Articoli in evidenza:

mercoledì, maggio 27, 2015

La Principessa Mette Marit di Norvegia ha inaugurato il Festival della Letteratura norvegese.

24 maggio 2015

La Principessa Mette Marit ha aperto il Festival della Letteratura norvegese, che quest'anno arriva al suo 20° anniversario.


Alla stazione della città di Lillehammer, la Principessa è salita su un treno trasformato in una libreria, per promuovere la lettura dei libri tra la popolazione.


Il treno è un posto meraviglioso per leggere un libro.



I libri possono aiutarci a plasmare la nostra identità? Che libro ti ha aiutato a crescere nell'infanzia? La principessa parla ...


Kan bøker være med å forme identiteten vår? Hvilken bok har vært med på å forme deg i oppveksten? Kronprinsessen snakker...
Posted by Kongehuset on Martedì 26 maggio 2015



La rivista svedese DAM n.23 del mese di maggio 2015
COPERTINA



Kungliga supermammor

Viavsloyar
DEN HEMLIGA
SMOKIG MIDDAGEN

Carl Philip &Sofia

MADELEINES
NYA BABY

Mammalyckan
Bostadsproblemen
Ryktena kring Chris

"LEONORE BLIR EN
 UNDERBAR STORASYSTER"

martedì, maggio 26, 2015

Sua Maestà la Regina Letizia di Spagna è in Honduras

25- 27 maggio 2015

E' la prima volta che Letizia compie un viaggio umanitario, e lo scopo di questo viaggio è conoscere i progetti sviluppati grazie alla cooperazione tra la Spagna e l'Honduras.

La regina Letizia è stata accolta alla aeroporto di Palmerola Comayagua dalla First Lady Ana Rosalinda Garcia, e quindi ha raggiunto in auto la capitale Tegucigalpa, dove il presidente della repubblica di Honduras, Juan Orlando Hernandez ha offerto una cena di gala in suo onore al Palazzo Presidenziale.

twitter di Casa Real

twitter della first lady di Honduras

Re Abdullah e la regina Rania celebrano il Giorno d'Indipendenza del Regno di Giordania

26 maggio 2015

La Famiglia Reale Hashemita ha celebrato il 69° anniversario dell'Indipendenza del Regno di Giordania.

Oltre al Re Abdullah II,  alla cerimonia erano presenti la regina Rania, il principe ereditario Hussein, la Principessa Salma, ed altri membri della famiglia reale, alti funzionari, diplomatici.

Il 25 maggio del 1946, la Giordania ottenne l'Indipendenza dal Regno Unito di Gran Bretagna, chiamandosi Transgiordania con a capo re Abdallah I. Il nome Giordania lo prenderà due anni più tardi.

twitter

Galleria di foto




lunedì, maggio 25, 2015

La rivista "POINT DE VUE" n.3487 anno 2015

26 maggio 2015


A MOSCOU
Pour ses 30 ans rencontre avec l'heritier des Romanov

APRES DEUX ANS DE REGNE
NOTRE GRANDE ENQUETE

Les secrets 
de la famille
royale de Belgique

Son patrimoine ses rivalires
son train de vie ..

Il Principe ereditario Federico di Danimarca festeggia il 47° compleanno.

26 maggio 2015

Federico di Danimarca, Principe ereditario di Danimarca, Conte di Monpezat, è nato a Copenaghen, il 26 maggio 1968, è il figlio maggiore della Regina Margherita II di Danimarca e del marito, il principe consorte Henrik.

Quando diventerà re, Federico sarà Federico X di Danimarca.

L'erede al trono ha sposato Mary Donaldson il 14 maggio 2004 alla Cattedrale di Copenaghen.

La coppia reale ha 4 figli :
Cristiano nato il 15 ottobre 2005;
Isabella nata il 21 aprile 2007;
e quindi i 2 gemelli nati l'8 gennaio 2011, Vincent e Josephine.

domenica, maggio 24, 2015

Dopo 41 mesi di aspra guerra la Vittoria finale : si realizza il compimento del Risorgimento e dell’Unità d’Italia

24 maggio 1915

La Prima Guerra Mondiale, chiamata anche Grande Guerra, è stato un punto indispensabile per costituire l’identità italiana.

Non è un caso che si usa l’appellativo di «Grande Guerra». Il termine Grande non solo ci ricorda il numero degli italiani che vi si immolarono, ma soprattutto significa la realizzazione del compimento dell’Unità Nazionale, e non solo geografico perché attraverso la Grande Guerra tutti gli italiani si sentirono finalmente uniti, diventando un solo Popolo.

Questa Vittoria trasformò l'Italia, appena unita, in una vera e propria Nazione, dove tutti gli Italiani, senza distinzione di parte o di origine, si trovarono concordi nell’affrontare i pericoli ed i disagi della guerra.

Inoltre si deve ricordare che per la Vittoria fu essenziale la guida di Sua Maestà il Re Vittorio Emanuele III.
Per il Regio Esercito il Re era il simbolo vivente della Patria, che si recava al fronte per capire la situazione militare e per sollevare il morale dei soldati.

Purtroppo però il regime della repubblica invece di ricordare con orgoglio quello che rappresenta la Prima Guerra Mondiale, cioè la più grande Vittoria italiana con la quale l'Italia diventa una Patria, compie il grave errore di presentarla come un massacro, la considera una "vittoria militare", il primo passo verso il fascismo, eccetera ....

La storia raccontata dalla repubblica è lontana dalla realtà, nel senso che la usa per fare propaganda e per glorificarsi. In questa assurda logica tutto quello che non le appartiene - se non altro per questione di tempo - deve essere dimenticato altrimenti deve essere criticato.
Addirittura il Risorgimento e la Vittoria delle Prima Guerra Mondiale, sulle quali si fonda la identità nazionale italiana, essendo profondamente legate alla Monarchia, non sono mai state ben viste dal regime repubblicano, il quale appunto le ha sempre criticate.

In questo modo la debolezza e la miseria della repubblica italiana hanno dato eco e forza alle voci anti risorgimentali, ben lontane dalla realtà dei fatti storici, che hanno indebolito il nostro Paese.

Onore al Re Soldato Vittorio Emanuele III !
Onore ai Soldati della Grande Guerra !
Onore ai caduti !

venerdì, maggio 22, 2015

Il settimanale iHOLA! N.3695 del 27 maggio  2015

COPERTINA

LA EMOCION DE LA PRINCESA LEONOR EN SU PRIMERA COMUNION

"Estaba muy nerviosa"

TODOS LOS DETALLES, IMAGENES EXCLUSIVAS Y LOS MEJORES MOMENTOS DE UNA CELEBRACION MARCADA POR LOS REENCUENTROS FAMILIARES

Los originales zapatos y bolso transparentes de dona Letizia

EL ALBUM FAMILIAR DE UN DIA INVOLVIDABLE

mercoledì, maggio 20, 2015


La rivista svedese DAM n.22 del mese di maggio 2015
COPERTINA




Glad Pingst!

Svensk Damptidning var inbjuden!

Carl Philip & Sofia

LYSNINGEN
-Kärleksfesten- Gästerna- Klänningarna
-Presenterna-Hellqvistarnas kungliga debut

VAR NYA PRINSESSA
Från Älvdalen till Stockholms slott.

lunedì, maggio 18, 2015

Cerimonia di pubblicazione di matrimonio tra Carlo Filippo e Sofia Hellqvist

17 maggio 2015

Si è svolta la cerimonia di pubblicazione di matrimonio tra il principe Carlo Filippo di Svezia e Sofia Hellqvist, conclusa da un ricevimento.

Il matrimonio tra il principe Carlo Filippo e Sofia Hellqvist si svolgerà il 13 giugno 2015.
Dopo il matrimonio Sofia Hellqvist diventerà Sua Altezza Reale la Principessa Sofia, Duchessa di Värmland.



In un salone di Palazzo Reale di Stoccolma è stata scattata una foto di famiglia.
A fianco della futura principessa di Svezia, Sofia Hellqvist, il Re Carlo Gustavo XVI e la Regina Silvia, mentre a fianco del principe Carlo Filippo i genitori di Sofia Hellqvist.
In piedi i fratelli, le sorelle, e le nipote.

Ricordo che pochi giorni fa il principe Carlo Filippo di Svezia aveva compito 36 anni.


La rivista Paris MATCH n.3443 anno 2015

COPERTINA



MONACO EN FETE

LE BAPTEME DE
JACQUES ET GABRIELLA

DANS L'INTIMITE DE LA CEREMONIE


domenica, maggio 17, 2015


La rivista olandese ROYALTY n.4 anno 2015

COPERTINA



De grootste van Nederland!

KONINGSDAG 2015

Het feest
van de prinsesjes!
Amalia, Alenia en Ariane Iachen zwaaien en dansen

Maxima vertelt over haar reis
(naar Myanmar)

OPENHARTIG INTERVIEW
Prinses Viktoria de Bourbon de Parme

Sua Maestà la Regina Maxima dei Paesi Bassi festeggia il suo 44° compleanno.

17 maggio 2015

Maxima è nata a Buenos Aires, il 17 maggio 1971, ed è la moglie di Guglielmo Alessandro, Re dei Paesi Bassi, salito al trono dopo la abdicazione di sua madre Beatrice.

La coppia ha 3 figlie:
la principessa Caterina Amalia (nata il 7 dicembre 2003)
la principessa Alexia (nata il 26 giugno 2005)
la principessa Ariane (nata il 10 aprile 2007)


Tanti Auguri Maestà!

sabato, maggio 16, 2015

L'Emiro del Qatar è andato in Venezuela

15 maggio 2015

Dopo una breve visita negli Stati Uniti in occasione del vertice di Camp David, l'emiro del Qatar, Sheikh Tamim bin Hamad Al-Than, ha visitato il Venezuela, dove è stato ricevuto nel Palazzo di Miraflores di Caracas dal presidente Nicolas Maduro.


Il Venezuela e Qatar hanno discusso la creazione di una mappa di cooperazione "profonda e globale" in settori quali il petrolio, il gas, il turismo, il cibo.

Sia Venezuela e Qatar sono membri dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC).

I due capi di Stato si erano incontrati a Doha (Qatar Capitale) nel mese di gennaio.

giovedì, maggio 14, 2015

Il Re Norodom Sihamoni di Cambogia festeggia il suo 62° compleanno

14 maggio 2015

Re Norodom Sihamoni di Cambogia è nato il 14 maggio 1953 a Phnom Penh.

Il 14 ottobre 2004, in seguito all'abdicazione di Norodom Sihanouk, Norodom Sihamoni è stato proclamato re di Cambogia all'unanimità dai 9 membri del Concilio reale del trono.


Il 29 ottobre dello stesso anno, dopo una trionfale processione fino al Palazzo reale, è stato incoronato ufficialmente a Phnom Penh.

Oggi, re Norodom Sihamoni  vive da solo e non ha figli
Suo padre morì a Pechino all'età di 89 anni nel mese di ottobre del 2012, la salma del re Sihanouk tornò in Cambogia il 17 ottobre, ed in seguito in Cambogia iniziò il lutto nazionale di 7 giorni in concomitanza con la cremazione del sovrano.

Sua madre, la Regina Madre Norodom Monineath, è ancora viva e spesso è a fianco del figlio in impegni ufficiali.


mercoledì, maggio 13, 2015

Il principe Carlo Filippo di Svezia festeggia il suo 36° compleanno

13 maggio 2015

Carlo Filippo, principe di Svezia, duca di Värmland, è nato a Stoccolma, il 13 maggio 1979, ed è il secondo figlio dell'attuale Re di Svezia Carlo XVI Gustavo e della Regina Silvia di Svezia.

Al momento della nascita era l'erede al trono svedese, ma con la abolizione della legge salica in Svezia approvata nel 1980, Carlo Filippo fu sostituito da Vittoria nella linea di successione.

La legge sulla successione al trono fu retroattiva, sollevando non poche polemiche per aver tolto a Carlo Filippo i propri diritti già acquisiti.


La rivista DAM n.21 del mese di maggio 2015

COPERTINA



Baby-yra
i Monaco

Svensk Damtidning
 pa plats!

TVILLING-DOPET
De osannolika nannysarna
Den svenska hedergasten
Snackisarna

Carl Philip &Sofia 2015

HETASTE SKVALLRET
OM BRUDKLANNINGEN

TJEJ-GANGET
KRING ESTELLE

lunedì, maggio 11, 2015

In Romania si celebra il Giorno del Re

10 maggio 2015

Quando in Romania c'era la Monarchia, il 10 maggio (il Giorno del Re) era la Giornata Nazionale della Romania.

Il 10 maggio è una data importante nella storia della Monarchia romena. Infatti il 10 maggio 1866, il principe Carlo di Hohenzollern-Sigmaringen fu chiamato a regnare il paese e quel giorno entrò a Bucarest.

Venerdì scorso, nel Palace Elisabeta le Loro Altezze Reali la Principessa Margherita e il principe Radu hanno offerto una cena ufficiale in onore a Sua Maestà il Re Michele I.
Nella cena hanno partecipato numerosi rappresentanti del Parlamento, del Governo, dell'Esercito, diplomatici e della società civile.
Hanno onorato con la loro presenza anche il Primo Ministro Victor Ponta, il presidente del Senato Calin Popescu Tariceanu, e il vice primo ministro Daniel Constantin.
Tra gli ospiti anche presenti provenienti dal Regno Unito, Francia, Stati Uniti e Germania.

Nella Piazza del Palazzo Reale di Bucarest si è svolta una cerimonia dove i Reali hanno deposto una corona di fiori davanti alla statua del Re Carol I.
Erano presenti la Principessa ereditaria Margherita, il Principe Radu, la Principessa Mary e il Principe Nicola.

Nella serata di sabato all’Ateneo di Bucarest si era tenuto un concerto in onore della Famiglia Reale della Romania, con la presenza della Principessa Margherita, del consorte Radu e di numerose personalità.

In occasione del Giorno del Re a Bucarest si è svolta una maratona suddivisa in 3 eventi, una di 42 km, una di 21 km e un'altra di 10,5 km.
I vincitori sono stati premiati dal Principe Radu e dal Principe Nicola, terzo in linea di successione al Trono.


La Principessa Salma Bennani del Marocco festeggia il suo 37° compleanno.

10 maggio 2015

Salma Bennani, è nata a Fès, il 10 maggio 1978, ed è la principessa del Marocco, consorte del re Mohammed VI.
È la prima consorte di un sovrano marocchino ad essere pubblicamente riconosciuta con un titolo onorifico.


Dopo la laurea, ha trovato lavoro a Casablanca come ingegnere di servizi informatici all'ONA Group, la più grande società privata del paese, che è controllata dalla famiglia reale del Marocco.

Salma Bennani ha sposato il re Mohammed VI il 21 marzo 2002, nel palazzo reale di Rabat.

La coppia ha due figli, il principe ereditario Moulay Hassan, che ha festeggiato il suo 12° compleanno l'8 maggio, e la principessa Lalla Khadija, nata 28 febbraio 2007

Dal loro matrimonio, la principessa Lalla Salma ha preso parte attiva ai doveri reali del marito e spesso lo rappresenta a funzioni ufficiali all'estero.
Lei è anche molto attiva nel lavoro contro il cancro e l'HIV / AIDS.

domenica, maggio 10, 2015

La principessa Beatrice dei Paesi Bassi ad Oslo inaugura la mostra Van Gogh + Munch.

8 maggio 2015


Sua Altezza Reale la Principessa Beatrice dei Paesi Bassi è andata ad Oslo, per inaugurare insieme a Sua Maestà la Regina Sonja di Norvegia, la mostra dedicata a Van Gogh e Munch.


All'arrivo al Museo di Oslo, la regina Sonja e la principessa Beatrice sono state accolte dal sindaco di Oslo, e dai direttori dei musei.

La mostra nasce dalla collaborazione tra il Museo Van Gogh di Amsterdam e il Museo Munch di Oslo, che ospita la più grande collezione di Munch al mondo, con oltre 28 000 opere.
La mostra comprende circa 75 dipinti e 30 opere su carta, tra cui una decina di opere di confronto con altri artisti.


sabato, maggio 09, 2015

La rivista tedesca Frau mit Herz n.19 2015

25 aprile 2015



Prinz William
Freudentranen
Er ist so stolz auf seine tapfere Kate


Konigin Letizia
FASSUNGLSOS!
Wollte König Juan Carlos 
aus Liebeskummer sterben?

KONIGIN MAXIMA
Zwillinge?
Der böse Skankal um eine gemeine Luge


Il Principe Umberto di Savoia sale al Trono del Regno d'Italia

9 maggio 1946

Dopo l’abdicazione del padre Re Vittorio Emanuele III, S.A.R. Umberto di Savoia Principe di Piemonte, sale al trono del Regno d’Italia, diventando il 4° Sovrano del popolo italiano.

La consorte di Umberto, Maria José, da Principessa di Piemonte diventa la Regina d'Italia.

Anche se il suo regno è stato breve, il suo ricordo è incancellabile per gli italiani.


Il Primo messaggio agli Italiani Sua Maestà il Re Umberto II:

Italiani!

Il mio augusto genitore effettuando il proposito manifestato da oltre due anni, ha oggi abdicato al trono nella fiducia che questo suo atto possa contribuire ad una più serena valutazione dei problemi nazionali nella pace imminente. Nello assumere da Re quegli stessi poteri che già esercitavo da Luogotenente Generale, ho la piena consapevolezza della responsabilità dei doveri che mi attendono. 
Fiero e commosso ricordo i caduti della lunga guerra, i morti nei campi di concentramento, i martiri della liberazione e rivolgo il mio primo pensiero agli italiani della Venezia Giulia e delle terre d’oltremare che invocano di rimanere cittadini della Patria comune. Ai prigionieri di cui aneliamo il ritorno, ai reduci a cui dobbiamo ogni riconoscenza, a tutte le incolpevoli vittime della immane tragedia della Nazione.

La volontà del popolo espressa nei comizi elettorali determinerà la forma e la nuova struttura dello Stato, non solo per garantire la libertà del cittadino e l’alternarsi delle parti al potere, ma per porre altresì la costituzione al riparo di ogni pericolo e da ogni violenza. Nella rinnovata monarchia costituzionale, gli atti fondamentali della vita nazionale saranno subordinati alla volontà del Parlamento dal quale verranno anche le iniziative e le decisioni per attuare quei propositi di giustizia sociale che, nella ricostruzione della Patria, unanimi perseguiamo.

Io non desidero altro che di essere il primo fra gli italiani nelle ore dolorose, ultimo nelle liete, e nelle une e nelle altre, restare vigile custode delle libertà costituzionali e dei rapporti internazionali che siano fondati su accordi onorevoli e accettabili.

Italiani!

Mentre nel mondo sussistono divergenze e divisioni e affannosamente si ricerca la via della pace, diamo esempio di concordia nella nostra civiltà cristiana.
Stringiamoci tutti intorno alla bandiera, sotto la quale si è unificata la Patria che quattro generazioni di italiani hanno saputo laboriosamente vivere ed eroicamente morire.
Davanti a Dio giuro alla Nazione di osservare lealmente le leggi fondamentali dello Stato che la volontà popolare dovrà innovare e perfezionare.
Confermo altresì l’impegno di rispettare, come ogni italiano, le libere determinazioni dell’imminente suffragio, che ne sono certo, saranno ispirate al migliore avvenire della Patria.

Roma, 10 Maggio 1946

venerdì, maggio 08, 2015

La rivista "POINT DE VUE" n.3485 anno 2015

12 maggio 2015


CAHIER DETACHABLE
LES PREMIERES PORTRANTS
DEL LA PETITE SEUR DE GEORGE

La princesse 
de Cambridge 
est nèe

KATE ET WILLIAM 
SOUS LE CHARME 
DE LEUR FILLE

REEDITION 
EXCEPTIONNELLE
HARRY, LE SECOND 
BEBE DE CHARLES 
ET DIANA

La rivista "HELLO!" n.1378 anno 2015

11 maggio 2015



SPECIAL 
SOUVENIR
EDITION


By George,
it's a girl!

INTRODUCING OUR LITTLE PRINCESS

Il Principe Moulay El Hassan del Marocco festeggia il suo 12° compleanno.

8 maggio 2015

L'Erede al Trono del Marocco compie 12 anni.
Moulay Hassan è il figlio maggiore del re Mohamed VI e della principessa Lalla Salma.

Il principe è nato l'8 maggio 2003 al Palazzo Reale di Rabat.
Ha una sorella più giovane, la principessa Lalla Khadija (nata nel 2007).

Come molti altri futuri re e regine, il principe ereditario Moulay Hassan prende già parte ai doveri reali, e spesso si unisce a suo padre, il re viaggia insieme ai i suoi genitori quando sono in visite ufficiali.

lunedì, maggio 04, 2015

La figlia di William e Kate si chiama Charlotte Elizabeth Diana

4 maggio 2015

Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge è nata alle ore 8:34 del 2 maggio 2015, dalla clinica Lindo Wing di Londra.

L'annuncio è arrivato con un Tweet da Kensington Palace, dopo che 41 colpi di cannone a salve avevano salutato la nascita della piccola ad Hyde Park.


La scelta del nome della principessina non è casuale, ma è un prodigio di equilibrio.
I 3 nomi Charlotte Elizabeth Diana rappresentano la storia e la tradizione del Regno Unito, con in più lo slancio innovatore verso le nuove generazioni dei Windsor.
Charlotte è un atto di rispetto filiale da parte del principe William verso padre Carlo e anche un attestato di stima.
Elizabeth è un omaggio alla sovrana che il prossimo 11 settembre sorpasserà la regina Vittoria e diventerà la sovrana britannica da più lunga data sul trono.
Diana è l'omaggio alla madre di William, una mamma che è sempre presente con  lo zaffiro blu appartenuto a Diana, e che William aveva regalato a Kate come anello di fidanzamento.

Il giornale "Herald on Sunday" dedica l'intera prima pagina alla nascita della secondogenita di William e Kate.

Herald on Sunday è l'edizione di domenica del giornale "The New Zealand Herald". 



IT'S A 
GIRL 

#ROYALBABY 

#WELCOMETOTHEFAMILY 










domenica, maggio 03, 2015

La rivista Vorsten Numero 6 2015


COPERTINA

HOERA   VOOR  DE        KONING!

Prinses Amalia 
slaat vleugels uit

Paleis in oorlogstijd

Exclusief interview 
prinses Viktória


Vorstenhuizen 
in gala



La rivista settimanale tedesca "7 Tage" Numero 18 del mese di aprile 2015


COPERTINA


LETIZIA
Zersort dieser
Skandal alle ihre Traume?

Furstin Charlene
Ein uneheliches 
Baby hat ihr Herz erobert

Mette-Marit
Schlimme Schmerzen!
Nach Liebesurlaub in die Unfall-Klinik

Prinzessin Katie
Shock-Fotos!
Kurz vor der Geburt so leichtsinig

Willem Alexander
Grobe Dummheit!
Warum hat nicht auf Maxima gehort?


sabato, maggio 02, 2015

William e Kate escono dalla clinica con la loro nuova figlia, per ritornare a casa.

2 maggio 2015

Il Duca William e la Duchessa Kate di Cambridge sono usciti dalla clinica Lindo Wing, insieme con la loro nuova figlia, per ritornare a casa.


Oggi alle ore 8:34 Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge aveva dato alla luce la prima figlia.

La nuova principessa reale è 4° in linea alla successione del trono britannico, dopo suo nonno il principe del Galles Carlo, suo padre il principe William, duca di Cambridge, e suo fratello maggiore il principe George.

Oggi pomeriggio alle ore 16:25 William aveva portato il primo figlio George alla clinica  per fargli conoscere la nuova sorellina.


Il principe William porta George alla Lindo Wing per fargli conoscere la sorellina

2 maggio 2015

Il Duca di Cambridge William è uscito dal reparto maternità alle ore 15.56 dove stamattina è nata la nuova principessa, 4° il linea alla successione del trono britannico, dopo suo nonno il principe del Galles Carlo, suo padre il principe William, duca di Cambridge, e suo fratello maggiore il principe George.

Poco dopo alle ore 16:25 William è ritornato nella clinica questa volta insieme al primo figlio George, evidentemente per fargli conoscere la nuova sorellina.

Prima di entrare nella clinica, William ha salutato la folla e il principino lo ha subito imitato.

Appena saputo della nascita della seconda figlia di Kate e William, i fan della Casa Reali che si trovano davanti alla "Lindo Wing", dove ha partorito Kate, hanno agitato cartelli con la scritta "E' una principessa" ed altri hanno gridato "E' una femmina, è una femmina".

Anche i marinai che operano sulla fregata "HMS Lancaster", hanno festeggiato la nascita della nuova principessa, scrivendo la parola "SISTER" sulla nave.

Alle ore 12:30 l'annuncio della nascita della principessa è stato ufficializzato dal banditore reale che, nel rispetto scrupoloso della tradizione, ha affisso su un leggio di fronte al palazzo di Buckingham il bollettino dei medici del Saint Mary's Hospital.


VIDEO


Tutti i leader dei partiti politici del Regno Unito hanno inviato le loro congratulazioni ai Cambridge.
Il primo ministro David Cameron è stato il primo a farlo sul suo profilo di Twitter.

Twitter
Complimenti al Duca e alla Duchessa di Cambridge per la nascita della loro bambina. Sono assolutamente felice per loro.

La duchessa di Cambridge ha dato alla luce una figlia !!

2 maggio 2015

Kensington Palace ha confermato poco fa via Twitter che la duchessa di Cambridge ha dato alla luce una figlia.

"Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge ha dato alla luce una figlia alle ore 8:34"
La bambina pesa 3,7 kg.

La bambina è il secondo figlio del Duca e della Duchessa di Cambridge,  e quarto in linea di successione al trono britannico.

TWITTER
TWITTER
TWITTER

La duchessa di Cambridge ricoverata in ospedale St. Mary di Paddington

2 maggio 2015

La Duchessa di Cambridge è stato ricoverata nell'ospedale St. Mary di Paddington a Londra, dove darà alla luce il suo secondo figlio.

Secondo la versione ufficiale, Kate e il principe William non sarebbero ancora a conoscenza del sesso del nascituro.
Il principe Carlo spera che il Royal Baby sia una femmina: "Questa volta speriamo che arrivi una nipotina"», ha confidato il futuro re d’Inghilterra e padre del principe William.

Kensigton Palace ha riferito : "la duchessa di Cambridge è entrata in travaglio e si trova nella Lindo Wing dell'ospedale St. Mary, nella zona di Paddington a Londra". 
La duchessa è arrivata in auto insieme a William: "Il travaglio sta andando avanti in modo normale"

Come nel caso del principe George, nato il 22 luglio 2013, anche questa volta il parto di Kate, che era previsto sabato 25 aprile, è stato posticipato rispetto alle aspettative.

TWITTER

venerdì, maggio 01, 2015

Il settimanale HELLO! Canada N.46 del 11 maggio  2015

COPERTINA

YOUR ULTIMATE GUIDE TO kATE!

PLUS: A PEEK AT THE ROYAL COUPLE'S BEAUTIFUL COUNTRY RETREAT

BABY LOVE
THE HAPPY MOM!

INSIDE HER WORLD
FROM LIFE AT HOME WITH TWO LITTLE ONES TO POST PREGNANCY FASHION

Related Posts with Thumbnails