto anche in Italia si possa festeggiare davvero la caduta dei Berlino, ma perché questo possa avvenire è necessario che ci sia una nuova Costituzione e un capo di stato non legato alla politica.
Un Re!!

Il Principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia sono in Tasmania.

8 novembre 2012

Dopo la tappa in Papua Nuova Guinea e quella in Australia, il principe Carlo e la duchessa Camilla proseguono il tour, organizzato per le celebrazioni dei 60 anni di regno di Elisabetta II, ed hanno raggiunto l'isola di Tasmania.

Nel suo ruolo di protettore della "Campagna per la Lana", e con lo scopo di aiutare i produttori di lana del Commonwealth britannico, il principe si è recato a Sorell per visitare un'azienda di allevamento di montoni.

Carlo in Tasmania

Il principe ha avuto l'occasione di conoscere come si produce la pregiata lana merino, utilizzata per fare maglieria di lusso e stoffa spesso usata da stilisti italiani.

"The Woolmark Company", impegnata nella diffusione della cultura legata all'utilizzo della lana, ha lanciato la Campaign For Wool, nata con il patrocinio del Principe del Galles, Carlo d'Inghilterra.
Il Principe Carlo, convinto ambientalista, è fortemente impegnato nel sostenere lo sviluppo dell'industria laniera, con lo scopo di accrescere la consapevolezza e la sensibilità dei consumatori nei confronti della lana, materiale naturale e completamente eco sostenibile, attraverso una serie di attività che coinvolgono il mondo della moda, dei media, della scuola e delle aziende.

LINK
Prince Charles steals Obama's limelight in Tasmania

mercoledì, novembre 07, 2012

Il Principe Alberto II di Monaco è arrivato in Turchia nel quadro di una visita ufficiale di 2 giorni.

6 novembre 2012

Lo scopo del viaggio di Alberto II è quello di promuovere le relazioni commerciali tra il Principato di Monaco e la Turchia.

In primo luogo il Principe Alberto è andato ad Ankara dove ha incontrato le personalità della regione, a partire dal Governatore Atilla Yüksel, il sindaco Melih Gökcek, ma anche il generale Ihsan Uyar.

Ad Ankara il sovrano durante una cerimonia ha posato una corona di fiori al mausoleo di Mustafa Kemal Atatürk, il fondatore della Turchia moderna.
In seguito ha visitato il Museo di Ataturk e della Guerra d'Indipendenza.


Il Principe Alberto II si è poi recato al Palazzo Presidenziale, dove ha incontrato il Presidente della Repubblica della Turchia, Abdullah Gül.
Dopo questo incontro, Alberto di Monaco ad un pranzo di lavoro, ha discusso con il primo ministro Recep Tayyip Erdogan.

Il giorno seguente Alberto II si è recato ad Istanbul, dove ha partecipato all'apertura dell'incontro tra i membri della Camera di Commercio di Istanbul e del Principato di Monaco.

LINK
Visite officielle de S.A.S. le Prince Albert II en Turquie

martedì, novembre 06, 2012

Dopo la tappa in Papua Nuova Guinea, il principe Carlo e la duchessa Camilla proseguono il tour di 13 giorni in Australia, organizzato per le celebrazioni dei 60 anni di regno di Elisabetta II.

5 novembre 2012

In Papua Nuova Guinea il futuro re britannico e la duchessa di Cornovaglia erano stati accolti in pompa magna, e il primo ministro Peter O’Neill aveva affermato che "la monarchia è rilevante e reale oggi come lo è sempre stata. Sua maestà contribuisce alla nostra stabilità e armonia in moltissime maniere".

La coppia reale è atterrata a Longreach, nel Queensland, dove ha ricevuto un'accoglienza entusiasmante, il governatore generale Quentin Bryce e altre autorità locali hanno salutato i reali, e migliaia di sudditi li applaudivano

Il primo impegno è stata la visita con il personale della "Royal Flying Doctor Service".
In seguito, l'erede e la moglie hanno visitato il padiglione australiano "Stockman of Fame".

Durante la visita hanno avuto modo di trascorrere un pò di tempo con un piccolo canguro.
Per completare la loro breve visita alla cittadina, hanno partecipato a un barbecue all'aperto.


Carlo e Camilla hanno proseguito il tour per raggiungere Melbourne, dove hanno assistito alla storica corsa ippica "Melbourne Cup".

Prima della gara, il principe e la duchessa hanno incontrato alcuni dei fantini per scoprire i loro preparativi.
Al termine della gara Sua Altezza Reale la Duchessa di Cornovaglia ha consegnato il trofeo al vincitore.

La visita in Australia durerà 6 giorni, e i reali andranno ad Adelaide, Hobart, Sydney e alla capitale federale Canberra, dove incontreranno il primo ministro laburista Julia Gillard e il leader dell’opposizione conservatrice Tony Abbott.

Poi il principe Carlo e la Duchessa Camilla raggiungeranno la Nuova Zelanda, dove il 14 novembre Carlo festeggerà il suo 64° compleanno.

LINK
Prince Charles and Camilla in Melbourne for three-day visit

lunedì, novembre 05, 2012

La principessa Charlene è in Sud Africa.

Mentre suo marito, il Principe Alberto II, si è recato in Kazakistan , dove ha partecipato all'inaugurazione della mostra "Gli anni di Grace Kelly, la Principessa di Monaco", la principessa Charlene ha fatto un viaggio umanitario in Sud Africa.

La moglie del principe di Monaco a Johannesburg ha partecipato ad un evento di beneficenza.

Il giorno seguente si è recata ad una scuola che accoglie i bambini provenienti da ambienti svantaggiati spesso orfani. 

LINK
Déplacement de S.A.S. la Princesse Charlène à Johannesbourg en Afrique du Sud

domenica, novembre 04, 2012

Il principe Alberto di Monaco si è recato in Kazakistan

2 NOVEMBRE 2012

Il Principe Alberto di Monaco è arrivato ad Astana, la capitale del Kazakistan, dove ha inaugurato la mostra "Gli anni di Grace Kelly, Principessa di Monaco".

Alla mostra che si tiene al Palazzo della Pace e della riconciliazione di Astana, il principe è stato accompagnato dal presidente Nursultan Nazarbaev, con il quale aveva già avuto un incontro presso il Palazzo Presidenziale Akorda.

Questa mostra, creata nel 2007, ripercorre gli aspetti della vita di Grace Kelly, la star di Hollywood diventata principessa di Monaco, e invita alla scoperta di un destino di una donna attraverso un evento unico nel suo genere che ha già fatto scalpore a Parigi, Mosca, Roma, San Paolo.

Trenta anni dopo la morte della principessa, il suo ricordo rimane intatto nella nostra memoria e questa mostra le rende omaggio.

Il Principe di Monaco ha poi assistito alla firma di un memorandum di cooperazione tra la Camera di Commercio e Industria della Repubblica del Kazakistan e la Camera di Sviluppo Economico del Principato di Monaco.

Il giorno seguente il principe, davanti agli studenti dell'Università di Scienze Nazerbaev, ha tenuto un discorso sui cambiamenti climatici e sulle energie rinnovabili.

Il principe Alberto dovrebbe visitare due sedi sportive della città: il palazzo di ghiaccio "Alaou", e il palazzo del ciclismo, "Sary-Arka".

Infine, il Sovrano sarà presente alla inaugurazione del Consolato Onorario del Principato di Monaco alla presenza di molte autorità del Kazakistan.

LINK
Visit of H.S.H Prince Albert to Kazakhstan

Il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia si sono recati in Papua Nuova Guinea, prima tappa di un tour legato alle celebrazioni del Giubileo di Diamante della Regina Elisabetta.

3 novembre 2012

All'aeroporto della capitale Port Moresby, il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia sono stati accolti dalle autorità e, drappeggiati con ghirlande di orchidee, sono stati salutati da una folla di persone che li attendeva.

Durante l'accoglienza una banda militare ha suonato gli inni nazionali e quindi il Principe ha ispezionato una guardia d'onore formata dell'esercito della Papua Nuova Guinea.

In seguito il governatore generale della Papua Nuova Guinea, Sir Michael Ogio, ha consegnato al principe Carlo l'onorificenza dell'Ordine di Logohu con una medaglia di Grand'Ufficiale e Camilla ha ricevuto l'onorificenza dell'Ordine della Stella Malanesia .

Charles and Camilla's royal tour of Papua New Guinea

Il Principe Carlo, Principe di Galles e Camilla, duchessa di Cornovaglia, si sono poi recati ​​allo stadio Sir John Guise, nella capitale Port Moresby, per partecipare alla cerimonia seguita da una folla di 5.000 persone.

E' la quarta volta che il Principe Carlo visita Papua Nuova Guinea. La prima volta fu nel 1966 quando aveva solo 17 anni mentre studiava alla Geelong Grammar School in Australia.

Nell'inglese parlato in questa nazione del Pacifico, il principe si dice "Pikinini", mentre la regina è conosciuta come "Missis Kwin".

In questo tour legato alle celebrazioni dello storico traguardo della Regina, la coppia reale visiterà la Nuova Guinea, l'Australia e la Nuova Zelanda e durerà circa due settimane.

LINK
Diamond Jubilee: Carlo e Camilla in Papua Nuova Guinea Tour

venerdì, novembre 02, 2012

La Regina Sofia di Spagna compie 74 anni

2 novembre 2012

Sofia di Grecia è nata ad Atene, il 2 novembre 1938, dal re di Grecia Paolo I e da Federica di Hannover, ed essendo la moglie di Re Juan Carlos è l'attuale Regina di Spagna.

La Regina festeggia il suo 74° compleanno privatamente e non si prevede alcun atto ufficiale per oggi.

Auguri Maestà!

Segnalo che il giornale spagnolo ABC pubblica una serie di fotografie della regina Sofia, chiamata "la grande Regina della Concordia"
abc.es


Il 4 novembre 1918, la Vittoria della Prima Guerra Mondiale e il compimento del Risorgimento Nazionale e dell’Unità d’Italia.


Per la Vittoria fu essenziale l'opera e la guida di Re Vittorio Emanuele III, che si recava al fronte per rendersi conto della situazione militare, e per sollevare il morale dei soldati, per i quali il Re era il simbolo vivente della Patria.

Le doti del Sovrano emersero l’8 novembre 1917 al Convegno di Peschiera, allorché seppe esporre la situazione militare con assoluta padronanza e con una assoluta fiducia nel nostro Esercito.
Da quel momento la direzione della guerra ritornò nelle mani del Re e tutti gli Italiani si strinsero attorno a Casa Savoia.

Il "4 novembre 1918" non è solo la più grande vittoria italiana, ma permise il compimento del Risorgimento Nazionale e si compiva l’Unità d’Italia, voluta da Casa Savoia.

Attraverso questo evento gli italiani si sentirono finalmente uniti, e la Vittoria trasformò un paese appena unito in una vera e propria Nazione, dove tutti gli Italiani, senza distinzione di parte o di origine, si trovarono concordi nell’affrontare i pericoli ed i disagi della guerra.

Purtroppo però anche il "4 novembre" ha subito la deformazione politica propagandata dalla repubblica, per il semplice motivo che non può essere scisso dall’operato e dalla gloria di Casa Savoia e della Monarchica.

Invece di ricordare con orgoglio il "4 novembre", la repubblica italiana travisa la storia che subisce la logica del “politicamente corretto”, ed ecco allora che la prima guerra mondiale diventa un massacro, la Vittoria una "vittoria militare", il primo passo verso il fascismo, eccetera ....

Come al solito il regime repubblicano altera la Storia per sminuire i meriti indubbi di Casa Savoia, che ebbe l’audacia di mettersi in gioco per compiere l’Unità della Nazione.

Evidentemente la repubblica impedisce che ci sia un corretto confronto con la Monarchia, potendo offrire a confronto soltanto vergogne, corruzione e decadenza.

In questa visione corretta - o corrotta - si inserisce la “trovata” di abbinare la festa del 4 novembre alle Forze Armate.
Una mossa subdola che fa dimenticare l'aspetto più grandioso, e cioè che il 4 Novembre permise il compimento del Risorgimento Nazionale e dell’Unità d’Italia, voluta da Casa Savoia, per ridurla in una semplice festa delle Forze Armate.

Il 4 Novembre è una festa solenne, la festa di tutto il popolo italiano. 
Festa delle Forze Armate, che il 4 novembre 1918 conquistarono la Vittoria, ma anche del popolo che lavorò e soffrì coi suoi soldati.
L'Italia seppe riscattarsi e imporsi all’ammirazione del mondo.

W il Regno d'Italia !!!
W gli Italiani !!!

giovedì, novembre 01, 2012

La principessa Margherita e il principe Radu di Romania hanno incontrato il Gran Maestro dell'Ordine di Malta

29 Ottobre 2012

A Roma, la Principessa reale Margherita e il Principe Radu di Romania sono stati ricevuti dal Gran Maestro dell'Ordine di Malta, Fra Matthew Festing.

Il Gran Maestro dell'Ordine di Malta ha accolto i principi al Palazzo Magistrale di Roma che ha offerto un pranzo, al quale hanno partecipato esponenti di spicco dell'Ordine, esponenti politici e della società civile italiana.

L'Ordine di Malta sta attualmente sviluppando un vasto programma di beneficenza in Romania. Il Gran Maestro dell'Ordine aveva visitato la Romania nel 2003 e nel 2011.

Durante la visita a Roma, la Principessa Margherita aveva ricevuto la Gran Croce dell'Ordine Reale di San Isabella di Portogallo, per il suo impegno sociale.

LINK
princeradublog

Sua Maestà la Regina di Danimarca inaugura il Comando Artico in Groenlandia.

31 ottobre 2012

La cerimonia di inaugurazione del Comando Artico ha avuto luogo nel centro culturale di Nuuk, la capitale della Groenlandia, con la partecipazione della Regina Margherita di Danimarca, il ministro della difesa, il capo della difesa, il capo del Comando Artico e altri alti funzionari.

In occasione della inaugurazione, la Regina Margherita ha presentato lo stemma del nuovo Comando congiunto, che è composto di tre cerchi rossi su sfondo bianco, su una stella bianca su sfondo blu, e due vette innevate.

Dopo la cerimonia la Regina ha visitato le strutture del comando, e in serata, Sua Maestà ha partecipato a un banchetto al ristorante Nipisa a Nuuk.


L'istituzione del Comando Artico è nata a seguito della maggiore attenzione alla regione artica, e la sua missione principale è quella di guidare e coordinare l'impiego delle unità della difesa nel Nord Atlantico e dell'Artico.

Il progetto fa parte dell'attuazione dell'accordo di difesa per il periodo 2010-2014.
La nuova costituzione del Comando militare artico diventa la sede operativa della difesa nella regione artica, che comprende la Groenlandia e le Isole Fær Øer.

LINK
INAUGURATION OF ARCTIC COMMAND

A Bucarest è stato inaugurato un monumento dedicato a Re Michele di Romania

25 OTTOBRE 2012

In occasione del 91° compleanno di Re Michele I di Romania, le autorità della città di Bucarest, hanno voluto rendergli omaggio con un monumento.

Alla cerimonia hanno partecipato il sindaco di Bucarest, gli ex presidenti della Romania Ion Iliescu ed Emil Constantinescu, un gran numero di politici e giornalisti.

Numerose persone si sono radunate di fronte al monumento con bandiere reali e striscioni con le foto del membri della famiglia reale, che urlavano frase come "La nostra Romania - passato, presente e futuro" e "La Monarchia salva la Romania".

Il monumento consiste in un grande busto che raffigura Re Michele, dove alla sue spalle c'è una parete che contiene i frammenti del discorso pronunciato lo scorso anno in Parlamento, e anche una breve cronologia della storia della famiglia reale


Re Michele, molto commosso, ha presieduto l'inaugurazione accompagnato dalla Principessa Margherita, dal Principe Radu e dal principe Nicola di Romania.

La sera, la principessa Margherita ha partecipato ad un concerto di beneficenza, per sostenere la fondazione che aiuta anziani e bambini in affido.

LINK
princeradublog

Related Posts with Thumbnails